Nuove complementarità tra uomo e ambiente

Autori e curatori
Contributi
Aurelio Angelini
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 96,      1a edizione  2000   (Codice editore 1810.2.7)

Nuove complementarità tra uomo e ambiente
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 15,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846426703

Presentazione del volume

Il volume intende offrire una riflessione teorica sulle più recenti dottrine concernenti la ritematizzazione della cultura ecologica. Di qui la necessità di sviluppare una cultura-in-movimento, ovvero un atteggiamento critico che muova dalla fine delle certezze per realizzare comportamenti culturali, basati sull'implementazione tra attori sociali e contesto e, quindi, contribuire alla diffusione di un'educazione ambientale.

Elisabetta Di Giovanni , dopo essersi laureata in Lettere moderne, ha conseguito il dottorato di ricerca in "Uomo e ambiente: le culture, le teorie, i diritti e i movimenti", presso la facoltà di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi di Palermo.

Aurelio Angelini insegna Storia del pensiero politico contemporaneo e Politiche di tutela dell'ambiente presso la facoltà di Scienze della formazione dell'Università degli Studi di Palermo.

Indice


Aurelio Angelini , Presentazione
Verso un nuovo paradigma ecologico?
(Deep ecology versus social ecology; Dal soggetto/oggetto all'osservatore/osservato. Ossia dalla sub specie aeternitatis alla relatività del punto di vista)
Problematicità del paradigma in una complessità polisemantica
(Spazio e organizzazione dello spazio; Ambiente urbano: non-luoghi e iperlocalismo)
Percezione dell'ambiente
Cultura-in-movimento e normative change
("Selezione delle idee" e conoscenza; Contesto, situazione, ambiente; Orientamenti e percorsi d'intervento)
Sostenibilità: educazione ambientale e comportamento
Appendice
(Dichiarazione di Salonicco; Carta dei Principi di Fiuggi; Declaration of Copenhagen)