Serial killer in Italia

Un'analisi psicologica, criminologica e psichiatrico-forense. Con 43 schede psicobiografiche

Autori e curatori
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 224,   figg. 2,  5a ristampa 2015,    3a edizione  2002   (Codice editore 1305.20)

Serial killer in Italia. Un'analisi psicologica, criminologica e psichiatrico-forense. Con 43 schede psicobiografiche
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 28,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846425317

Utili Link

Libero Quegli infermieri killer che uccidono per pietà o compassione (di Paolo De Pasquali)… Vedi...

Presentazione del volume

- Chi sono i serial killer?

- Quali le loro psicobiografie?

- Quali le loro patologie?

- Come si conduce una perizia psichiatrica?

- Esiste una terapia per curarli?

- È possibile intervenire preventivamente?

Questo volume si presenta come il primo studio criminologico, psicologico, sociologico, psichiatrico-forense sul fenomeno degli omicidi seriali in Italia, dalla fine dell'800 agli inizi del 2000.

Nella prima parte dell'opera, l'autore, psichiatra e criminologo, delinea il quadro psicopatologico del serial killer nelle sue varie tipologie, fornendo indicazioni utili per tutti coloro che operano nel campo della psichiatria, psicologia, medicina legale, criminologia, sociologia, nonché ai giudici e ai penalisti.

La seconda parte, invece, è costituita da schede psicobiografiche che analizzano nel minimo dettaglio tutti i casi relativi ai 43 serial killer italiani individuati fino ad oggi: uno strumento utilissimo per tutti coloro che vogliano dedicarsi ad uno studio più approfondito della scottante materia. Le schede costituiscono infatti una miniera immensa di informazioni e notizie che l'autore ha pazientemente e con perizia raccolto dalle fonti più diverse ed autorevoli.

Sulla base degli elementi emersi, e dal confronto con la letteratura scientifica esistente egli ha tratto importanti conclusioni che aprono nuovi squarci sul panorama dell'omicidio seriale in Italia e, grazie allo stile agile e scorrevole, si presta ad essere letto con interesse anche dagli appassionati non addetti ai lavori.

Paolo De Pasquali (Napoli, 1962), medico chirurgo e psichiatra, ricercatore presso la Cattedra di psicopatologia forense dell'Università 'La Sapienza' di Roma, autore di numerose pubblicazioni scientifiche, insegna in diversi corsi di perfezionamento post-laurea ad indirizzo criminologico della stessa Università e della Scuola medica ospedaliera del Lazio. È socio ordinario della Società italiana di criminologia. Ha partecipato in prima persona a perizie psichiatriche effettuate su serial killer accertati (Chiatti, il 'Mostro di Foligno', Matteucci, il 'Mostro di Aosta') e su presunti tali (Pacciani).

Indice


Francesco Bruno, Prefazione
Introduzione
(Cenni storici)
Parte I
Serial killer, mass murderer, spree killer
(Mass murderer; Spree killer; Conclusioni psichiatrico-forensi)
Definizioni di serial killer
Classificazioni dei serial killer
Criminodinamica degli omicidi seriali
(Con quali modalità vengono commessi gli omicidi seriali?)
Psicobiografie criminali dei serial killer
Psicobiografia delle vittime
La donna serial killer
I serial killer potenziali
La ricerca dei serial killer
(La ricerca dei serial killer in Italia: la Sezione crimini violenti della Criminalpol (Uacv))
Il processo al mostro: il giudice, il pubblico, il perito
La perizia psichiatrica
(L'imputabilità: il problema della capacità di volere; La pericolosità sociale "perenne")
Psicopatologia dei serial killer?
(I serial killer e l'attuale nosografia psichiatrica (il DSM-IV); Disturbi mentali su base organica; Disturbi mentali dell'età evolutiva; Le psicosi; Parafilie (ex perversioni sessuali); Disturbi di personalità; Disturbo del controllo degli impulsi; Altri disturbi psichiatrici)
Criminogenesi degli omicidi seriali
(Omicidio per libidine (lust murder); La necromania dei serial killer)
La pena
(Il carcere e l'ospedale psichiatrico giudiziario (OPG); Il problema delle "misure alternative alla detenzione"; La pena di morte)
Esiste una terapia per i serial killer?
(Le terapie farmacologiche; Le terapie psicologiche; Le terapie alternative; La ricerca in atto)
Prevenzione del fenomeno omicidi seriali
Conclusioni: profilo del serial killer italiano
Parte II. Biografie delle persone perseguite dall'autorità giudiziaria per delitti seriali
Biografie delle persone perseguite dall'autorità giudiziaria per delitti seriali
Serial killer individuali
Serial killer in coppia
Serial killer in gruppo.




  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura

    Pubblicazioni in Open Access


    Pubblicità