Il lavoro come cambia, come si rappresenta.

Metodologie, studi e immagini del lavoro

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 160,      1a edizione  2001   (Codice editore 1529.82)

Il lavoro come cambia, come si rappresenta. Metodologie, studi e immagini del lavoro
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846434883

Presentazione del volume

Il lavoro è oggi per ammissione pressochè generale un 'soggetto' che potremmo definire 'instabile', sottoposto a mutamenti rapidi, continui, profondi e spesso difficilmente 'leggibili' ed interpretabili.

Mutano i cosiddetti aspetti 'oggettivi' e sistemici del lavoro nelle sue varie forme oramai numerose e differenti, ma mutano anche gli orientamenti, gli atteggiamenti, i comportamenti e le rappresentazioni che del lavoro ne fanno sia i soggetti interessati sia i soggetti istituzionali in vario modo coinvolti.

Di qui i contributi di questo volume, necessariamente e variamente articolati e differenziati che offrono, in una prima parte, le rappresentazioni che del lavoro ne danno e fanno i media ed i differenti attori istituzionali fino alle riflessioni interdisciplinari che si intersecano in un gioco interpretativo tanto peculiare quanto inusuale. La seconda parte è incentrata invece sul modo nel quale differenti soggetti si prefigurano il proprio lavoro. Dal saggio di come i giovani definiscono ed attribuiscono significati al lavoro, nelle sue diverse articolazioni di cui si compone la loro esperienza (dall'accesso al mercato del lavoro, la ricerca del lavoro desiderato, la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, ecc.), al saggio che pone in rapporto equità e tutele sul e nel lavoro, fino al saggio che approfondisce i contorni di una condizione lavorativa, i contratti di collaborazione, che soltanto di recente hanno cominciato a costituire oggetto di indagine e mette in luce gli aspetti problematici relativi al riconoscimento ed alla rappresentanza sociale di tale condizione.

In tal modo la prima parte, che riporta alcune risultanze di un Convegno realizzato con il contributo del "Comitato Bologna 2000 capitale europea della cultura", si completa significativamente con la seconda parte più problematica e analitica.

Indice


Francesco Garibaldo, Michele La Rosa , Presentazione
Parte Prima
Francesco Garibaldo , Le molteplici facce del lavoro
Carlo Poni , Il mondo del lavoro nell'Encyclopedie di Diderot
Ulrich Jürgens , Prospettive in transizione sul lavoro industriale
Peppino Ortoleva , Il lavoro nel cinema: il visibile e l'inenarrabile
Emilio Rebecchi , Movimenti e prospettive: figure del lavoro
Roberto Grandi , La (non) rappresentazione del lavoro nei telegiornali
Parte Seconda. Temi e ricerche
Giorgio Gosetti , Giovani al lavoro
Tindara Addabbo, Vando Borghi , Immagini del lavoro che emerge. Dati e riflessioni a partire da due indagini sul rapporto di collaborazione coordinata e continuativa
Thomas Kieselbach , Equità e tutele nel lavoro
Jan Ch. Karlsson , Gli sviluppi della sociologia del lavoro in Svezia.