Risultati ricerca

La ricerca ha estratto dal catalogo 29 titoli

Riccardo Salvi

Manuale di architettura d'interni.

L'abitazione

La nuova edizione di uno strumento didattico facile e sintetico che contiene in breve i precetti, le nozioni fondamentali, gli schemi grafici di dettagli propri dell’architettura d’interni. Una guida da leggere, consultare e tenere a portata di mano, rivolta a professionisti e studenti, ma anche a chiunque voglia occuparsi di seguire con consapevolezza il processo di progettazione della propria abitazione.

cod. 84.33

Alessia Cipolla

Il progetto della tavola.

Costruire lo spazio della convivialità

Una guida che contiene le basi professionali per il lavoro di allestimento della tavola in tutte le sue tappe, arricchito di riferimenti come la psicologia, l’antropometria, la teoria del campo e del colore, la composizione architettonica, l’illuminazione e la scelta dei materiali. Un testo per lettori professionisti nel campo della ristorazione o nella realizzazione di eventi.

cod. 84.23

Riccardo Salvi

Manuale di architettura d'interni

3. Bar e ristoranti

Uno strumento didattico facile e sintetico che contiene in breve i precetti, le nozioni fondamentali, gli schemi grafici del progetto di un bar o ristorante. Un testo per un pubblico più ampio possibile: professionisti e studenti delle Facoltà di Architettura e delle scuole di Interior Design, ma anche chiunque voglia seguire il processo di ideazione del proprio luogo di lavoro.

cod. 84.19.3

Massimo Malagugini

Allestire per comunicare

Spazi divulgativi e spazi persuasivi

Un valido supporto alla progettazione di allestimenti espositivi, un testo che, affrontando questioni metodologiche e pratiche, possa suggerire un percorso mentale consapevole del valore comunicativo dell’allestimento stesso. Dopo aver posto le basi per la conoscenza della storia della museografia e delle grandi esposizioni, il testo tratta il tema relativo alle mostre temporanee. Infine si affronta il tema progettuale ragionando in termini linguistici e spaziali e, successivamente, tecnico-pratici.

cod. 85.56

A partire dagli anni ’70 il processo di progettazione scenografica assume i caratteri della progettazione architettonica, abbandonando la dicotomia tra ambiente ricreato in due dimensioni e interprete. Per spiegare questa nuova interpretazione dello spazio del palcoscenico, sono stati qui considerati dieci architetti di fama mondiale, con poetiche formali differenti, che hanno usato il teatro come campo di sperimentazione: Aulenti, Botta, Rossi, Hollein, Piano, Calatrava, Hadid, Nouvel, Mayne, Perrault.

cod. 85.48

Ali Filippini

Il negozio conteso

Pubblicità e allestimenti commerciali nella costruzione del Moderno italiano: 1930-1950

Il volume ripercorre alcuni temi progettuali del negozio nella storiografia dell’architettura e del design a partire dalla seconda metà dell’Ottocento, sia in Europa sia negli Stati Uniti. Vengono così evidenziate le principali caratteristiche dell’architettura commerciale emerse in questi ambiti geografici e culturali, oltre alla letteratura che ha seguito il loro sviluppo. Il racconto è una rilettura critica delle vicende legate al progetto degli spazi della vendita o una sua riconsiderazione alla luce di episodi e indagini curatoriali emerse negli ultimi vent’anni.

cod. 313.3.10

A distanza di oltre vent’anni anni dalla prima edizione, questo volume riattualizza la figura e l’opera di Bruno Morassutti, uno dei progettisti più significativi del secondo dopoguerra in Italia. Un volume che si integra con una serie di iniziative che si sono succedute negli anni trascorsi dalla prima edizione, fra cui articoli, nuove pubblicazioni, studi, ricerche e mostre che manifestano ancora oggi l’originalità e l’attualità del suo operato, a cavallo tra architettura e disegno industriale.

cod. 85.118

Riccardo Salvi

Manuale di architettura d'interni 4

L'albergo

Uno strumento didattico facile e sintetico che contiene in breve i precetti, le nozioni fondamentali, gli schemi grafici del progetto d’interni di un albergo.

cod. 84.19.4

Riccardo Salvi

Manuale di architettura d'interni

5. Il negozio

Uno strumento didattico facile e sintetico che contiene in breve i precetti, le nozioni fondamentali, gli schemi grafici del progetto di un esercizio commerciale. Si rivolge al pubblico più ampio possibile: professionisti e studenti delle Facoltà di Architettura e delle scuole di Interior Design, ma anche chiunque voglia seguire il processo di ideazione del proprio luogo di lavoro.

cod. 84.19.5

Riccardo Salvi

Manuale di architettura d'interni.

2. L'ufficio

Uno strumento didattico facile e sintetico che contiene in breve i precetti, le nozioni fondamentali, gli schemi grafici del progetto di un ufficio. Il testo si rivolge al pubblico più ampio possibile: professionisti e studenti delle Facoltà di Architettura e delle scuole di Interior Design, ma anche chiunque voglia seguire il processo di ideazione del proprio luogo di lavoro.

cod. 84.19.2

Luigi Vessella

L'architettura del carcere a custodia attenuata.

Criteri di progettazione per un nuovo modello di struttura penitenziaria

Il volume si concentra nell’elaborazione di strumenti organizzativo-funzionali per le strutture a custodia attenuata in regime aperto e nella definizione di soluzioni architettoniche in cui il carattere residenziale e domestico delle strutture prevalga sugli schemi tipologici e distributivi tipici degli edifici penitenziari tradizionali.

cod. 1330.99

Donatella Ravizza

Progettare con la luce

La nuova edizione aggiornata del manuale che è diventato punto di riferimento sul tema per gli operatori impegnati in questo settore ai vari livelli (architetti, designer) e per gli studenti. Un testo di facile consultazione, ricco di informazioni e indicazioni concrete sulle metodologie e sulle consuetudini del progetto illuminotecnico.

cod. 444.4

Stefano Follesa

Sull'abitare

Il libro indaga le trasformazioni e gli sviluppi dell’abitare attraverso riflessioni che provengono sia dall’ambito delle scienze sociali, che dal mondo del progetto, ma ancora da voci fuori campo che ne danno una lettura inattesa. Il volume vuole essere un contributo, temporale e parziale, al dibattito in corso sulle trasformazioni dell'abitare, utile ai progettisti per trasferire le parole in segni e agli studenti per un avvicinamento consapevole all'Interior Design.

cod. 1098.2.43

Riccardo Salvi

Dentro l'edificio.

Brevi considerazioni sull'architettura d'interni

Affrontando il rischio non piccolo della semplificazione, i sette brevi saggi qui presentati si focalizzano sui caratteri distintivi di una disciplina che si fonda sull’attenzione al dettaglio, alla luce, al suono, alla qualità dell’aria, ai materiali, agli arredi, alla sostenibilità. Un testo per studenti, progettisti, costruttori o semplicemente per tutti coloro che vivono, lavorano o passano gran parte del proprio tempo dentro un edificio.

cod. 84.29

Barbara Camocini

Adapting Reuse.

Strategie di conversione d'uso degli interni e di rinnovamento urbano

L’Adaptive Reuse mira a conciliare la distanza tra le funzioni originarie degli spazi e le necessità emergenti. Il volume prende in esame il processo di conversione d’uso per la ri-funzionalizzazione di spazi esistenti, la cui funzione originaria è esaurita, mostrando come si possa dare nuovo significato ai “vuoti” urbani attraverso interventi, spontanei o guidati, che possono prevedere un forte coinvolgimento sociale e culturale.

cod. 85.99

Michele Marchi

Design for Duchenne

Linee guida per il progetto di costruzione o ristrutturazione di abitazioni per famiglie Duchenne. Distrofia muscolare, accessibilità, barriere architettoniche

La Duchenne è una rara forma di distrofia muscolare che colpisce 1 bambino maschio su 3.500. Il volume fornisce linee guida mirate alla ristrutturazione o alla nuova costruzione di edifici residenziali in termini architettonici, spaziali, funzionali e di arredo-design in funzione delle esigenze di accessibilità-fruibilità di utenti con limitata capacità motoria. Si rivolge a genitori, progettisti e addetti ai lavori con la finalità di migliorare la qualità di vita dei bambini distrofici e delle loro famiglie.

cod. 444.22

Andrea Lupacchini

La sensorialità nei materiali

Questo testo si prefigge di analizzare e far conoscere ai progettisti un aspetto quasi sempre trascurato dei materiali: quello espressivo-sensoriale. Ogni materiale, infatti, è in grado di esprimersi, di influenzare emotivamente l’utente determinando di conseguenza delle reazioni. Il progettista deve conoscere le qualità espressive dei materiali perché soltanto così potrà prevedere le qualità sensoriali degli oggetti che con quei materiali verranno realizzati.

cod. 85.97

Oscar Eugenio Bellini, Stefano Bellintani …

Learning and living.

Abitare lo Student Housing

Le residenze universitarie rappresentano un’attrezzatura in grado di unire società, cultura e servizi. L’evidente carenza di offerta, e la scarsa disponibilità di risorse da impiegare per la loro realizzazione, costituisce oggi un gap che mette in difficoltà molti Paesi, tra cui il nostro. Il volume affronta il tema della residenza temporanea per studenti, prendendo in esame le differenti variabili che entrano in gioco nel processo di progettazione, costruzione e gestione di queste importanti strutture.

cod. 1330.93

Simone Micheli

Progettare l'hotel opera.

Visioni, percorsi, direzioni progettuali dal Grand Hotel a oggi

Un’analisi di ampio respiro sugli sviluppi presenti e futuri dello spazio ospitale contemporaneo. Il testo, dedicato sia ai progettisti che agli studenti, presenta strumenti, modalità di analisi e interventi su temi specifici del settore hotellerie italiano e internazionale di personalità del mondo accademico e imprenditoriale.

cod. 84.24

Irene Pasina

Luce di interni

Una riflessione sul progetto della luce artificiale negli interni contemporanei, che vuole raccontare la capacità dei progettisti di andare oltre l’aspetto funzionale senza entrare nel campo dell’effetto scenico. Il testo propone un possibile abaco di corrispondenze tra progetto della luce artificiale e definizione di un ambiente, indagando sui cambiamenti della percezione dello spazio interno in rapporto all’utilizzo della luce artificiale.

cod. 85.91