Risultati ricerca

La ricerca ha estratto dal catalogo 44 titoli

Emanuela Iacchia, Paola Ancarani

Momentaneamente silenziosi.

Guida per operatori, insegnanti e genitori di bambini e ragazzi con mutismo selettivo

Il mutismo selettivo è un disturbo caratterizzato da una forte ansia che blocca la parola e sta diventando un malessere delle nuove generazioni. Questo libro nasce dall’ascolto di centinaia di storie di mutismo selettivo, vissute e raccontate da chi lo vive ogni giorno, e dal desiderio delle autrici di trasformare la teoria in pratica per poter dare a genitori, insegnanti e professionisti gli strumenti utili ed efficaci per affrontarlo e curarlo più facilmente.

cod. 435.27

Alberto Pellai

Nella pancia del papà

Padre e figlio: una relazione emotiva

La nuova edizione di un libro che ha riscosso grande successo (oltre 20.000 copie vendute). Il testo non vuole insegnare a “fare il padre”, ma aiutare a essere padri, guidando ogni uomo a comprendere i dubbi, le paure e le emozioni che possono mandarlo in crisi.

cod. 239.140

Alberto Pellai

Un bambino è come un re

Come mamme e papà possono crescere bambini sicuri e prevenire gli abusi sessuali sui minori

cod. 435.2

Alberto Pellai

Mamma e papà, cos'è l'amore?

L'amore e la sessualità spiegati ai nostri figli

I bambini hanno curiosità legate all’amore e al sesso, come hanno dimostrato a centinaia, scrivendo domande che hanno rinchiuso in una scatola posta nella loro classe, durante lo svolgimento del progetto di prevenzione dell’abuso sessuale dal titolo “Un bambino è come un re” realizzato in provincia di Vercelli nel triennio 2001-2004. Questo libro, analizzando le risposte dei bambini, vuole essere un aiuto per i genitori e gli educatori per trovare le parole giuste per parlare di sessualità e amore con i bambini. Alberto Pellai, medico, specialista in educazione alla salute e prevenzione in età evolutiva, è ricercatore all’Università di Milano.

cod. 435.13

Bianca Bertetti

Adolescenti consapevoli.

La mindfulness per superare con resilienza le sfide della crescita

Nell’era digitale della società occidentale i “millennials” si sentono ora pieni di entusiasmo, ora stressati, tristi, arrabbiati. Per sostenerli a costruire la loro nuova identità, Internet e i Social non bastano. Occorre favorire relazioni, proposte e contesti, ma anche regole costruttive, per “fare fiorire” nei ragazzi risorse e benessere. I ragazzi, i loro genitori, gli psicologi, gli insegnanti, gli educatori troveranno in questo testo riflessioni teoriche e proposte pratiche, esercizi, brevi meditazioni, vignette, testimonianze e suggestioni tratte da libri e film.

cod. 435.26

Alberto Pellai, Elisabetta Papuzza

Cyber Generation.

Sfide evolutive per chi cresce online. Riflessioni per genitori, insegnanti e operatori

Quanto l’iperconnessione permette di fare esperienza e favorisce la socialità e la fantasia, oppure, al contrario, ostacola lo sviluppo perché sottende ritiro e finzione? La difficoltà associata alla relazione e alla comunicazione intergenerazionale è in fondo la “domanda” di base cui prova a rispondere questo libro, per comprendere la funzione che il mondo digitale ha assunto e svolge, in modo rivoluzionario e centrale, nella vita di noi tutti.

cod. 435.30

L’articolo racconta la complessità della costruzione di identità dei soggetti in età evolutiva anche in relazione alle nuove modalità di socializzazione virtuale. Riporta, inoltre alcune considerazioni su come il bisogno di socializzazione tipico dell’adolescenza si sta modificando in relazione ai social e alle nuove forme di interazione tra gli adolescenti.

Valerie Moretti, Jacopo Boschini

Questo mostro amore.

I rapporti d'amore violenti in adolescenza

Come molte forme di violenza giovanile, anche quella all’interno delle coppie adolescenti è prevenibile. La prevenzione, inoltre, getta le basi per ridurre la violenza domestica in età adulta. Il manuale si propone come strumento educativo e formativo, sia per i docenti che per gli studenti delle scuole secondarie.

cod. 435.23

Elena Buccoliero, Marco Maggi

Bullismo, bullismi.

Le prepotenze in adolescenza dall'analisi dei casi agli strumenti d'intervento

cod. 435.8

Daniela Marinaro, Cristina Rota

Le fiabe per... costruire relazioni felici.

Un aiuto per grandi e piccini

Costruire relazioni felici richiede impegno, costanza, tensione emotiva. Il libro descrive creativamente una serie di situazioni tipiche che coinvolgono adulti e ragazzi. Per ognuna di esse, attraverso lo svolgimento di una fiaba, propone riflessioni e suggerimenti per valutare le nostre azioni, gestire l’emotività e provare a trarre quindi il massimo beneficio e soddisfazione dal nostro compito di educatori.

cod. 239.305

Ilaria Simonelli, Fabrizio Simonelli

Atlante concettuale della salutogenesi.

Modelli e teorie di riferimento per generare salute

Il volume illustra l’approccio salutogenico, un tipo di pensiero e di azione che, invece di occuparsi dell’insorgenza delle malattie, pone il proprio focus sulla comprensione dei processi salutogenici e sul ruolo degli agenti che li influenzano. Un testo importante per policy makers, managers di servizi sanitari, professionisti del settore sanitario, docenti ed educatori, operatori sociali, soggetti impegnati in reti civiche di solidarietà…

cod. 435.1.5

Andrea Carlo Lonati, Anan Judina Bastiampillai, Silvia Colombo, Eugenia Gabrielli, Ilaria Polloni, Alberto Pellai

L’educazione sessuale quale prerequisito per la prevenzione dell’abuso sessuale all’infanzia. Confronto tra le linee guida europee e statunitensi

MALTRATTAMENTO E ABUSO ALL’INFANZIA

Fascicolo: 3 / 2015

In Italia esiste ampia eterogeneità nei programmi di educazione sessuale. Abbiamo condotto un’analisi comparativa delle linee guida europee e statunitensi, riscontrando globalmente una differenza nell’approccio all’educazione sessuale: in quelle europee è intesa come apprendimento graduale e omnicomprensivo che permea le età della vita e gli aspetti cognitivo-relazionali, mentre a livello statunitense emerge la necessità di colmare le lacune del sistema scolastico per il suo ruolo marginale. Entrambi gli approcci sono funzione del contesto socio-culturale da cui scaturiscono. In Italia è necessario avviare percorsi strutturati di educazione alla sessualità e conoscenza del proprio corpo, con la doppia ottica della consapevolezza e del rispetto delle differenze, strumenti fondamentali per la prevenzione dell’abuso sessuale all’infanzia.

Bianca Bertetti

Oltre il maltrattamento

La resilienza come capacità di superare il trauma

Riflessioni e spunti pratici sulla resilienza – intesa come capacità di riemergere fortificati da difficoltà e traumi. L’attenzione è focalizzata sui bambini e sugli adolescenti vittime di maltrattamenti e abusi, a favore dei quali viene presentato un percorso dettagliato di sostegno.

cod. 8.35

Michela Fogliani, Alberto Pellai

Le nuove sfide dell'educazione in 10 comandamenti.

Per aiutare i nostri figli a crescere

Genitori disorientati e figli tiranni. Mamme tigri e papà ricotta. Figli bamboccioni e intimoriti da un futuro senza speranza… Questo libro fornisce ai genitori e agli educatori una mappa di nuovi principi su cui fondare il progetto educativo della generazione nata e cresciuta all’inizio del terzo millennio.

cod. 239.237

L’articolo presenta teorie e modelli di intervento finalizzati alle strategie di prevenzione primaria e secondaria rivolte alla promozione della salute in età evolutiva. In particolare vengono analizzate azioni preventive che sono l’applicazione pratica degli assunti teorici presenti nella teoria dell’attaccamento di J. Bowlby, oltre ad interventi promossi in ambito scolastico e rivolti sia ai bambini, che agli adolescenti. Una particolare attenzione è dedicata al modello della Life Skills Based Education ed all’educazione tra pari, metodi privilegiati per la promozione del benessere in età evolutiva. Il contributo del modello cognitivista e il ruolo dello psicoterapeuta vengono messi in evidenza, pur sottolineando l’importanza di un approccio multidisciplinare e transteorico.

Simone Curti, Raffaella D'Errico, Marco Gaietta, Elena Garavelli, Massimiliano Greco, Serena Trovati, Francesca Visco, Alberto Pellai

Internet e vittimizzazione sessuale: cosa sappiamo, cosa dice la ricerca, cosa è prioritario in prevenzione

MALTRATTAMENTO E ABUSO ALL’INFANZIA

Fascicolo: 2 / 2010

Internet e i new media rappresentano un nuovo strumento potenzialmente alleato di chi vuole adescare minori per compiere reati sessuali. Gli studi epidemiologici disponibili confermano che il fenomeno è in crescita, così come il numero di arresti ad esso correlati, e che le vittime spesso agiscono consenzienti, consapevoli di comunicare con adulti estranei, mentre raramente parlano di ciò con gli adulti di riferimento (genitori/insegnanti). Il rischio di vittimizzazione cresce con l’età della vittima e per le femmine. Strategie preventive efficaci devono comprendere non solo interventi normativi, ma anche programmi educativi volti ad aiutare gli adolescenti a costruire competenze che li rendano capaci di affrontare le esigenze ed i cambiamenti propri dell’età evolutiva, in linea con il modello delle life skills proposto dall’OMS.

Gabriele Prati, Luca Pietroantoni

Il bullismo omofobico.

Manuale teorico-pratico per insegnanti e operatori

Il volume esamina un caso particolarmente importante nei comportamenti di aggressività: quello che prende di mira l’identità sessuale (vera o presunta) di bambini e ragazzi. Un testo per genitori, operatori e insegnanti nelle fasce di età dalle scuole elementari alle superiori.

cod. 435.17

Alberto Pellai, Barbara Tamborini, Bollini Maria Mussi

Il segreto di Fata Lina: progetto di prevenzione dell’abuso sessuale per la scuola primaria e secondaria di primo grado

MALTRATTAMENTO E ABUSO ALL’INFANZIA

Fascicolo: 2 / 2009

Fata Lina’s secret: a child sexual abuse prevention project for grades 5-8 - This paper describes a new child sexual abuse school-based prevention program targeting schoolchildren attending grades 5-8. This curriculum is based on a special episode, titled “Fata Lina’s secret”, belonging to the popular RAI3 television show for children named Melevisione. The paper allows to understand this curriculum’s rationale, goals, structure and format. Some activities, included in this curriculum, are presented to show how teachers, educators and parents can easily involve children in child sexual abuse prevention activities.

Key words: child sexual abuse, school-based programs, primary prevention.

Parole chiave: abuso sessuale, programmi scolastici, prevenzione primaria.