LIBRI DI ANNAMARIA RUFINO

Costantino Cipolla, Giuseppe Masullo

Un sociologo per il Mezzogiorno

Il percorso intellettuale e umano di Natale Ammaturo

Il volume aspira a dar conto dell’attività scientifica e accademica e dell’impegno sociale e umano di Natale Ammaturo, docente di Sociologia all’Università di Salerno, che ha indagato in modo particolare il Mezzogiorno, mostrandone contraddizioni apparentemente insormontabili, ma anche segnali d’innovazione e sviluppo.

cod. 1042.97

Annamaria Rufino

Inimicus hostis. I populismi mediatici dell’epoca medio-globale

SICUREZZA E SCIENZE SOCIALI

Fascicolo: 1 / 2019

Il contributo analizza alcuni profili del terrorismo e dei fenomeni migratori collocandoli in un ambito interpretativo che ha, come categoria dominante e comune, quella dell’estraneo o del nemico come fonte di insicurezza. Da questo punto di vista, la comunicazione gioca un ruolo fondamentale nella costruzione dell’immagine pubblica del terrorismo e dei migranti, insieme alla dimensione del rischio. Assistiamo, infatti, a una vera e propria autogenerazione "virale" del-l’insicurezza, da cui i sistemi sociali non possono difendersi. Non c’è nulla di più populistico e pericoloso della comunicazione della paura. Tanto più se disseminata con immagini e parole che arrivano direttamente, senza mediazioni, all’im-maginario individuale e che, troppo spesso, determinano reazioni altrettanto violente e aggressive. In conclusione, il contributo propone una riflessione legata alla ridefinizione delle capacità connettive dell’identità sociale, in termini di residenza, con l’obiettivo di limitare l’effetto devastante occupato dai populismi comunicativi imperanti.

Annamaria Rufino

Mediare il conflitto.

La funzione del diritto nella prospettiva della mediazione e della conciliazione

Il volume, oltre a un’analisi critica del conflitto e delle sue trasformazioni, propone una “cassetta degli attrezzi” per l’organizzazione del processo di mediazione e si rivela un vero e proprio strumento per la formazione delle professionalità che operano nei vari campi di applicazione.

cod. 1049.5

Annamaria Rufino

Ordini entropici

SOCIOLOGIA DEL DIRITTO

Fascicolo: 2 / 2013

Questo articolo analizza la dinamica del mondo globalizzato utilizzando come principale indicatore la relazione fra l’impatto del disordine istituzionale e la frammentazione sociale. Il sistema regolatorio si interfaccia col sistema sociale facendo sì che corruzione e mancanza di fiducia si rispecchino a vicenda. L’ingegneria regolatoria e sociale possono permettere di modellare il sistema e di superare l’impasse della transizione medio-globale

Annamaria Rufino

Salve, shalom, fil aman, ni hao. Riflessioni sulle radici sociali di una norma implicita

SOCIOLOGIA DEL DIRITTO

Fascicolo: 1 / 2012

Il saluto è stato un significativo strumento di inclusione sociale e riconoscimento propositivo dell’altro. In questo senso può essere considerato l’atto primitivo e fondativo della costruzione sociale e dei legami di solidarietà, oltre che un indicatore di cultura e civiltà. Nell’era globale, però, tale prassi sociale ha perso pregnanza e significato, soprattutto negli agglomerati urbani caratterizzati da degrado ambientale, economico e socio-istituzionale. La hello practice rappresenta un strumento specifico dell’intelligenza territoriale, utile per verificare nella prassi sociale la capacità di attivazione della fiducia e della socialità.

Annamaria Rufino, Ciro Pizzo

Intelligenza territoriale come propulsore di sviluppo sostenibile

Studio di un laboratorio di ricerca per la storia del futuro

La Conurbazione casertana è caratterizzata da un alto tasso di inquinamento, da una degenerazione istituzionale, dalla frantumazione e dispersione della cultura dei luoghi, che nascondono, paradossalmente, le straordinarie energie e le risorse che il territorio offre e che il volume tenta di mostrare per attivare azioni positive, sia sociali che istituzionali, così da rigenerare il territorio e rendere attuabile l’aspettativa dello sviluppo sostenibile.

cod. 1049.9

Annamaria Rufino

Norma e conflitto.

Cultura giuridica e regole sociali, dallo Stato moderno alla società globale

Il testo ripercorre i passaggi essenziali del rapporto tra cultura giuridica e regole sociali, individuando gli aspetti più significativi, sia nelle varie fasi evolutive, sia nella transitorietà delle problematiche dell’oggi storico, con una particolare attenzione al tema delle garanzie e della funzione del diritto, dell’ambiente, delle prospettive della governance, del rischio, delle soluzioni alla conflittualità e, soprattutto, della fiducia.

cod. 1525.44