BOOKS BY CLETO CORPOSANTO

The search has found 62 titles

Cleto Corposanto, Beba Molinari

The error role in risk perception

SALUTE E SOCIETÀ

Fascicolo: 1 / 2023

After some time since the onset of the Covid19 pandemic, we believe it is now possible to reflect on how the global response to the worldwide spread of the virus has been organized, and at the same time reflect on the emergency approach that has characterized the responses on the health front but also the public communication of the same pandemic. The hypothesis around which we work is that the term of emergency itself is not appropriate except to designate a sit-uation that is strictly related to a reductionist approach to understanding and explaining phenomena. An event becomes an emergency only if we reason in terms of a linear explanation, avoiding paying attention to the real complexity of the phenomena, with a comprehensive look at systemic interrelationships. In this perspective, Horton correctly proposed the term syndemic to characterize the set of events related to Covid19 (Horton, 2020). Because the unexpected, which is experienced and managed as an emergency, arises from an obvious interpretative error if the problem is not addressed with a systemic logic. And it can perhaps also be hypothe-sized that as such - that is, as unexpected and emerging - any phenomenon legitimizes proce-dural and communicative errors, thus exonerating in some way whoever is responsible for facing them.

Giuseppe Luca De Luca Picione, Lucia Fortini

Il governo della povertà

Le politiche sociali in Campania: scenari, processi di innovazione e Reddito di cittadinanza

Quelli che stiamo vivendo sono anni di grandi cambiamenti per il welfare: se da un lato l’autonomia locale dei servizi appare come un passaggio quasi indispensabile per declinare l’offerta assistenziale sui bisogni reali dei cittadini, dall’altra si evidenzia l’urgenza di potenziare la rete di governance per non disperdere forze e risorse.

cod. 10839.2

Flavio Boraso, Renato Grimaldi

In azione contro il Covid

Storie di cura e di resilienza

Il testo si focalizza sui racconti di uomini e di donne – medici, infermieri, operatori, sacerdoti – che, con empatia e resilienza, hanno curato e sono stati il più vicino possibile ai cittadini durante la pandemia da Covid-19. Nonostante la comune aspettativa di un graduale ritorno alla “normalità”, non possiamo dimenticare la tragedia che ha attraversato ogni ambito del nostro tempo. Per questo è di vitale importanza lasciare memoria di racconti, storie, situazioni che hanno caratterizzato gli anni di pandemia.

cod. 1152.49

Everardo Minardi, Cleto Corposanto

Achille Ardigò, a cento anni dalla nascita

Questo volume vuole offrire un ricordo rigoroso di Achille Ardigò a cento anni dalla sua nascita. Oltre agli interventi di autorevoli sociologi italiani di ogni orientamento e ideale metodologico, che forniscono un succoso e tutt’altro che scontato spaccato della nostra recente sociologia nazionale, il testo presenta un’inedita intervista ad Ardigò di circa cinquanta pagine, realizzata nel 1990.

cod. 1042.103

Anna Rosa Favretto, Antonio Maturo

L'impatto sociale del Covid-19

A causa del Covid-19 abbiamo vissuto quasi due anni in un mondo rovesciato, rivoluzionando i nostri stili di vita. Il volume mostra, sulla base di riflessioni teoriche sostenute da ricerche sul campo, alcuni di questi sviluppi, costruendo il contesto per interventi di supporto alle persone e di contrasto agli effetti negativi. Il testo approfondisce le seguenti “aree”: Policy, Anziani, Adulti, Giovani e Comunicazioni. Queste tematiche sono affrontate con uno sguardo critico, ma con un’attitudine costruttiva, utilizzando solide e sofisticate strumentazioni sociologiche.

cod. 113.10

Cleto Corposanto

Introduzione

SALUTE E SOCIETÀ

Fascicolo: 1 / 2020

Alessandra Sannella

Salute transculturale

Percorsi socio-sanitari

A dieci anni dalla precedente edizione, questo volume vuole attualizzare i dati e l’analisi sul complesso fenomeno dell’accoglienza sanitaria di popolazioni che provengono da diversi sistemi socio-culturali. L’auspicio è di offrire al lettore delle coordinate fluide per strategie di policy volte alla riduzione delle disuguaglianze in popolazioni in stato di vulnerabilità.

cod. 1341.1.44

Roberto Cipriani, Rosanna Memoli

La sociologia eclettica di Costantino Cipolla

Il volume prende spunto dalla copiosa produzione scientifica di Costantino Cipolla per dare corso a un’opera corale e partecipata da circa 90 autori. Un itinerario entro il pensiero sociologico dai primi anni ’70 ai nostri giorni con tre generazioni a confronto, per osservare in modo attento la realtà sociale.

cod. 1042.96

Cleto Corposanto

Introduzione

SALUTE E SOCIETÀ

Fascicolo: 3 / 2018

Il testo è l’occasione per indagare i disturbi alimentari, le gastro-anomie, la celiachia, l’orthorexia nervosa, la promozione primaria e sociale e il cancro in un viaggio attraverso il quale sono impiegate tecniche di ricerca tradizionali e innovative, al fine di contribuire a una riflessione che accoglie approcci diversi in un’ottica il più possibile inclusiva, prima tappa di un lungo percorso nel quale vi sono ancora ampi orizzonti da scoprire.

cod. 1341.1.42

Cleto Corposanto, Costantino Cipolla

Le culture del cibo.

Elementi di sociologia della condivisione alimentare

L’alimentazione è un fatto sociale complesso a cui corrisponde, oggi, uno spazio analitico sempre più vasto, stimolante e ricco di collegamenti e “contaminazioni”. Il volume vuole essere l’occasione per riflettere sul ruolo che l’educazione alimentare gioca nei percorsi di crescita dell’attore sociale, sul ruolo genitoriale per una sana alimentazione, sulle problematiche odierne riferite a stili di vita poco salutari, sulle certificazioni alimentari e sul rapporto tra cibo e religione.

cod. 278.2.6

Pietro Paolo Guzzo, Antonietta Fiorita

Dipendenze di genere e web society.

Teorie, ricerche, esperienze

Come sono influenzate dal genere (gender), la genesi e la diffusione di vecchie e nuove forme di dipendenze nella web society? Quali esperienze e interventi gender-oriented si possono rintracciare nei diversi ambiti del sistema dei servizi delle dipendenze, specie nel Mezzogiorno d’Italia? Il volume affronta questi e altri interrogativi presentando i risultati di un dibattito tra ricercatori, studiosi e professionisti del settore delle dipendenze all’indomani del Convegno “Salute e dipendenze di genere al Sud. Teorie e buone prassi nella web society”.

cod. 1341.2.82

Beba Molinari, Cleto Corposanto

Big Data and the evaluation of policies

RIV Rassegna Italiana di Valutazione

Fascicolo: 68 / 2017

In this contribution, the authors aim to demonstrate how Big Data may be a valuable support within a participatory appraisal of the political agenda of a small municipality. The direction for the study was defined by election and inauguration policies which relied heavily on citizen involvement through social media. We will examine how the theoretical approach outlining the framework of evaluative design, in particular mixed-type methods, as well as the various data-mining techniques may be applied to highlight the expressed and unexpressed needs of the electorate. Sentiment analysis, network analysis and web-survey analysis were performed in order understand the level of knowledge and satisfaction with municipal policies, and the results are discussed. We will also show that Big Data is the pivot around which e-governance revolves.

Cleto Corposanto, Beba Molinari

La gestione del dolore nei pazienti terminali. Una indagine in Liguria

SALUTE E SOCIETÀ

Fascicolo: Suppl. 3 / 2017

This paper investigates the dynamics between anaesthesia/resuscitation specialists and the family members of patients at end-of-life, in disease settings where palliative care is necessary in order to understand how the latter can bring relief not only to the patient, but also their families. It will discuss the problems encountered by both sides, with particular attention to how family members perceive the disease within hospitals and/or hospice and as anesthetists / resuscitators meet the needs of the patient through the care of pain in respect of ministerial protocols for the use of opioids. The paper discusses the findings of a ethnographic study carried out in Imperia Province, Italy, at two hospital structures and a hospice, which was followed by eight indepth interviews with anaesthesia/resuscitation specialists and thirty family members of terminal patients.

Cleto Corposanto, Pietro Paolo Guzzo, Raffaele Lovaste, Antonietta Fiorita

Transformations and cultural perceptions among Italian professionals of the public agencies for addiction treatment in web society

SALUTE E SOCIETÀ

Fascicolo: Suppl. 2 / 2016

The paper outlines future scenarios for the study of addictions in the light of the new digital methods of social research (e-methods). In particular, it describes an exploratory e-research conducted with the Delphi methodology among professionals involved in the field of addictions in three different Italian territories: Calabria, Basilicata and Trentino. The focus is on the reshaping of the public agencies that deal with addiction treatment through the use of web tools available today.

Cleto Corposanto, Pietro Paolo Guzzo, Raffaele Lovaste, Antonietta Fiorita

Trasformazioni e percezioni culturali tra operatori dei Ser.T. nella web society

SALUTE E SOCIETÀ

Fascicolo: 2 / 2016

The paper outlines future possibilities for the study of addictions with the new digital methods of social research (e-Methods). In particular, it describes an exploratory e-research conducted with the Delphi methodology between professionals involved in the field of addictions in three different Italian territories: Calabria, Basilicata and Trentino. The focus is on the reshaping of the public agencies that deal with addiction treatment through the use of the web society tools which are available today.

Alberto Marradi

Oltre il complesso d'inferiorità.

Un'epistemologia per le scienze sociali

Il dibattito fra sociologi, psicologi e politologi sull’unità o la differenza del metodo fra scienze fisiche e scienze umane e sociali ha perso la rilevanza che aveva in passato. Il curatore di questo volume ha posto il problema durante il primo Congresso latinoamericano di Metodologia, invitando i colleghi a prendere posizione sull’argomento. Ne è nata questa antologia, il cui curatore sottopone alla comunità scientifica il progetto di formulare un’epistemologia specifica per le scienze sociali, autonoma dalle scienze naturali nel vocabolario e nel metodo.

cod. 2000.1468

Cleto Corposanto, Alessio Valastro

Giovani e sesso. Uno sguardo sociologico all’indietro

SOCIOLOGIA E RICERCA SOCIALE

Fascicolo: 105 / 2014

In this paper, the authors focus on youth and sexual activity, considering atime period that goes from the mid-sixties to the end of the nineties. To thisend, the analysis, which is based on secondary data provided by a series ofstudies, will consider certain areas of significance, such as the beginning andthe intensity of young people’s sexual life, the degree of importance of sex at apersonal level, homosexuality and masturbation. This is aimed to develop introductoryreflections on the theme of the evolution of sexual behaviour inyouth, to highlight if and how, indeed, it has changed in relation to the successionof the different generations. At the basis, there is the idea - widespread inthe collective imagination, though partly contradicted by the findings of anumber of significant national research - that the latest generations of youngand very young are sexually anticipatory, addicted to free and unrestrained sex,likely as they are to look for pure enjoyment and physical pleasure, and proneto unconventional behaviour and open to the so-called extreme sex.