LIBRI DI LUIGI SCHEPISI

Peter Stratton, Luigi Schepisi

L’evidence-base della terapia familiare e della pratica sistemica

RIVISTA DI PSICOTERAPIA RELAZIONALE

Fascicolo: 44 / 2016

Presentiamo, in questo articolo, le evidenze attualmente disponibili per la terapia sistemica della coppia e della famiglia (TSCF). Viene riportato un gran numero di meta-analisi e di revisioni sistematiche recenti, che portano tutte a delle conclusioni largamente positive sull’efficacia generale di questo approccio. Vengono poi individuate 72 condizioni per le quali sono state condotte ricerche sulla TSCF. Questi lavori dimostrano l’efficacia sperimentale e, in alcuni casi, l’efficacia clinica, nelle condizioni per le quali sono stati pubblicati dei dati significativi. Ci sono però molte aree in cui le ricerche pubblicate non permettono di arrivare a delle conclusioni. La revisione delle ricerche dimostra che la TSCF è efficace, soddisfacente per i clienti, ed ha un buon rapporto costi-benefici per un numero di condizioni tale da garantire che la sua diffusione nella pratica clinica sia giustificata e possa anche estendersi. .

Camillo Loriedo, Chiara Angiolari

Dagli interventi paradossali alle narrazioni molteplici.

40 anni di psicoterapia relazionale sistemica

Centralità della persona del terapeuta come strumento di risonanza e di riflessione per la comprensione dei nodi emotivi della famiglia, e attenzione alle tecniche e al loro utilizzo nel rispetto dei vincoli contestuali sono al centro delle riflessioni che il volume raccoglie.

cod. 1249.1.36

Francesco Canevelli, Luigi Schepisi

Stili familiari, rappresentazioni, profili di personalità: una prospettiva evolutiva

RIVISTA DI PSICOTERAPIA RELAZIONALE

Fascicolo: 37 / 2013

In questo lavoro gli Autori si propongono di definire in primo luogo alcuni dei possibili "punti di osservazione" che costituiscono le diverse "lenti" della visione multifocale che pongono alla base del processo diagnostico nell’ambito dell’approccio sistemico-relazionale. Vengono pertanto considerati gli "stili interattivi" e gli "stili narrativi" familiari come primi elementi del mondo della famiglia con cui il terapeuta entra in contatto. Rispetto a questi primi due "assi" del percorso diagnostico, viene poi sottolineata l’importanza della valutazione della posizione e del contributo del terapeuta alla costruzione degli "stili" stessi. Successivamente, l’attenzione viene spostata verso l’adozione di una prospettiva di tipo evolutivo all’interno del processo diagnostico, una sorta di asse longitudinale, che proponga appunto la dimensione della profondità e dello sviluppo come elementi fondamentali per la conoscenza dell’altro e della relazione in corso. Infine, viene proposto un collegamento tra le precedenti osservazioni e la considerazione per i diversi "profili di personalità", intesi come configurazioni che "tengono insieme" l’universo rappresentazionale individuale, co-costruito e co-evoluto all’interno del contesto relazionale

Pasquale Chianura, Luigi Schepisi

Le relazioni e la cura.

Viaggio nel mondo della psicoterapia relazionale

Il mondo della psicoterapia relazionale, a poco più di trenta anni dalla sua comparsa in Italia, ha conosciuto importanti trasformazioni. Questo libro si propone di esserne un testimone privilegiato, ospitando i contributi di molti tra i principali esponenti di tale approccio. Oltre alle tematiche cliniche “classiche” della terapia familiare, il testo sviluppa un’attenzione ai nuovi modelli e alle nuove strutture relazionali, e introduce nell’indagine la nuova, nella realtà italiana, attenzione verso i “migranti”.

cod. 1249.2.5