Risultati ricerca

Elena Rosci

Giovani adulti.

Nuovi modi di essere e apparire

L’età del “giovane adulto”, che va dai 19 ai 35 anni, è un intervallo esistenziale in cui si è chiamati a un importante sforzo di adattamento alla realtà sul versante personale e sociale. Questo libro approfondisce le tematiche specifiche di questa fase evolutiva, come il blocco negli studi universitari, il dilemma di fronte al desiderio procreativo, le fatiche nella costruzione della relazione di coppia, la difficile separazione dalla famiglia d’origine…

cod. 8.61

Alfio Maggiolini, Mauro Di Lorenzo

Scelte estreme in adolescenza

Le ragioni emotive dei processi di radicalizzazione

Oggi siamo soprattutto allarmati dalla radicalizzazione islamica, che ci appare come un processo estraneo alla nostra cultura. In realtà, ci sono molti modi in cui si può esprimere l’estremismo degli adolescenti, in funzione del contesto sociale e culturale in cui vivono e si crescono. Il volume, con contributi di soci e collaboratori del Minotauro, descrive i miti affettivi degli adolescenti che si radicalizzano, dai foreign figther alla radicalizzazione online, dai terroristi degli anni Settanta in Italia ai lupi solitari delle stragi scolastiche degli Stati Uniti.

cod. 8.53

Un manuale per gli studenti di psicologia e psicopatologia del ciclo di vita, ma anche uno strumento per psicologi e operatori psicosociali che lavorano con la sofferenza mentale nelle diverse fasi della vita.

cod. 1240.1.62

Roberta Spiniello, Antonio Piotti

Il corpo in una stanza.

Adolescenti ritirati che vivono di computer

Negli ultimi anni è aumentato a dismisura il numero di genitori che chiedono aiuto, sgomenti di fronte all’isolamento sociale e al ritiro domestico del proprio figlio. Il fenomeno degli “hikikomori” viene da anni studiato in Giappone. In Italia, invece, è ancora poco conosciuto, ma sempre più diffuso. Il volume per la prima volta ne fornisce una panoramica completa ed esaustiva. Uno strumento indispensabile per psicologi, psichiatri, insegnanti e genitori.

cod. 8.49

Alfio Maggiolini, Mauro Di Lorenzo, Virginia Suigo, Chiara Pastore, Ilaria Rusconi

La violenza filio-parentale

MINORIGIUSTIZIA

Fascicolo: 2 / 2021

La violenza filio-parentale o parental abuse è un comportamento ripetuto di minacce, aggressioni, estorsioni e altre forme di violenza esercitate dai figli nei confronti dei genitori con l’obiettivo di esercitare su di loro un controllo. È difficile valutare la diffusione del fenomeno, che è comunque sicuramente sottostimato e che appare in aumento, anche perché non è riconosciuto in quanto tale. Una ricerca sui fascicoli amministrativi del Tribunale per i minorenni di Milano rileva una prevalenza del 14% di questi comportamenti. La violenza filio-parentale in quanto tale o primaria non è direttamente riconducibile a una psicopatologia del figlio o a esperienze pregresse di abuso, ma va piuttosto inquadrata in una dinamica dei ruoli famigliari, all’interno del contesto socioculturale attuale. È necessaria un’attenta riflessione psicosociale e clinica sulla violenza filio-parentale che eviti di assimilarle ogni rivendicazione di autonomia degli adolescenti o di ridurla esclusivamente a un disturbo del figlio o a una carenza d’autorità dei genitori, tutte prospettive che possono rischiare di avere un effetto iatrogeno. Per un intervento efficace è necessario prendere in considerazione la dinamica dei ruoli affettivi famigliari e il sistema di aspettative o proiezioni reciproche nel quadro della regolazione dei bisogni evolutivi dei figli adolescenti.

Alfio Maggiolini, Mauro Di Lorenzo, Virginia Suigo

L’imputabilità: una prospettiva evolutiva

MINORIGIUSTIZIA

Fascicolo: 2 / 2019

L’articolo analizza la questione dell’imputabilità in un’ottica evolutiva, mostrando come la proposta di un abbassamento dell’età imputabile non trovi fondamento né rispetto alle traiettorie di sviluppo della responsabilità, né rispetto ai dati che oggi le neuroscienze mettono a disposizione rispetto al modo in cui cresce e matura il cervello degli adolescenti. Anche i cambiamenti culturali che hanno riguardato i nativi digitali vanno nella stessa direzione: l’anticipazione della pubertà non comporta un’anticipazione della maturità.

Marco Castelli, Mauro Di Lorenzo, Alfio Maggiolini, Laura Ricci

L’efficacia delle comunità di accoglienza

MINORIGIUSTIZIA

Fascicolo: 4 / 2016

L’articolo descrive una ricerca condotta sui minori collocati presso le comunità di accoglienza che collaborano con il Centro per la Giustizia Minorile della Lombardia. La ricerca ha coinvolto più di 20 strutture comunitarie e più di 120 minori di area civile e penale. I minori hanno completato una batteria di strumenti di rilevazione delle problematiche psicologiche, del livello di rischio e della percezione di benessere e di efficacia dell’intervento in comunità. Contemporaneamente gli educatori di riferimento di ciascun minore hanno compilato una versione parallela dei medesimi strumenti. I risultati hanno consentito di confrontare i livelli di problematicità di questi adolescenti con quelli riportati in generale dalla letteratura, indagare le problematiche, le credenze patogene relative a sé e agli altri ed infine i sistemi motivazionali maggiormente associati alla commissione di particolari gesti trasgressivi o antisociali o ad elevati livelli di rischio di recidiva. La percezione dell’efficacia dell’intervento è fortemente influenzata dalla percezione di un clima positivo all’interno della comunità, più che dal livello di problematicità. Questo dato sembra confermare la possibilità di impostare progetti di trattamento efficaci anche nei casi più difficili tra gli adolescenti con problematiche di comportamento trasgressivo ed antisociale.

Franco Del Corno, Margherita Lang

La diagnosi testologica.

Test neuropsicologici, test d'intelligenza, test di personalità, testing computerizzato

Il volume fornisce, per ciascuno dei test presi in considerazione, tutte le informazioni indispensabili per una corretta somministrazione e valutazione dei reattivi, in base a un’analisi della letteratura internazionale, anche recentissima, e all’esperienza clinica degli autori. Il lettore troverà tutte le indicazioni necessarie per un uso efficace dei test, così come le avvertenze indispensabili per evitare un loro abuso.

cod. 1226.3