LIBRI DI PARIDE BRAIBANTI

La ricerca ha estratto dal catalogo 21 titoli

Paride Braibanti, Maria Pia Gagliardi, Michela Di Trani, Mario Bertini

Promozione della salute a scuola: il dibattito sulle competenze "cognitive e non cognitive" e i compiti della psicologia della salute

PSICOLOGIA DELLA SALUTE

Fascicolo: 2 / 2022

Da tempo nella Scuola italiana si avverte l’esigenza di ampliare l’offerta formativa, oltre le tradizionali discipline scolastiche, ai temi e alle competenze per la salute e lo sviluppo personale e sociale. Muove in questa direzione l’introduzione dell’Educazione alla salute anche nella scuola italiana, già negli anni 1990, attivata parallelamente alle raccomandazioni dell’OMS contenute nelle cornici internazionali delle Life Skills e della Health Promoting Schools. Non sempre, tuttavia, questo sforzo è stato contrassegnato da chiarezza, coerenza e sistematicità capaci di tradursi in effettive e radicate innovazioni nelle prassi scolastiche, soprattutto quando i "progetti" si sono presentati come proposte "aggiuntive" e "dall’alto" e non hanno cercato di integrarsi con la varietà delle culture e delle risorse delle scuole, dei territori e delle comunità. Non sembra fare eccezione la recente proposta di legge che intende introdurre le cosiddette non cognitive skills nella scuola che non appare in grado di sostenere lo sforzo di integrare le competenze scolastiche di apprendimento con quelle "competenze chiave e di cittadinanza" in cui le stesse non cognitive skills sono inscritte in modo inseparabile. Sembra invece necessario prestare finalmente attenzione alla necessità di costruire una rete consulenziale per la scuola e i suoi agenti di cambiamento (alunni, insegnanti, organizzazione scolastica, famiglie, comunità e territorio) che sostenga e alimenti le autonomie scolastiche e le aiuti a intercettare bisogni, risorse e soggettività presenti nella comunità e nel territorio.

Paride Braibanti, Andrea Greco, Clara Mucci

Ist Gesundheit Alles?

PSICOLOGIA DELLA SALUTE

Fascicolo: 3 / 2021

La psicologia può essere definita "solo" come professione sanitaria? La presenza della psi-cologia nei contesti sanitari è irrinunciabile, ma ridurla a questa presenza è inappropriato e im-possibile, anche perché "oggetti", "questioni" e "contesti" rilevanti per la salute non sono riducibili al sistema sanitario e sembrano piuttosto richiedere approcci multidisciplinari e multiset-toriali. Il Covid-19 rende evidente che uno sguardo settoriale è insufficiente ad affrontare l’impatto devastante sulla società e rappresenta una sfida che sembra richiedere un ri-orientamento a una psicologia che, pur esercitando doverosamente un’azione di supporto ai traumi e alle fragilità individuali, non può permettersi di ridurre ad essa la propria presenza e capacità d’intervento. È anche lungo questi nuclei problematici che può essere pensata una riterritorializzazione della psicologia e un ruolo di autonoma presenza e influenza nel sistema dei servizi sanitari e sociali, mediante un non breve processo di rivisitazione dei fondamenti epi-stemologici e metodologici, delle pratiche e delle operazionalità proprie della professione. Rivolgiamo per questo un appello alle Scuole di Specializzazione in Psicologia della salute perché si riconoscano nel compito di guidare questa necessaria transizione verso una piena re-sponsabilità trasformativa della psicologia.

Paride Braibanti, Valentina Strappa

Psicologia sociale e promozione della salute

Volume I: Fondamenti psicologici e riflessioni critiche

La psicologia della salute ha spostato lo sguardo dal versante della diagnosi e della terapia alle dinamiche dello sviluppo della persona e della convivenza sociale, guardando con attenzione alle recenti elaborazioni della psicologia sociale critica, da cui trae alcuni tra i più significativi contributi recenti. Il testo è un manuale di riferimento sia per gli studenti di psicologia della salute e psicologia sociale, sia per i professionisti della salute come supporto e confronto.

cod. 1240.1.28

Paride Braibanti

Ripensare la salute

Per un riposizionamento critico nella psicologia della salute

Un manuale di riferimento sia per gli studenti di psicologia della salute e psicologia sociale, sia per i professionisti della salute come supporto e confronto. Questo secondo volume vuole fornire un quadro metodologico e presenta i principali approcci qualitativi di ricerca e di intervento della psicologia sociale della salute.

cod. 1240.1.30

Paride Braibanti

Autonomia scolastica e riflessivita

RICERCHE DI PSICOLOGIA

Fascicolo: 3 / 2016

Propongo la riflessivita come dimensione chiave di una concezione dell’autonomia scolastica che valorizzi il soggetto quale protagonista attivo sia nei processi di apprendimento che nella costruzione della cittadinanza. La scuola e i contesti educativi hanno la responsabilita di promuovere la partecipazione e la motivazione degli alunni con una attenzione intenzionale ai processi di individuazione psicologica, soggettivazione e responsabilita. Cio puo avvenire mediante l’allestimento di occasioni e spazi di ricerca e "indagine" (nel senso deweyano del termine), di "riflessivita" e impegno congiunto, ad esempio, attraverso un uso appropriato della Life Skills Education. Tale responsabilita deve tuttavia essere condivisa tra la scuola e le altre titolarita familiari e della comunita, verso la costruzione di uno scaffolding interistituzionale per una community ownership dell’educazione. In questo scenario, gli insegnanti e i dirigenti scolastici, in quanto professionisti riflessivi, sono l’asse strategico di ogni prospettiva di trasformazione innovativa e democratica dei sistemi educativi

Paola Epifani, Paride Braibanti

Le culture degli operatori nel Consultorio Familiare in relazione alla domanda degli utenti

PSICOLOGIA DELLA SALUTE

Fascicolo: 2 / 2014

I Consultori Familiari (CF) sono nati in un clima di rinnovamento sociopolitico che ha portato a un ripensamento del trattamento della malattia e lo sviluppo del pensiero sulla salute. I CF offrono un mandato innovativo, centrato sulla promozione della salute della donna e della famiglia. Oggi le trasformazioni culturali intercorse li inducono a ripensare il rapporto tra il servizio e il mandato sociale che motiva la loro esistenza. La ricerca si inscrive entro l’approccio della psicologia critica della salute e origina dall’assunzione secondo la quale il modo in cui un’organizzazione pensa a se stessa abbia un valore pragmatico: contribuisce a produrne la cultura e ne orienta le azioni, dunque il proprio futuro. L’obiettivo dello studio è di esplorare le culture degli operatori del CF, rispetto alle rappresentazioni dell’utenza e le domande di salute che questa porta, allo scopo di renderle visibili per chi le ha prodotte e usufruibili nelle occasioni di sviluppo. Alla ricerca-intervento hanno partecipato 15 operatori di CF di Roma. Lo studio ha utilizzato una metodologia di ricerca qualitativa mediante analisi del testo e lo strumento del focus group. L’analisi delle corrispondenze con T-Lab ha fornito una descrizione dei repertori locali dei partecipanti, mostrando che l’aderenza al territorio dei CF consente loro di individuare le evoluzioni culturali nelle domande dell’utenza. Ciò implica l’opportunità di promuovere spazi di confronto focalizzati sulla relazione operatori-utenti, capaci di produrre trasformazioni utili per il servizio e le persone che vi si rivolgono.

Olivia Osio, Paride Braibanti

Il diritto ai diritti.

Riflessioni e approfondimenti a partire dalla Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità

Partendo dalla Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità, il volume propone il punto di vista di docenti universitari e protagonisti delle politiche sociali su argomenti quali: il progetto di vita per le persone con disabilità, l’integrazione, l’inclusione, la partecipazione alla vita pubblica, il lavoro, la salute, le barriere architettoniche...

cod. 1130.293

Paride Braibanti, Giovanna Petrillo

Editoriale

PSICOLOGIA DELLA SALUTE

Fascicolo: 2 / 2011

Paride Braibanti

IX Congresso nazionale S.I.P.SA.

La psicologia della salute tra ricerca e intervento nei servizi sociosanitari, nella comunità, nei luoghi di lavoro e nella scuola

Il confronto tra pratiche professionali e modelli teorici impegnati nella promozione della salute costituisce il focus principale del IX Congresso della Società Italiana di Psicologia della Salute. Il testo intende offrire un’occasione di confronto interdisciplinare sui temi della ricerca e dell’intervento sulla salute negli aspetti psicologici, sociali, pedagogici, culturali, politici ed etici, consolidando reti di relazione, strumenti di confronto e organizzazione tra studiosi, ricercatori e operatori dei servizi variamente impegnati nella promozione della salute.

cod. 2000.1298

Paride Braibanti, Anna Maria Benaglio

Percorsi di Life Skills Education nella formazione professionale.

Una frontiera per la promozione della salute

Le prospettive della promozione della salute nei contesti formativi, sociali e di comunità. Dopo aver esaminato le assunzioni, le cornici teoriche e le strategie di intervento di educazione e promozione della salute, il testo focalizza l’attenzione sulla nuova visione della Life Skills Education nelle sue più recenti elaborazioni. Illustra poi un complesso progetto di promozione della salute promosso dalla Provincia di Bergamo.

cod. 292.2.96

Paride Braibanti, Anna Zunino

Lo sguardo di Igea.

Soggetti, contesti e azioni di psicologia della salute. Vol. I

cod. 1240.246.1

Mario Bertini, Paride Braibanti

Skills for life

Versione provvisoria comprendente il manuale i materiali didattici e 31 schede. 11-14 anni per dirigenti scolastici, funzioni obiettivo e responsabili di progetto

cod. 2000.981

Sergio Poli, Paride Braibanti

Un'utopia concreta

Salute, orientamento, cittadinanza e saperi nella scuola dell'autonomia

cod. 292.1.2

Massimo di Giannantonio, Filippo Maria Ferro

Oltre il pregiudizio

Modelli, idee e strumenti nella prevenzione delle dipendenze

cod. 306.3