Clicca qui per scaricare

Gli incentivi per la salute e sicurezza sul lavoro: riflessione sugli approcci metodologici e sulle criticità dell’analisi valutativa
Titolo Rivista: RIV Rassegna Italiana di Valutazione 
Autori/Curatori: Chiara Colagiacomo, Elena Maria Ragazzi, Lisa Sella, Stefano Signorini 
Anno di pubblicazione:  2018 Fascicolo: 71-72 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  19 P. 102-120 Dimensione file:  439 KB
DOI:  10.3280/RIV2018-071006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Le politiche per la salute e sicurezza sul lavoro (SSL) sono raramente oggetto di valutazioni di efficacia. Le ragioni principali sono da ricondursi a problemi empirici e metodologici, alle fonti di dati disponibili, all’assenza di validi modelli. Quantificare l’impatto di interventi complessi esige infatti lo sviluppo di disegni valutativi complessi. L’articolo esplora uno studio di fattibilità per la valutazione dei bandi Isi, la misura di incentivazione che Inail (Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro) rivolge alle piccole e medie imprese che investono in SSL: dal 2010 sono stati stanziati attraverso Isi oltre 2 miliardi di euro. Nell’articolo si evidenziano le criticità relative alla valutazione dei bandi Isi e si esplora la fattibilità di un disegno controfattuale. Si discutono inoltre strategie per mitigare i relativi rischi e rispondere alla domanda di ricerca "gli incentivi Isi aumentano la salute e la sicurezza sul lavoro?".


Keywords: Incentivi Economici alle PMI; Politiche per la Salute e Sicurezza sul Lavoro; Valutazione di Impatto; Metodologia Controfattuale; Criticità e Strategie di Mitigazione.

  1. Treutlein D. (2016). External economic incentives for prevention. OSHwiki. -- Testo disponibile al sito:https://oshwiki.eu/wiki/External_economic_incentives_for_preventionTrivellato U. (2009). La valutazione degli effetti di politiche pubbliche: paradigma e pratiche.
  2. IRVAPP WP 2009-01; June 2009.
  3. Accorinti M., Gagliardi F., Ragazzi E., Salberini G. (2019), L’interesse del Senato della Repubblica per la pratica valutativa: alcune riflessioni di metodo relativamente agli aiuti per la sicurezza sui luoghi del lavoro. RIV Rivista Italiana di valutazione, N.70.
  4. Andersen JH, Malmros P, Ebbehoej NE, Flachs EM, Bengtsen E, Bonde JP. (2019) Systematic literature review on the effects of occupational safety and health (OSH) interventions at the workplace. Scand J Work Environ Health, 45(2):103-113.
  5. Cagliano R., Trucco P., Di Nunzio D., Bellomo S., Buresti G., Boccuni F., Calleri S., Frascheri
  6. C., Lupi M. (2017) IMPAcT-RLS: Indagine sui modelli partecipativi aziendali e territoriali per la salute e sicurezza sul lavoro. Il ruolo dei rappresentati dei lavoratori per la sicurezza e le interazioni con gli attori della prevenzione. Roma: INAIL.
  7. Commissione europea (2007): Comunicazione della Commissione. Migliorare la qualità e la produttività sul luogo di lavoro: strategia comunitaria 2007-2012 per la salute e la sicurezza sul luogo di lavoro. -- Testo disponibile sito: https://eur-lex.europa.eu/legalcontent/IT/TXT/PDF/?uri=CELEX:52006DC0231
  8. Elsler D, Treutlein D, Rydlewska I, Frusteri L, Krüger H, Veerman T, Eeckelaert L, Roskams
  9. N, Van Den Broek K, Taylor TN. (2010) A review of case studies evaluating economic incentives to promotoe occupational safety and health. Scand J Work Environ Health. 36(4):289–298.
  10. European Agency for Safety and Health at Work – EU-OSHA (2010). Economic incentives to improve occupational safety and health: a review from the European perspective. – Testo disponibile al sito: https://osha.europa.eu/en/publications/economic-incentivesimprove-occupational-safety-and-health-review-european-perspective.
  11. European Agency for Safety and Health at Work – EU-OSHA (2013). Priorities for occupational safety and health research in Europe: 2013-2020. -- Testo disponibile al sito: https://osha.europa.eu/it/tools-and-publications/publications/reports/priorities-for-occupational-safety-and-health-research-in-europe-2013-2020
  12. European Agency for Safety and Health at Work – EU-OSHA (2017). Safety and health in micro and small enterprises in the EU: From policy to practice. -- Testo disponibile al sito: https://osha.europa.eu/en/tools-and-publications/publications/safety-and-health-micro-andsmall-enterprises-eu-policy-practice/view
  13. European Agency for Safety and Health at Work – EU-OSHA (2017). Safety and Health in micro and small enterprises in the EU: from policy to practice. Description of good examples. -- Testo disponibile al sito https://osha.europa.eu/en/tools-and-publications/publications/safety-and-health-micro-and-small-enterprises-eu-policypractice/view
  14. European Commission (2017), Commission staff working document: Ex-post evaluation of the European Union occupational safety and health Directives (REFIT evaluation). -- Testo disponibile al sito: https://eur-lex.europa.eu/legal-content/EN/TXT/PDF/?uri=CELEX:52017SC0010&from=EN
  15. International Labour Organization (2006), Convenzione sul quadro promozionale per la salute e la sicurezza sul lavoro. -- Testo disponibile sito: https://www.ilo.org/rome/normedel-lavoro-e-documenti/WCMS_185099/lang--it/index.htm
  16. La Spina A., Espa E. (2011). Analisi e valutazione delle politiche pubbliche. Bologna: il Mulino. Ragazzi E., Sella L. (2014) I dati amministrativi per la valutazione delle politiche: riscontri dall’esperienza piemontese sul FSE. RIV Rassegna Italiana di Valutazione, XVIII (60), 123-146,, 10.3280/RIV2014-060008DOI: 10.3280/RIV2014-060008
  17. Regonini G. (2001) Capire le politiche pubbliche. Bologna: il Mulino.
  18. Schelvis RMC, Oude Hengel KM, Burdorf A, Blatter BM, Strijk JE, van der Beek AJ.
  19. (2015) Evaluation of occupational health interventions using a randomized controlled trial: challenges and alternative research designs. Scand J Work Environ Health, 41(5).491-503 – online first.

Chiara Colagiacomo, Elena Maria Ragazzi, Lisa Sella, Stefano Signorini, in "RIV Rassegna Italiana di Valutazione" 71-72/2018, pp. 102-120, DOI:10.3280/RIV2018-071006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche