Faculty Learning Communities e Comunità di Pratica per lo sviluppo professionale del docente. L’esperienza dell’Università di Genova
Titolo Rivista: EXCELLENCE AND INNOVATION IN LEARNING AND TEACHING 
Autori/Curatori: Antonella Lotti 
Anno di pubblicazione:  2021 Fascicolo: 0 Special Issue - Faculty Development e Digital Scholarship: questioni di ricerca nell’istruzione superiore Lingua: Italiano 
Numero pagine:  15 P. 149-163 Dimensione file:  0 KB
DOI:   10.3280/exioa0-2021oa11133
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 

 

Articolo Open Access
Clicca qui per vederlo.

Questo articolo offre l’occasione di riflettere su cosa siano le Faculty Learning Communities (FLC) e le Comunità di Pratica (CdP) all’interno dei contesti universitari, con particolare attenzione ai gruppi di docenti che si incontrano con regolarità per riflettere sulle proprie pratiche di insegnamento.Lo scopo di questo saggio è di definire cosa siano questi due tipi di gruppi di confronto e lavoro, illustrarne le origini e le caratteristiche, descrivere qualche esempio di FLC e CdP, tratteggiare le teorie di riferimento e riportare l’esperienza dell’Università di Genova, che realizza alcune Comunità di Pratica dal 2017, alla presenza dei risultati di un questionario somministrato a cinquanta docenti genovesi. Per concludere, e con riferimento a un articolo recente dedicato alle CdP per lo sviluppo delle competenze didattiche dei docenti di area medica e sanitaria, verranno riportate le dodici raccomandazioni utili per avviare e mantenere sempre attive ed efficaci le CdP nei contesti universitari.


Keywords: Faculty Learning Communities; Comunità di Pratica; Faculty Develop-ment.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Antonella Lotti, in "EXCELLENCE AND INNOVATION IN LEARNING AND TEACHING" 0/2021, pp. 149-163, DOI: 10.3280/exioa0-2021oa11133

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche