Vita emotiva e formazione

Coordinata: da Vanna Iori
Direzione: Daniele Bruzzone, Vanna Iori, Elisabetta Musi
Comitato scientifico: Alexander Batthyány Universität Wien, Eugenio Borgna Università di Milano, Daniele Bruzzone Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, Mariagrazia Contini Università di Bologna, Vincenzo Costa Università del Molise, Duccio Demetrio Università di Milano-Bicocca, Roberta De Monticelli Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, Eugenio Fizzotti Univ. Pont. Salesiana, David Guttmann University of Haifa, Paolo Jedlowski Università della Calabria, Friedrich Kümmel Eberhard Karls Universität Tübingen, Max Van Manen University of Alberta, Joan-Carles Mèlich Universitat Autònoma de Barcelona, Luigina Mortari Università di Verona, Didier Moreau Université de Paris VIII, Elisabetta Musi Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, Salvatore Natoli Università di Milano-Bicocca, Oscar Ricardo Oro Universidad del Salvador y Universidad J.F. Kennedy de Buenos Aires, Luigi Pati Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Bruno Rossi Università di Siena, Lucia Zannini Università di Milano.

Il gruppo di ricerca e formazione, coordinato da Vanna Iori, sviluppa da diversi anni i temi della vita emotiva, secondo l’orientamento fenomenologico-esistenziale.
La collana Vita emotiva e formazione propone strumenti, materiali e piste di lavoro per coltivare l’intelligenza del cuore come risorsa professionale nel lavoro sociale, educativo, sanitario.
Il metodo fenomenologico apre sguardi di senso dove le fragilità dell'esistenza cercano risposte: attraverso la cura di sé, gli operatori possono più efficacemente prendersi cura degli altri, umanizzare i servizi, dare valore all’esperienza vissuta.

(leggi tutto)

Collana Peer Reviewed

La ricerca ha estratto dal catalogo 21 titoli

Grazia Romanazzi

Rinascere alla famiglia

Per una pedagogia generativa di competenze relazionali

Il volume indaga il ruolo sociale e le funzioni educative dei genitori contemporanei, a partire dalla rilevazione di una difficoltà a intraprendere e portare a compimento un percorso di vita, evolutivamente generativo, non nelle modalità esclusive della procreazione, quanto, piuttosto, quale processo di innovazione e miglioramento.

cod. 1930.1.6

Daniele Bruzzone, Lucia Zannini

Sfidare i tabù della cura

Percorsi di formazione emotiva dei professionisti

Il volume vuole gettare luce su alcuni aspetti poco tematizzati del lavoro di cura, che altrimenti resterebbero impigliati tra le pieghe dell’esperienza. A queste dimensioni “indicibili” della cura sono dedicati i vari contributi del libro, che si snoda come un percorso di formazione e di auto-formazione, con lo scopo di fornire ai professionisti e ai loro formatori strumenti di lavoro per la cura di sé e per lo sviluppo delle competenze emotive e riflessive.

cod. 1930.1.4

Federica Valbusa, Luigina Mortari

L'orto delle emozioni

Teoria e ricerca sull'educazione alla vita affettiva

Il volume intende offrire spunti di riflessione e di lavoro a tutti quegli insegnanti che sono quotidianamente impegnati a cercare, pensare e promuovere esperienze educative che agevolino le persone, fin dai primi gradi di scolarizzazione, a sviluppare le competenze riflessive necessarie a comprendere la vita affettiva.

cod. 1930.1.1

Daniele Bruzzone

L'esercizio dei sensi

Fenomenologia ed estetica della relazione educativa

Attraverso un’accurata analisi fenomenologica, impreziosita da alcune suggestioni narrative e cinematografiche, questo libro svela il senso profondo dei diversi sensi (cinque più uno) e le loro implicazioni simboliche e affettive. Un volume della collana Vita emotiva e formazione, che propone strumenti, materiali e piste di lavoro per coltivare l’intelligenza del cuore come risorsa professionale nel lavoro sociale, educativo, sanitario.

cod. 1930.14

Vanna Iori

Il sapere dei sentimenti.

Fenomenologia e senso dell'esperienza

Una riflessione pedagogica sulla formazione nelle professioni del lavoro sociale, sanitario ed educativo che valorizza i vissuti personali, le emozioni e i sentimenti. Un contributo non solo teorico, ma ricco di implicazioni per la formazione degli operatori.

cod. 1930.1

Giorgio Crescenza, Maria Concetta Rossiello

Eredità pedagogiche

Rousseau, Montessori, don Milani, Bruner tra sentieri storici e passioni formative

Cosa unisce Rousseau, Montessori, don Milani e Bruner? Quale fil rouge è possibile individuare per riflettere sulle sfide educative del presente? Rivolto non solo a studenti, ma a tutte le figure che svolgono ruoli educativi e formativi, questo volume vuole porre in evidenza “la mai sopita attualità di quattro grandi protagonisti della storia della pedagogia”.

cod. 1930.1.5

Carla Chiappini, Marco Baglio

Frammenti autobiografici dal carcere

Laboratori di scrittura sulla paternità tra uomini detenuti e uomini liberi

Il volume raccoglie i racconti di padri detenuti e padri liberi, che hanno voluto condividere la propria esperienza di padri e al contempo di figli, offrendoci un viaggio tra memoria, emozioni e brevi stralci di storie personali. Queste scritture, raccolte con il metodo autobiografico studiato e diffuso dalla Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari, hanno offerto lo spunto per pensieri, riflessioni e approfondimenti ad alcuni docenti, ricercatori ed esperti che hanno arricchito il testo con i loro contributi.

cod. 1930.1.2

Antonella Arioli

Questa adolescenza ti sarà utile.

La ricerca di senso come risorsa per la vita

Attraverso uno sguardo pedagogico fenomenologicamente orientato, il volume intende ri-significare l’adolescenza, mettendone in rilievo la dimensione esistenziale, radicata nell’essenza della persona: l’essere-per-il-senso. Dalle sue pagine emerge come il dinamismo della ricerca di senso contribuisca in modo cruciale al processo auto-formativo lungo l’arco dell’intera esistenza.

cod. 1930.11

Mario Mapelli

Il dolore che trasforma.

Attraversare l'esperienza della perdita e del lutto

Una riflessione interdisciplinare sul problema del lutto, nutrita da un’intenzionalità pratica. Il volume avanza, infatti, proposte operative per chi, in ambito sociale, educativo o sanitario, ha a che fare con la sofferenza della perdita, offrendo anche esercizi e percorsi di senso da sperimentare in prima persona.

cod. 1930.10

Alessandra Augelli

Erranze.

Attraversare la preadolescenza

Il desiderio di creare legami autentici, la paura di fare le scelte sbagliate, la gioia di sentirsi autonomi: sono alcune tra le tante emozioni che caratterizzano la preadolescenza. In questo volume la riflessione pedagogica si intreccia con le parole e gli scritti di alcuni ragazzi e ragazze e con brevi inserti tratti dall’arte, dalla letteratura, dal cinema.

cod. 1930.6