Architectural Design and History

La Collana Architectural Design and History intende esplorare le relazioni tra il progetto d’architettura e la città contemporanea, in particolare dove la trasformazione urbana si confronta con la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico.
La selezione dei contributi è orientata all’accostamento e al raffronto tra le varie teorie, tecniche e pratiche che informano le questioni complesse e multiscala relative al progetto, alla conservazione e alla pianificazione nelle città patrimonio mondiale dell’umanità, con l’obiettivo di avviare connessioni e scambi tra diverse discipline, tecnologie e prospettive, e di promuovere una concezione strategica e evolutiva del patrimonio architettonico.
La Collana è ideata e promossa dal Polo Territoriale di Mantova del Politecnico di Milano, sede del programma Cattedra UNESCO in “Architectural Preservation and Planning in World Heritage Cities”.
Tutti i volumi pubblicati in questa collana sono sottoposti a revisione con garanzia di terzietà.
Per ogni testo, il Comitato Scientifico si avvale della collaborazione di referee esterni altamente qualificati.

Comitato scientifico: Federico Bucci (Coordinatore scientifico, Politecnico di Milano, Italy)
Guillermo Aranda-Mena (RMIT - Royal Melbourne Institute of Technology, Australia)
Federico Butera (Politecnico di Milano, Italy)
Jean-Philippe Garric (Université Paris-1, France)
Marcela Hurtado (Universidad Técnica Federico Santa María, Chile)
Jian Long Zhang (Tongji University, China)
Eduardo Souto de Moura (Politecnico di Milano, Italy)
Elisa Valero Ramos (Universidad de Granada, Spain)
Yarom Vardimon (Shenkar College, Israel)
George Zillante (University of Adelaide, Australia)

(leggi tutto)

Collana Peer Reviewed

La ricerca ha estratto dal catalogo 12 titoli

Paolo Portoghesi, Virgilio Vercelloni

La storia dell'architettura nell'epoca della "sperimentazione"

Corso al Politecnico di Milano (1970-1971)

Nel difficile contesto studentesco dei primi anni Settanta, tra proteste e occupazioni, Paolo Portoghesi e Virgilio Vercelloni tengono le lezioni del loro corso di Storia dell’architettura. Un corso che si propone di svolgere il proprio programma secondo le linee di una «sperimentazione», mettendo a contatto tra loro periodi storici radicalmente diversi, secondo una modalità che evoca – fors’anche inconsapevolmente – l’idea materialistico-«teologica» di Walter Benjamin di «far saltare il continuum della storia».

cod. 70.12

The fourteen critical essays included in the book explore the work of architects who have significantly interpreted the layering of history and memory in the contemporary context. The volume aims at critically reflecting on the work of these protagonists of the international architecture culture, who have lectured within the Mantovarchitettura programme and fostered the debate between professional experience and university teaching.

cod. 70.11

La Geomatica e i sistemi BIM (Building Information Modelling) sono oggi ampiamente integrati nei processi di documentazione e progettazione per i Beni Culturali. Questo volume intende indagare le possibili sinergie tra queste discipline, in particolare nella loro applicazione alle pratiche di tutela e valorizzazione del patrimonio costruito, da cui l’espressione HBIM (Historic Building Information Modelling).

cod. 70.10

Luca Cardani

Mantova Cattedra Unesco

Ricerche e progetti per le città patrimonio dell'umanità

Il volume raccoglie i progetti sviluppati nell’ambito della Cattedra Unesco in “Pianificazione e tutela architettonica nelle città patrimonio mondiale dell’umanità” e mostra come l’attività scientifica possa avere un ruolo centrale sia nell’orientamento delle scelte strategiche degli operatori pubblici e privati, sia nella progettazione di un futuro sostenibile per il patrimonio, le città e le comunità.

cod. 70.9

Ludovica Cappelletti

Milano e il Politecnico 1863-1913

Le voci dei protagonisti

Fondato nel 1863 come Istituto Tecnico Superiore, il Politecnico di Milano è la prima scuola di specializzazione per ingegneri e architetti in Italia. L’antologia di testi proposta in questo volume presenta le testimonianze e i contributi scientifici di docenti e allievi del Politecnico di Milano, che attraverso la propria ricerca e opera di divulgazione hanno messo a fuoco il rapporto tra scienza e arte, tecnica e cultura, tra la fine dell’Ottocento e i primi del Novecento.

cod. 70.8

Luigi Spinelli

Spaces of Memory

Commentaries on 21st Century Buildings

In the form of an anthology of critical texts focused on the work of a selection of contemporary architects, this volume was conceived as an occasion to raise some questions about the relationship with the past. The selected works refer to the many and etherogeneous protagonists of international architecture who have lectured within the MantovArchitettura programme, a cultural project organized by the University to foster the exploration of the relationships between Architectural Design and History.

cod. 70.7

Elisa Boeri

L'utopia dell'antico.

Il viaggio in Italia di Jean-Jacques Lequeu

Nella storiografia critica su Jean-Jacques Lequeu, il suo viaggio in Italia è rimasto una parentesi irrisolta. Ma è proprio questo momento di formazione ad illuminarne l’opera futura. Il viaggio in Italia, forse mai realmente intrapreso, consolida in Lequeu l’attrazione per l’arte italiana rinascimentale e barocca, che negli anni della Rivoluzione francese sfocerà nelle utopiche tavole dell’Architecture civile.

cod. 70.5

Matteo Moscatelli

Architecture in Shanghai

History, Culture and Identity

By exploring the ongoing evolution of some strategic areas and the experiences of selected architects – Atelier Deshaus, Atelier Liu Yuyang Architects and Original Design Studio –, the book analyses the fields, the reasons and the modalities of the transformations in contemporary Shangai, and outlines the raise of a counter-trend emerging from the most recent interventions on both existing and new buildings, which are experimenting with new relationships with the local history, cultural heritage and urban identity.

cod. 70.6

Federico Bucci

The Italian Debate 1940s-1950s.

An Anthology

The book unfolds the lessons of four masters of Italian Modern Architecture – Franco Albini, Ignazio Gardella, Luigi Moretti and Ernesto Nathan Rogers – through their own words or those of preeminent scholars who have investigated their theoretical and professional work, with the aim to offer an insight on their key role in the development of the 1940s and 1950s architecture culture as well as to promote the ideas and visions which fostered contemporary architectural design.

cod. 70.4

Maestro dell’architettura contemporanea, insignito del Pritzker Architecture Prize nel 2011 per la sua capacità di coniugare «l’eco delle tradizioni architettoniche» e «il potenziale espressivo dell’idioma moderno», la figura dell’architetto portoghese Eduardo Souto de Moura è qui osservata nell’approccio con la scuola e gli studenti. Un contributo di grande valore nel percorso di formazione di un architetto.

cod. 70.3