Libri di Storia del pensiero economico

La ricerca ha estratto dal catalogo 119 titoli

Il volume evoca il concetto di frontiera, inteso sia come meta che come limite attuale, per una disciplina fondamentale, anche se abbastanza recente nella sua accezione normativa, che coniuga le teorie dell’economia politica alle decisioni di politica, investendo la questione della efficacia o della inefficacia della politica economica nel guardare al sistema economico che vorremmo.

cod. 363.116

Questi due volumi riuniscono i principali contributi scientifici che, in più di trent’anni, gli autori hanno prodotto sul tema dell’evoluzione e divulgazione della scienza economica nell’Italia liberale (1848-1922). Pur fermandosi a un’epoca lontana da quella attuale, questi volumi parlano dell’oggi e ci permettono di capire meglio le origini del radicamento dei saperi economici nelle infinite discussioni sui destini della società odierna e la diffusa presenza degli economisti nei luoghi-chiave della vita politica e civile.

cod. 379.6

Il corso di Politica Economica, previsto negli ordinamenti didattici delle lauree di primo livello in Economia, Scienze Politiche, Giurisprudenza, Statistica, Ingegneria, intende dotare di una preparazione professionale, oltre che culturale, soggetti destinati a svolgere studi specialistici di economia, compiti di carattere direttivo o ad assumere posizioni di elevata responsabilità. Le lezioni contenute nel volume indicano i filoni principali del pensiero teorico che ha seguito i successi e gli insuccessi dell’azione dei mercati e dei poteri pubblici sui sistemi economici.

cod. 367.98

L'economia liberale.

Saggi per Francesco Forte

Prendendo le mosse da una riflessione sul pensiero economico di Luigi Einaudi, economista liberale ma non liberista, il volume si sviluppa su una pluralità di temi ulteriori su cui si è soffermata la vasta attività di ricerca di Francesco Forte, al quale il volume è dedicato, di cui viene presentato il saggio sull’economia pubblica liberale.

cod. 363.109

Economia, politica e cultura nell'Italia del XX Secolo.

Attualità del pensiero critico di Sergio Steve

Attraverso i contributi e le testimonianze di una lunga lista di persone (familiari, docenti, funzionari pubblici…), il volume propone al lettore il profilo umano, intellettuale e scientifico di Sergio Steve, uno tra i maggiori economisti italiani del ventesimo secolo, l’ultimo grande interprete della tradizione italiana degli studi di scienza delle finanze, che ha avuto in Antonio De Viti de Marco e in Luigi Einaudi i massimi esponenti.

cod. 363.115

Dopo un esame generale dell’insegnamento delle discipline economiche nelle università italiane tra le due guerre, il testo ricostruisce la fase di formazione degli economisti attivi nell’epoca fascista, partendo dall’analisi dettagliata dei concorsi universitari, e proseguendo con un’indagine sul rapporto tra i concorsi universitari e la modernizzazione della classe dirigente nell’età del fascismo.

cod. 379.4

Con l'Europa accanto.

Per un nuovo capitolo della storia dell'identità culturale siciliana

Il volume tenta di ricostruire una nuova storia dell’identità culturale siciliana, spesso bollata dalla storiografia in senso autonomista e separatista, nel tentativo di svincolare la cultura economica e politica dell’isola da costrizioni di tipo sicilianista-liberista e di recuperare una dimensione più ricca, più articolata e più europea dei temi e delle posizioni della cultura meridionale dell’Ottocento.

cod. 379.5

Giancarlo Di Sandro

La scuola bolognese degli economisti agrari (1925-1981).

Da Giuseppe Tassinari e Luigi Perdisa a Enzo Di Cocco

Il volume vuole delineare un profilo storico della “scuola” bolognese degli economisti agrari. La storia qui considerata riguarda tre protagonisti: Giuseppe Tassinari (1925-44), creatore dell’Istituto di Economia e Politica Agraria, Luigi Perdisa, suo successore (1944-70), ed Enzo Di Cocco (1970-81). Con il presente saggio non si vuole tracciare una biografia delle personalità indicate, quanto rappresentare i loro contributi scientifici, in particolare quelli ancora utili allo sviluppo della teoria e dei metodi dell’economia agraria.

cod. 363.112

Gli Atti della Giornata in onore di Federico Caffè in occasione del centenario della sua nascita. Il convegno si è svolto nell’Università Roma Tre che ha dato il nome del grande economista alla Scuola di Economia e Studi Aziendali.

cod. 363.106