Libri di Cognitivismo, costruttivismo

La ricerca ha estratto dal catalogo 129 titoli

I disturbi depressivi in età evolutiva

Riconoscerli, prevenirli, trattarli

La depressione in età evolutiva è affrontata, in questo testo, in un’ottica clinica orientata a integrare i pattern sintomatologici che giungono all’osservazione del clinico con i concetti di adattamento, resilienza, stress e vulnerabilità. L’attenzione è posta anche alle tecniche di cura non psicologiche, come l’approccio farmacologico, mettendo in evidenza i suoi limiti e i suoi punti di forza, sulla base preziosa delle evidenze scientifiche e delle linee guida.

cod. 1250.328

Il Protocollo Unificato per il Trattamento dei Disturbi Emotivi è il risultato del ventennale lavoro di David H. Barlow, Todd J. Farchione e colleghi, focalizzato sul trattamento di questo insieme di disturbi a partire da una matrice cognitivo-comportamentale. Progettato per essere uno strumento facilmente utilizzabile, il Protocollo Unificato guida passo passo nella formulazione del caso e nello sviluppo degli interventi.

cod. 1161.27

Uno strumento pratico volto a fornire una serie di conoscenze, esercizi e schede utili a sviluppare strategie efficaci per superare quelli che vengono definiti “disturbi emotivi”. Il libro può essere utilizzato come strumento di auto-aiuto per chi è interessato a conoscere meglio le proprie esperienze emotive.

cod. 1414.17

Diagnosticare il disturbo borderline di personalità (DBP) nei giovani è stata a lungo una sfida difficile per i clinici, per la paura di stigmatizzare il bambino o di confondere i normali cambiamenti legati all’adolescenza con la patologia. Questo manuale riflette i punti di forza empirici della ricerca attuale, nonché i promettenti progressi nel trattamento. Un riferimento fondamentale per ricercatori e clinici in una vasta gamma di discipline, tra cui la psicologia e la psichiatria infantile e scolastica, il lavoro sociale, la psicoterapia e il counseling, la gestione e la ricerca infermieristica e la psicologia sociale e della personalità.

cod. 1250.329

Il senso della vita tra logoterapia e cognitivismo esistenziale

Un approccio umanistico-esistenziale alla psicologia clinica

Questo volume vuole dare un contributo alla psicologia clinica e alla ricerca, con un approccio umanistico-esistenziale, centrato sul senso della vita, che Viktor Frankl ha ideato e applicato nella Logoterapia. I saggi raccolti hanno un costante riferimento ai significati esistenziali come fattori determinanti per la crescita umana e per la psicoterapia. Troppo spesso difatti nella psicopatologia si lasciano impliciti i temi esistenziali. Per questo motivo, il libro si pone in linea con il cognitivismo classico e con una psicologia aperta alla cura e al benessere globale.

cod. 481.3

Bernardo Nardi

CostruirSi.

Sviluppo e adattamento del sé nella normalità e nella patologia

Una lettura innovativa dell’adattamento che è alla base della costruzione, normale o patologica, del sé. Idea centrale del volume è che nei sapiens compaiono, lungo direttrici invarianti di sviluppo condizionate da fattori genetici e appresi, modalità di strutturare l’esperienza in organizzazioni di significato personale (OSP) che forniscono il miglior adattamento e la migliore reciprocità possibile nel proprio ambiente maturativo. Di queste viene introdotta una nuova terminologia “fisiologica”, che ne mette in risalto potenzialità e risorse.

cod. 1250.103

Questa guida introduce il lettore alla terapia costruttivista, terapia che si concentra sul significato che il paziente attribuisce al proprio mondo e sul modo in cui questo processo dà forma alla sua vita contribuendo a creare le sue difficoltà. Neimeyer, personaggio di spicco in questo campo, fornisce una spiegazione chiara e accessibile delle caratteristiche fondamentali di questo approccio.

cod. 1250.197

Maurizio Falcone

La Mappa degli Stati Mentali

Una guida all'inquadramento clinico del caso complesso in psicoterapia cognitiva

Un’agile e pratica guida per condurre lo psicoterapeuta, specializzando o già formato, a districarsi nella complessa rete di processi ed eventi di quei casi clinici particolarmente complessi, soprattutto quando si tratti di disturbi di personalità, non definibili con univoche o lineari etichette diagnostiche.

cod. 1229.1.3

Orientamenti in psicoterapia cognitivo-comportamentale

Dalla formulazione del caso alla ricerca sull'efficacia

Per alcuni disturbi la terapia cognitivo-comportamentale ha accumulato evidenze a sufficienza da renderla superiore ad altri tipi d’intervento e infatti le principali linee guida la suggeriscono come intervento d’elezione. Questo però non è sufficiente a dirimere definitivamente una serie di questioni su cui si sta dibattendo. Il libro, che si rivolge agli specializzandi in formazione ma anche a più esperti psicoterapeuti, sinteticamente ne ricapitola ed esplicita i punti critici e offre indicazioni chiare e semplici sulle diverse posizioni.

cod. 1250.312