Libri di Politiche e servizi sociali

La ricerca ha estratto dal catalogo 739 titoli

Alberto Quattrocolo, Maurizio D'Alessandro

Ascolto e mediazione

Un approccio pragmatico alla gestione dei conflitti

Basato sulla ventennale esperienza di servizi di mediazione (familiare, penale, in ambito sanitario, organizzativo-lavorativo e scolastico) e di ideazione e realizzazione di corsi e progetti formativi all’interno dell’Associazione Me.Dia.Re., questo volume propone un modello definito “Ascolto e Mediazione”, che ha l’obiettivo di offrire ai confliggenti ciò che il conflitto tipicamente toglie: l’ascolto da parte dell’altro, l’ascolto dell’altro e l’ascolto di sé stessi.

cod. 1130.360

Le nuove sfide dell'assistente sociale

Discontinuità biografiche e competenze professionali

Frutto della collaborazione tra il Corso di Laurea in Servizio Sociale dell’Università di Bologna, l’Ordine degli assistenti sociali dell’Emilia-Romagna e la comunità professionale degli assistenti sociali, questo volume intende offrire uno strumento che permetta di connettere esperienze, saperi e competenze diverse attraverso una metodologia applicata, in particolare a coloro che sono in formazione come futuri assistenti sociali.

cod. 1130.361

Operare con le persone senza dimora

Emarginazione urbana grave e lavoro sociale

Questo volume vuole contribuire alla riflessione sulle problematiche legate all’emarginazione urbana grave, a partire dall’esperienza di San Marcellino – Genova – Opera Sociale dei Gesuiti e di quella delle realtà e dei docenti del corso Operare con le persone senza dimora. Il testo intende sollecitare una riflessione pubblica sull’universo eterogeneo delle persone senza dimora, sulle azioni e attività intraprese e da intraprendere, sugli operatori che quotidianamente si spendono e sulle nuove sfide che il lavoro sociale è chiamato ad affrontare in questo ambito.

cod. 1561.111

Capitale sociale e partnership tra pubblico, privato e terzo settore.

Vol. I. Casi di buone pratiche nei servizi alla famiglia

Fronteggiare i bisogni relazionalmente complessi delle famiglie: chi può farlo e come? Il testo orienta la riflessione circa il significato delle “dotazioni relazionali” di cui dispone il nostro contesto societario, e propone una via che trova un’inusitata sintesi nei concetti di partnership, capitale sociale e buone pratiche.

cod. 1534.2.23

Obiettivo del volume è di disegnare il ruolo che la Mediazione può avere all’interno delle Politiche Pubbliche per diventare un nuovo strumento per “prendere in carico” le interazioni tra i diversi membri della Comunità, ma anche in grado di anticipare gli scenari futuri.

cod. 1130.301

Il libro si propone di fornire una panoramica delle norme in materia di diritto minorile, anche con casi esemplificativi e una lettura multidisciplinare, analizzando le difficoltà e le conseguenze della loro applicazione e mostrando cosa accade nella vita e nella mente dei bambini e dei loro genitori. Il manuale si rivolge agli operatori che si occupano della tutela e della cura dei minorenni, ma può interessare anche tutti coloro che si occupano a vario titolo di bambini e ragazzi, in particolare gli insegnanti.

cod. 1130.339

Attraverso il racconto dell’esperienza della Rete Milanese Vulnerabili, considerata una best practice sullo scenario nazionale e di cui qui viene descritta la struttura organizzativa e operativa, il volume ha il desiderio di scrivere di una Milano che dal 2013 si occupa di accoglienza e cura nei confronti delle persone richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale e umanitaria. Un tema centrale e foriero di riflessioni culturali e civiche alle quali non è più possibile sottrarsi.

cod. 1130.348

Il volume affronta il tema dei bisogni emergenti delle famiglie con figli in età 0-5 e dell’innovazione dei servizi educativi per la prima infanzia, presentando dati di ricerca empirica quantitativa su prima infanzia e servizi nel comune di Mantova. Un testo per gli operatori del settore e quanti tra i ricercatori sociali sono interessati ai temi emergenti dell’innovazione nei servizi di welfare.

cod. 1589.15

Osservazione, riflessività e apprendimento nelle professioni d'aiuto

Esperienze di Work Discussion psicoanalitica

La Work Discussion è un metodo di apprendimento dall’esperienza che coinvolge gruppi di operatori impegnati in servizi o interventi complessi nel campo delle relazioni d’aiuto. Il volume, tra le poche pubblicazioni in Italia su questo tema, raccoglie resoconti su gruppi di Work Discussion a orientamento psicoanalitico, che hanno visto la partecipazione di insegnanti, educatori, infermieri, psicologi e assistenti sociali.

cod. 1900.1.20