Libri di Criminologia

La ricerca ha estratto dal catalogo 143 titoli

Anna Coluccia, Ernesto Calvanese

Pedofilia

Un approccio multiprospettico

Il volume presenta una lettura multiprospettica della questione pedofila, ponendosi quale obiettivo prioritario quello di offrire un’esplorazione del tema che vada oltre il pregiudizio. Dopo aver richiamato le radici storico-culturali della pratica pedofila, vengono illustrati gli apporti definitori offerti alla questione della pedofilia dal sapere psichiatrico. Un’attenzione particolare è dedicata alla percezione sociale del problema, con l’analisi dei più diffusi stereotipi e pregiudizi che si contendono il ruolo di facile strumento per una comprensione corriva della pedofilia. L’indagine sulla percezione sociale trova nel contesto scolastico un campione di riferimento particolarmente rappresentativo. Anna Coluccia, avvocato specialista in Criminologia Clinica, insegna Criminologia e Difesa Sociale presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia di Siena. È direttore scientifico dell’Osservatorio sulla sicurezza della provincia di Siena. Ernesto Calvanese, criminologo clinico e psicologo, insegna Criminologia alla Facoltà di Giurisprudenza di Milano.

cod. 287.13

Narrative del male

Dalla fiction alla vita, dalla vita alla fiction

Il volume riflette, da un punto di vista criminologico, sui rapporti tra ciò che viene presentato come illecito – la fiction sul crimine – e ciò che intrinsecamente si rivela tale – il crimine reale –, così come viene messo in trama dalle narrative che istituzionalmente se ne occupano, e che sono presenti a diversi livelli come discorsi scientifici, mediatici, giudiziari, o a livello delle convinzioni diffuse a livello sociale.

cod. 287.24

Stefano Izzi

Intelligence e gestione delle informazioni

Attività preventiva contro i traffici illeciti

Il volume tratta il tema dell’Intelligence, analizzando la situazione italiana, e cercando di capire come sia possibile applicare metodologie di intelligence all’attuale scenario del flusso delle merci. Il testo analizza poi alcuni traffici illeciti, legati a flussi “commerciali” diversi, ma tutti con alta tipologia di rischio, e cerca di capire con quali strumenti le aziende possano fare prevenzione e avere dati certi per un’attività operativa che tuteli organizzazioni e strutture coinvolte.

cod. 287.25

Associazione Nondasola

Dal silenzio alla parola.

La violenza sofferta e il desiderio di fermarla

Il volume fornisce elementi conoscitivi sulle donne accolte dall’Associazione Nondasola di Reggio Emilia, e presenta le violenze da queste subite e i percorsi attivati nella loro ricerca di aiuto. A partire dall’individuazione dei bisogni delle donne al momento del primo contatto, si analizzano poi alcuni possibili esiti della relazione con la Casa delle donne.

cod. 287.30

Stalking e rischio di violenza.

Uno strumento per la valutazione e la gestione del rischio

Il volume contiene il primo studio italiano, e uno dei pochi disponibili a livello europeo, effettuato su casistica giudiziaria e peritale e diretto a indagare il tema del rischio di violenza grave (omicidio, tentato omicidio e violenza sessuale) nei casi di stalking.

cod. 287.35

Conoscere la Polizia.

Esperienze di ricerca nazionali e internazionali

Il volume analizza le principali ricerche effettuate sulle forze di polizia in diversi Paesi – Stati Uniti, Canada, Francia ecc. – comparandone quando possibile alcuni risultati. Di particolare rilievo appare la recente analisi svolta alla Scuola superiore di Polizia da parte di alcuni funzionari frequentatori di un Corso di alta formazione che hanno intervistato tutti i colleghi presenti nella Scuola.

cod. 287.36

Alberto Cei

I signori dei tranelli

I meccanismi della frode finanziaria e sportiva e le possibili soluzioni per arginarla

Nell’ultimo decennio il mondo dell’economia e quello dello sport sono stati segnati da un gran numero di scandali e fallimenti. Questo libro costituisce una chiave di lettura di quali siano le ragioni per cui queste truffe abbiano trovato così grande spazio nel mondo attuale.

cod. 1420.1.140

Roberto Gennaro

Stranieri e repressione penale.

I soggetti e le istituzioni

Il ricorso alla sanzione penale dinanzi al fenomeno della clandestinità ha attribuito al sistema repressivo la funzione di strumento primario di gestione e controllo dei processi migratori. Il volume analizza, anche attraverso rilevazioni empiriche, i rapporti che si instaurano fra gli attori del sistema e gli immigrati, cercando di capire i percorsi che, attribuendo contenuti concreti alle norme, definiscono le direzioni verso cui si muove l’intero sistema.

cod. 287.38

Marilena Colamussi, Anna Mestitz

Devianza minorile e recidiva.

Prosciogliere, punire o responsabilizzare?

Una risposta documentata agli interrogativi circa gli effetti a lungo termine del trattamento ricevuto in sede giudiziaria da minorenni autori di reato e in particolare su quali strumenti giuridici sembrano i più efficaci a prevenire la recidiva in età adulta.

cod. 98.1.7