Pieni di rabbia

Alfio Maggiolini

Pieni di rabbia

Comportamenti trasgressivi e bisogni evolutivi negli adolescenti

Il libro illustra i problemi di comportamento in età evolutiva, da quelli più lievi a quelli più gravi (fino ai reati minorili, che ne costituiscono la manifestazione estrema), analizzando le motivazioni affettive ed evolutive che ne sono alla base e descrivendo i modi più o meno efficaci in cui i genitori possono cercare di gestirli. Grazie alla lunga esperienza lavorativa con adolescenti trasgressivi e antisociali, l’autore fornisce indicazioni utili ai genitori in difficoltà e agli operatori che li sostengono nel loro ruolo.

Edizione a stampa

22,00

Pagine: 154

ISBN: 9788835145455

Edizione: 1a edizione 2023

Codice editore: 8.62

Disponibilità: Limitata

Pagine: 154

ISBN: 9788835150176

Edizione:1a edizione 2023

Codice editore: 8.62

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

La rabbia è una delle più frequenti manifestazioni di disagio negli adolescenti. I loro comportamenti violenti preoccupano sempre più gli adulti, che tendono a interpretarli come espressione di cattiveria, mancanza di valori morali, insensibilità, noia o come sintomo di un disturbo mentale. In realtà, la rabbia è più spesso la conseguenza della disperazione, una reazione di fronte a ostacoli percepiti come insormontabili nel percorso di sviluppo.
I comportamenti oppositivi e provocatori, la trasgressività e l'aggressività sono da sempre presenti in bambini e adolescenti e ultimamente, dopo il trauma collettivo dovuto alla pandemia da Covid-19, sembrano anche più diffusi. I genitori e le varie fi gure educative di oggi, tuttavia, continuano ad avere difficoltà a gestire queste trasgressioni, come se gli adulti fossero privi della necessaria autorità e di strumenti efficaci per educare gli adolescenti.
Il libro illustra i problemi di comportamento in età evolutiva, da quelli più lievi a quelli più gravi (fi no ai reati minorili, che ne costituiscono la manifestazione estrema), analizza le motivazioni affettive ed evolutive che ne sono alla base e descrive i modi più o meno efficaci con cui i genitori possono cercare di gestirli. L'attuale indebolimento del ruolo genitoriale fa parte di una trasformazione culturale più ampia, che ha sfumato i confini dei ruoli affettivi, tra uomo e donna, padre e madre, genitori e fi gli. Per regolare i comportamenti trasgressivi e aggressivi, quindi, non basta restaurare l'autorità, cercando di essere più fermi, più coerenti, più decisi nel "dire no" o nell'applicare le giuste punizioni, ma occorre innanzitutto rispondere al bisogno evolutivo che ne è alla base.
Grazie alla lunga esperienza di lavoro dell'autore con gli adolescenti trasgressivi e antisociali, il volume fornisce indicazioni utili ai genitori in difficoltà e agli operatori che li sostengono nel loro ruolo educativo.

Alfio Maggiolini è psicoterapeuta e socio dell'Istituto Minotauro di Milano. Ha insegnato psicologia dell'adolescenza e del ciclo di vita presso l'Università di Milano-Bicocca. Da molti anni lavora con un modello di intervento psicologico efficace con i ragazzi che commettono reati. Recentemente ha pubblicato: Psicopatologia del ciclo di vita (Angeli, 2017); I sogni tipici. Metafore affettive della notte (Angeli, 2021).

Trasgressività e autorità
Le manifestazioni della rabbia
Come regolare i comportamenti
Quando i genitori sono inadeguati
Capire le motivazioni
La psicoterapia come progetto evolutivo
L'incontro con la legge
Conclusioni
Bibliografia.

Potrebbero interessarti anche