Il mercato della carne bovina.

Rapporto 2012

Autori e curatori
Contributi
Carlo Boselli, Mario Catania, Angelo Ciardiello, Claudio Federici, Stefano Gonano, Claudia Lanciotti, Claudio Montanari, Antonio Moro, Renato Pieri, Francesco Scala, Paolo Sckokai, Claudio Soregaroli
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,      1a edizione  2012   (Codice editore 1610.67)

Il mercato della carne bovina. Rapporto 2012
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820419653
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856866148
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il Rapporto si propone come strumento di conoscenza del comparto della carne bovina a supporto di coloro che, a diverso titolo – si tratti di istituzioni pubbliche, organizzazioni professionali, strutture associative, operatori d’impresa e studiosi – sono chiamati a contribuire al suo funzionamento.

Utili Link

Agricoltura on Web La carne bovina perde valore… Vedi...
L'Allevatore Quotazioni in ripresa, ma il bovino da carne non recupera (di Daniele Rama)… Vedi...

Presentazione del volume


L'undicesima edizione del Rapporto sul mercato della carne bovina, curato dall'Osservatorio sul Mercato dei Prodotti Zootecnici, in collaborazione con l'AIA (Associazione Italiana Allevatori), si propone come strumento di conoscenza del comparto della carne bovina a supporto di coloro che, a diverso titolo - si tratti di istituzioni pubbliche, organizzazioni professionali, strutture associative, operatori d'impresa e studiosi - sono chiamati a contribuire al suo funzionamento. Lo sforzo principale è stato, quindi, quello di coniugare completezza, tempestività e rilevanza delle informazioni fornite e delle analisi effettuate, con la sintesi necessaria a farne uno strumento efficace. La pluriennale e qualificata tradizione, che l'Osservatorio può vantare nell'ambito delle analisi di settore, costituisce la garanzia di un robusto rigore scientifico associato ad una maggiore concretezza ed aderenza ai problemi più vivi di un comparto, quello delle carni bovine, che è uno dei più complessi ed articolati del settore agroalimentare nazionale.
L'impostazione dello studio prevede che esso non si limiti ad una semplice elencazione dei fatti di mercato; esso rappresenta, piuttosto, un'analisi dell'intera filiera produttiva, arricchita con un'analisi economico-finanziaria delle principali imprese del comparto, e fornisce delle chiavi di interpretazione che, a partire dal comportamento dei singoli operatori, considerano gli effetti dello scenario internazionale e delle politiche comunitarie di settore, per arrivare ad una sintesi compiuta del funzionamento del sistema nazionale.

L'Osservatorio sul Mercato dei Prodotti Zootecnici (già Osservatorio sul Mercato dei Prodotti Lattiero-caseari) è frutto della collaborazione tra l'Associazione Italiana Allevatori e l'Università Cattolica ed opera dal 1987. Si tratta di una struttura di ricerca che, attraverso la raccolta ed elaborazione di informazioni di natura sia quantitativa che qualitativa, si pone come obiettivo principale quello di interpretare la dinamica del "sistema prodotti di origine animale" - i flussi di produzione, scambio, distribuzione e consumo; le imprese e le loro strategie; i prezzi ai diversi stadi di mercato; le politiche settoriali - a livello sia nazionale che comunitario, per fornire un supporto concreto alle scelte degli allevatori e delle loro organizzazioni.

Indice



Mario Catania, Prefazione
Il sistema carne bovina nel 2011
(La catena del valore; Nonostante la ripresa delle quotazioni di mercato, in Italia non recupera la redditività degli allevamenti)
Lo scenario internazionale
(La situazione sul mercato mondiale; Il mercato nell'Unione Europea)
Gli allevamenti " 43
(La struttura; Gli allevamenti bovini di razze autoctone; La produzione ai prezzi base)
Il costo di produzione della carne bovina
(Le caratteristiche dei campioni di allevamenti; Gli indici tecnici; I costi di produzione; La redditività)
L'industria di macellazione e lavorazione delle carni: l'offerta e la struttura del settore
(L'offerta; La struttura)
Gli scambi con l'estero
(Gli animali vivi; Le carni; Il contributo delle regioni; La situazione nel primo semestre del 2012)
I consumi e la distribuzione
(Il trend generale dei consumi di carne; Gli acquisti domestici di carne bovina e derivati; La distribuzione al dettaglio; Gli acquisti domestici di carne bovina per canale di vendita)
I prezzi
(I prezzi alla produzione; I prezzi all'ingrosso delle carni bovine; I prezzi al consumo e la formazione dei margini di mercato)
La rintracciabilità delle carni bovine
(Gli operatori in possesso di disciplinari; Le informazioni contenute nei disciplinari; Gli organismi indipendenti di controllo; Il monitoraggio nel 2011; Considerazioni finali)
Performance economico-finanziarie delle imprese di trasformazione
(Il campione e la sua articolazione; I risultati dell'analisi).