I libri di MARIA ROSARIA PELIZZARI


I libri che Maria Rosaria Pelizzari ha scritto, curato o per cui ha contribuito per FrancoAngeli

La ricerca ha estratto dal catalogo  3  titoli.
 
  Titolo Tipologia
Moda e mode Tradizioni e innovazione (secoli XI-XXI). Volume III: Società Moda e mode Tradizioni e innovazione (secoli XI-XXI). Volume III: Società
Maria Rosaria Pelizzari (1420.210)
Un intrigante confronto per tracciare, attraverso l’individuazione di tre punti unificatori – Linguaggi, Sostenibilità, Società –, i mille volti con cui cultura e mentalità indirizzano scelte e influenzano l’opinione comune. Nel terzo volume, Società, il discorso parte dai luoghi: dal rapporto moda e spazio urbano all’invenzione della città degli outlet, fino al dresscode come espressione del mutamento sociale o al concetto di moda come sogno di riscatto e integrazione.
Libro o
Ebook
Moda e mode Tradizioni e innovazione (secoli XI-XXI). Volume II - Sostenibilità Moda e mode Tradizioni e innovazione (secoli XI-XXI). Volume II - Sostenibilità
Maria Rosaria Pelizzari (1420.209)
Un intrigante confronto per tracciare, attraverso l’individuazione di tre punti unificatori – Linguaggi, Sostenibilità, Società –, i mille volti con cui cultura e mentalità indirizzano scelte e influenzano l’opinione comune. Il secondo volume, Sostenibilità, parte dai modelli di governance nel Sistema Moda Italia per soffermarsi sui brand di lusso territoriali attraverso il caso Napoli. Il libro prende in esame poi il binomio moda e tecnologia, che rappresenta un’originale sfida per l’innovazione.
Libro o
Ebook
Moda e mode. Tradizioni e innovazione (secoli XI-XXI). Volume I - Linguaggi Moda e mode. Tradizioni e innovazione (secoli XI-XXI). Volume I - Linguaggi
Maria Rosaria Pelizzari (1420.208)
Un intrigante confronto per tracciare, attraverso l’individuazione di tre punti unificatori – Linguaggi, Sostenibilità, Società –, i mille volti con cui cultura e mentalità indirizzano scelte e influenzano l’opinione comune. Il primo volume, Linguaggi, delinea precisi contesti storici che spaziano dal valore identitario dei regni altomedievali alla fenomenologia della moda dandy, per approdare alla letteratura e alle rappresentazioni della pubblicità e delle riviste di moda. Il libro si chiude con i costumi di scena, dal teatro rinascimentale fino all’estetica performativa di David Bowie e Lady Gaga.
Libro o
Ebook