Rischi, patrimonio e organizzazione nei confidi
Autori e curatori
Contributi
Corrado Baldinelli, Francesco Cesarini, Pierpaolo Marano, Salvatore Messina, Stefano Miani, Cristiana Schena, Andrea Uselli
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 160,      1a edizione  2012   (Codice editore 375.1)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820414139
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856862591
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
I risultati di un’indagine quali-quantitativa sugli assetti organizzativi e strategici del sistema dei confidi di maggiore dimensione e alcuni approfondimenti su temi di stretta rilevanza per l’intero sistema.
Presentazione del volume

Il sistema dei Consorzi Fidi ha conosciuto negli ultimi anni una profonda trasformazione operativa e strutturale sollecitata da una evoluzione nella regolamentazione che ha inciso in modo diretto e indiretto sulla loro configurazione istituzionale, sul contenuto operativo e sulle scelte organizzative.
La restrizione di credito nonché l'intensificarsi dei provvedimenti di agevolazione del credito veicolati dai confidi ha reso il ruolo svolto da tali istituzioni sempre più rilevante e delicato. Oggi il sistema dei confidi affronta problematiche che derivano dalla eterogeneità delle forme organizzative ad essi consentite, legate in primo luogo a requisiti dimensionali e al riconoscimento ai più grandi della qualifica di intermediari finanziari con il conseguente assoggettamento a regole di vigilanza assimilabili, nel rispetto del principio di proporzionalità, a quelle applicate alle banche. Nel porsi come facilitatori dell'accesso al credito, oggi i confidi devono confrontarsi con l'adozione di criteri di organizzazione e di gestione evoluti, anche se compatibili con le loro caratteristiche costitutive, di informalità e vicinanza alle piccole imprese.
Il volume contiene diversi contribuiti di ricerca i cui risultati preliminari sono stati presentati in un convegno organizzato a Milano il 13 giugno 2012. In particolare, vengono proposti i risultati di una indagine quali-quantitativa riguardante gli assetti organizzativi e strategici del sistema dei confidi di maggiore dimensione e alcuni approfondimenti su temi di stretta attualità e rilevanza per l'intero sistema dei confidi: le soluzioni giuridiche per un processo di aggregazione, le opzioni per il rafforzamento patrimoniale, le tecniche di gestione dei rischi e di misurazione del valore della garanzia, le prospettive di evoluzione della regolamentazione.

Arime (Associazione Ricerche su Imprese, Intermediari, Mercati) è stata fondata nel 2011 da PriceWaterhouse Coopers e Consilia Business Management SpA.

Rossella Locatelli, che ha curato il volume, è professore ordinario di economia degli intermediari finanziari presso il Dipartimento di Economia dell'Università degli Studi dell'Insubria di Varese-Como.

Indice


Salvatore Messina, Prefazione
Francesco Cesarini, Introduzione
Rossella Locatelli, Andrea Uselli, I confidi dopo la riforma del titolo V del TUB. Quale dimensione e quali prospettive?
(Introduzione; I filoni e le fasi della letteratura sui consorzi fidi e l'impatto della normativa; Caratteristiche dimensionali e operative e profili di economicità dei confidi vigilati, I confidi e il mercato del credito; I problemi e le prospettive del sistema dei confidi vigilati)
Stefano Miani, Il pricing e la valutazione delle garanzie dei confidi in una logica assicurativa
(Introduzione; Le garanzie nell'esperienza bancaria; Le garanzie nell'esperienza assicurativa; I confidi: una soluzione intermedia?; Conseguenze in termini di valutazione da parte dei confidi per la concessione delle garanzie; Conseguenze in termini di valutazione del pricing delle garanzie confidi; Conclusioni)
Cristiana Schena, L'adeguatezza patrimoniale dei confidi: profili normativi e prospettive gestionali
(Una focalizzazione degli obiettivi di analisi; L'importanza dell'adeguatezza patrimoniale in un'ottica congiunturale e strutturale; I punti di attenzione per i confidi; Alcune considerazioni di sintesi in un'ottica prospettica)
Pierpaolo Marano, Scenari e soluzioni giuridiche per i confidi, tra aggregazioni e ricerca della dimensione ottimale
(Premessa; La ricerca della dimensione ottimale e la disciplina giuridica; L'estensione dell'attività ad altri ambiti; Il ruolo degli enti pubblici (e privati) nella crescita dimensionale dei confidi)
Corrado Baldinelli, La vigilanza prudenziale sui confidi: criticità, sfide e opportunità
(I confidi nel contesto economico di crisi: gli interventi a favore; L'assetto del mercato; Il quadro regolamentare e le implicazioni del riassetto; Aree di miglioramento; Conclusioni)
Bibliografia
Gli Autori.