Le imprese cercano

Nicola Alberto De Carlo

Le imprese cercano

Guida al lavoro per i giovani in un mondo che cambia. Con un questionario di autovalutazione degli interessi professionali

Una guida aggiornatissima scritta per tutti i giovani - diplomandi e diplomati, laureandi e laureati - in cerca di collocazione o di opportunità di crescita professionale. Un quadro di ciò che le imprese realmente cercano e vogliono per i prossimi anni anche in riferimento allo scenario europeo e internazionale.

Edizione a stampa

22,50

Pagine: 176

ISBN: 9788846430861

Edizione: 2a edizione 2002

Codice editore: 1796.137

Disponibilità: Buona

- Quanti saranno, secondo le previsioni delle imprese, gli occupati per provincia, attività economica, dimensione aziendale e qualifica dei prossimi anni?

- Quali figure professionali saranno richieste?

- In che numero?

- Quali di esse vengono considerate come più rilevanti?

- E per tali figure, quali sono le competenze specifiche nonché i livelli d'istruzione e d'esperienza necessari?

- E qual è il modo giusto per affrontare il lavoro?

Queste domande sono state poste direttamente alle imprese italiane dall'Unioncamere, insieme al Ministero del lavoro e all'Unione europea, facendo compilare loro più di 100.000 questionari. L'intera banca dati è accessibile al sito www.unioncamere.it.

Nicola A. De Carlo - grazie alla sua lunga esperienza nel campo della psicologia del lavoro - ha giudicato questa vera e propria "miniera di informazioni" preziosa e di particolare interesse per l'orientamento professionale. Ha voluto pertanto analizzare e studiare i risultati dell'indagine per trasmetterli ai giovani - diplomandi e diplomati, laureandi e laureati, e tutti coloro che sono in cerca di collocazione o di opportunità di crescita professionale - e fornire loro un quadro quanto mai aggiornato di ciò che le imprese realmente cercano e vogliono nei prossimi anni anche in riferimento allo scenario europeo e internazionale. Chi si sta affacciando al mondo del lavoro troverà qui una fonte molto importante per indirizzare correttamente la propria formazione e le proprie aspettative.

L'affresco che risulta, infatti, è preciso ed analitico. Non solo. È anche finalmente positivo, con una previsione di occupazione in crescita al Sud, al Centro e al Nord. Il merito è soprattutto della piccola impresa, diffusa capillarmente in tutt'Italia.

Le imprese cercano persone intenzionate ad impegnarsi a fondo per la propria crescita, che va di pari passo con quella aziendale. Hanno bisogno di giovani - non tanto d'età quanto soprattutto per la voglia di dare e di ricevere - esigenti con se stessi e che si pongano obiettivi concreti. Dunque, c'è grande spazio per gli interessi di ciascuno, per soddisfare le proprie curiosità, aspettative, necessità, sulla base di elementi essenziali quali sono lo spirito imprenditoriale, l'autonomia e la creatività nel lavoro, l'impegno personale, la capacità di sapersi confrontare con i processi del cambiamento e dell'innovazione.

In questa prospettiva il volume fornisce vari suggerimenti finalizzati a potenziare sia la conoscenza e l'informazione reciproca fra il singolo e l'impresa, sia l'efficacia del curriculum, nonché a migliorare le prestazioni al colloquio e ai test di selezione. Viene proposto, inoltre, un utile questionario di autovalutazione degli interessi professionali.

Nicola A. De Carlo , professore di Psicologia del lavoro, conduce un'intensa attività scientifica e applicata nei settori delle riscorse umane e del marketing sociale.


Introduzione. Quali richieste, quanti posti. E dove
Spirito d'impresa e sviluppo individuale
(Cultura e impresa; Lavoro, autorealizzazione, rischio; Come si raggiunge il successo: alcuni casi; I post-it; Disneyland; Cibi pronti; Servizi per gli anziani; IBM e Internet; Organizzazione, libertà e benessere in azienda)
Aziende e lavoro in Italia: un po' di dati
(Un primato del nostro Paese; Quattro milioni e quattrocentomila imprese; Cooperazione, marketing, ricerca & sviluppo; Un'azienda ogni 13 persone; Una persona su quattro lavora in azienda)
Come essere in sintonia con l'impresa
(L'importanza dell'impegno personale; Dimensione imprenditoriale e lavoro dipendente; Sviluppo aziendale e crescita individuale; Flessibilità, nuova impresa, cambiamento; Necessità di garanzie innovative sia pubbliche che private)
Come si incontrano il singolo e l'azienda
(Informazione mirata; Le fasi della selezione; A che cosa servono i test e le prove di conoscenza?; Intervista, colloquio, assessment)
Spazi crescenti in Italia
(Nuove opportunità di occupazione; Più occupati al Sud; Servizi e industria; Le piccole imprese; Dirigenti, impiegati, attività manuali e pratiche; Innovazione tecnologica, specializzazione, nuove professioni; Le specializzazioni richieste; Professioni di elevata specializzazione; Professioni intermedie; Professioni esecutive di amministrazione e gestione; Professioni relative alla vendita e ai servizi per famiglie; Operai specializzati; Conduttori di impianti, operatori di macchinari, operai di montaggio industriale; Personale non qualificato; Figure di difficile reperimento; A tempo indeterminato, con e senza esperienza)
La mappa del lavoro nel nostro Paese
(Dove sono i posti?; I nuovi spazi settore per settore; Tutti i posti per provincia e regione; Le forme contrattuali più usate; Dai settori in espansione ai titoli di studio, all'esperienza)
Aree professionali in sviluppo
(Spirito imprenditoriale per le opportunità lavorative; Esempio 1: itinerari archeologici e naturalistici; Esempio 2: ampliamento e ristrutturazione dei servizi; Esempio 3: c'è bisogno di una riparazione; Esempio 4: oltre la contabilità; Job creation; Non si è imprenditori per nascita; Le necessità delle nuove imprese; Area della salute, dell'istruzione, del tempo libero; Il comparto sociosanitario e le biotecnologie; Il settore della formazione e dell'educazione permanente; Turismo, servizi ricreativi e benessere della persona; Ambiente, ecologia, qualità della vita; L'area dei servizi, della produzione e della ricerca; Il sistema bancario e assicurativo verso i bisogni individuali; Informatica e informazione classica; Industria, reengineering e razionalizzazioni; L'area delle relazioni; Dentro e fuori la tecnologia; Analisi e adattamento)
Appendice . Che lavoro vorrei fare? Questionario di autovalutazione degli interessi professionali

Contributi:

Collana: Trend

Argomenti: Cercare lavoro, strategie di carriera

Livello: Guide di autoformazione e autoaiuto

Potrebbero interessarti anche