CHIUSURA ESTIVA! Gli ordini inseriti fino al 30 luglio verranno regolarmente spediti. Quelli fatti successivamente verranno evasi a partire dal 26 agosto.

Moneta e finanziamento del sistema economico

Gianfranco Sabattini

Moneta e finanziamento del sistema economico

Printed Edition

29.50

Pages: 256

ISBN: 9788846418449

Edition: 1a edizione 1999

Publisher code: 363.23

Availability: Discreta

Attraverso il mercato internazionale, i singoli paesi hanno visto aumentare il livello dell'interdipendenza delle loro economie, non solo dal punto di vista reale (globalizzazione), ma anche dal punto di vista finanziario.

Per lungo tempo si è tentato di contenere gli effetti negativi dell'interdipendenza finanziaria attraverso accordi di cambio; tali accordi, però, sono stati spesso destabilizzati da una generalizzata presunzione di non credibilità, come conseguenza della difesa estrema delle sovranità valutaria, intesa come valore irrinunciabile da parte dei singoli paesi. Il suo superamento implicherà, come il processo di unificazione monetaria europea parzialmente a dimostrare, un lungo cammino, che la maggior parte dei paesi integrati nell'economia mondiale deve ancora iniziare ad intraprendere.

Tale cammino, ha però, sin d'ora, il "sentiero" tracciato, consistente nel delegare la sovranità nazionale del governo delle variabili valutarie ad autorità di politica economica di parte finanziaria sovrannazionali, il cui comportamento, tuttavia, potrà risultare compatibile con l'aspirazione dei singoli paesi a conservarsi autonomi centri di valutazione solo se sarà ispirato a criteri di governo condiviso, piuttosto che, come sinora è stato, a criteri di governo accentrato delle variabili valutarie.

Gianfranco Sabattini insegna Politica economica presso la Facoltà di economia dell'Università di Cagliari.


L'oro e gli automatismi aurei
(L'origine del sostantivo moneta; Le funzioni della moneta; L'evoluzione della natura della moneta; L'evoluzione della misura del valore della moneta; L'evoluzione del concetto di sistema monetario; La stabilità dei cambi e l'azione degli automatismi aurei)
Il circuito finanziario (o monetario)
(Il sistema dei conti finanziari; I mezzi di scambio e il sistema dei pagamenti; La banca centrale; L'offerta di moneta legale; La vigilanza sul potere di acquisto della moneta e sul suo "stato di salute"; Il settore delle banche ordinarie; Il moltiplicatore dei depositi e del credito; Il settore della pubblica amministrazione; Il bilancio dello Stato; Il settore del resto del mondo e la bilancia internazionale dei pagamenti; Il settore del pubblico ed il collegamento del sistema dei flussi reali con il sistema dei flussi finanziari)
L'evoluzione del sistema monetario internazionale dopo la crisi del gold standard
(Gli effetti sociali negativi dell'azione degli automatismi aurei; La istituzionalizzazione del gold exchange standard dopo gli accordi di Bretton Woods; La crisi del dollaro e l'esportazione dell'inflazione dagli USA; La inconvertibilità del dollaro e gli accordi smithsoniani)
L'evoluzione del sistema monetario europeo e l'avvento della moneta unica europea (Euro)
(L'esperienza dei "serpenti europei"; La realizzazione del sistema monetario europeo; Gli automatismi operativi dello SME; L'evoluzione dello SME; Le vicende dello SME degli anni '90; Lo SME-2 e la fissazione delle parità dell'EURO; Il sistema europeo di banche centrali (SEBC); I ritardi sulla via dell'integrazione economica e dell'integrazione politico-istituzionale)
Appendice . Cronologia dell'integrazione monetaria europea, dell'evoluzione dello SME e della creazione dell'euro
L'evoluzione della teoria del finanziamento del sistema economico
(Il finanziamento del sistema economico: priorità degli impieghi o dei depositi?; La critica keynesiana della priorità degli impieghi; Le scelte di portafoglio e il ricupero della priorità dei depositi; Il confronto tra scuola keynesiana e scuola monetarista sulle modalità di finanziamento del sistema economico; La critica monetarista delle implicazioni della "curva di Phillips"; Gli effetti di spiazzamento reale e finanziario di una politica monetaria espansiva; Altre cause di instabilità monetaria del sistema economico: il problema della distribuzione intergenerazionale ed intragenerazionale del prodotto nazionale lordo; Altre cause di instabilità monetaria del sistema economico: il problema dell'uso sostenibile dei fattori produttivi; La necessità del controllo demografico; La logica sottostante il funzionamento del sistema economico secondo la tradizione neoclassica e secondo la critica keynesiana)
I limiti degli accordi di cambio
(Gli ostacoli alla realizzazione di uno stabile sistema monetario internazionale; La mancanza di automatismi flessibili ed il basso livello di credibilità degli accordi di cambio; Conclusioni).

Contributors:

Serie: Economia - Teoria economica - Pensiero economico

Subjects: Monetary Economics

Level: Scholarly Research

You could also be interested in