Presentazione della collana
La ricerca ha estratto dal catalogo  35  titoli.
 
Pagina  1  di  2
  Titolo Tipologia
Che cosa fanno gli oggetti? Una ricerca pedagogica sulla materialità in atto in una scuola steineriana Che cosa fanno gli oggetti? Una ricerca pedagogica sulla materialità in atto in una scuola steineriana
Camilla Barbanti (565.2.8)
Da sempre visti come elementi inerti, sovente poco considerati dai teorici e dai pratici di formazione, gli oggetti rivelano la propria capacità di produrre differenze, di fare e di “farci fare”, a prescindere dalla consapevolezza di chi li progetta o li utilizza. Il volume intende riflettere su “cosa fanno gli oggetti”, su come partecipano nel quotidiano della scuola, e mostra come questo genere di attenzioni si riveli “utile” in ottica specificamente pedagogica per i teorici e i pratici di educazione in ambito scolastico ed extrascolastico.
Libro
Lavorare di cuore. Il desiderio nelle professioni educative Lavorare di cuore. Il desiderio nelle professioni educative
Jole Orsenigo (565.16)
L’Archivio Riccardo Massa intende riaprire e tenere vivo il dibattito pedagogico intorno al tema del desiderio nelle pratiche educative e più in generale di cura. Per questo rende nuovamente disponibili, in uno stesso volume, tre interventi di Riccardo Massa insieme al contributo di chi ne ha seguito le tracce.
Libro
Diventare professionisti della salute e della cura. Buone pratiche e ricerche Diventare professionisti della salute e della cura. Buone pratiche e ricerche
Lucia Zannini, Marika D'Oria (565.2.7)
Cosa vuol dire oggi diventare professionisti della cura? E quale ruolo hanno la narrazione e la riflessività nella formazione di questi professionisti? I saggi raccolti nel volume, scritti da pedagogisti e professionisti della cura, cercano di dare risposta a queste domande, presentando esperienze educative o di ricerca, sviluppate in contesti di prevenzione e cura, e alcune pratiche formative, qui riportate con lo scopo di condividerle, ma anche d’interrogarsi criticamente su di esse.
Libro o
Ebook
Con metodo. Dalla ricerca in Clinica della Formazione alle pratiche educative Con metodo. Dalla ricerca in Clinica della Formazione alle pratiche educative
Giorgio Prada (565.2.6)
Il libro rappresenta il versante più pratico e applicativo del volume Dentro il lavoro educativo (2018), di Cristina Palmieri. Si rivolge pertanto agli educatori professionali e alla riflessione comune di chiunque sia professionalmente implicato in ruoli educativi; inoltre, con un po’ di attenzione dovuta al linguaggio specifico, può essere agilmente consultato anche da chi opera nel volontariato educativo.
Libro
Come canne di bambù. Farsi mentori della resilienza nel lavoro educativo Come canne di bambù. Farsi mentori della resilienza nel lavoro educativo
Patrizia Garista (565.2.4)
Obiettivo del volume è quello di proporre una riflessione critica sull’educare e sull’educarsi alla resilienza, collocandone il costrutto in uno spazio di riflessione pedagogica che permetta, a chiunque si trovi a esercitare il ruolo di suo tutore, di comprendere le traiettorie di sviluppo di questo processo, nelle sue dimensioni costruttive o discriminanti. Un testo per quanti devono e possono, nella loro attività professionale, farsi mentori di resilienza: pedagogisti, educatori, insegnanti, professionisti della cura e della prevenzione, assistenti sociali, psicologi, giuristi.
Libro o
Ebook
Teoria della pratica formativa. Apprendimento dall''esperienza e Clinica della formazione Teoria della pratica formativa. Apprendimento dall'esperienza e Clinica della formazione
Angelo M. Franza (565.21)
Se ogni storia è la storia di qualcuno, se ogni libro è anche la storia del suo autore, se ogni ricerca è la storia che inchioda il ricercatore all’oggetto della sua ricerca, nella trama dei testi qui raccolti, che annodano il valore della retorica e della metafora in pedagogia, l’apprendimento dall’esperienza nell’educazione degli adulti, l’uso del cinema nei processi formativi e la Clinica della formazione, il lettore attento potrà rinvenire l’originalità e la forza di un’autentica teoria della pratica formativa.
Libro
Verso una pedagogia degli effetti. Esperienza formativa e riflessione clinica Verso una pedagogia degli effetti. Esperienza formativa e riflessione clinica
Francesco Cappa (565.20)
Interpretare l’esperienza formativa vuol dire descrivere le pratiche singolari che permettono di far emergere dalle maglie della propria storia di formazione un profilo di senso che non scompaia come un volto di sabbia sull’orlo del mare. È questo l’intento di una riflessione clinica sulla formazione, posizione teorica che inaugura una possibile pedagogia degli effetti.
Libro
Vite di flusso. Fare esperienza di adolescenza oggi Vite di flusso. Fare esperienza di adolescenza oggi
Pierangelo Barone (565.2.3)
I contributi presenti nel volume delineano un’interessante prospettiva di ripensamento di una pedagogia dell’adolescenza all’altezza del difficile esercizio di suggerire nuovi sguardi e nuovi compiti per gli adulti – siano educatori, insegnanti, volontari nel sociale o genitori – che hanno, a vario titolo, responsabilità educative nei confronti dei ragazzi e delle ragazze immersi nel flusso esistenziale della cosiddetta “seconda nascita”.
Libro
Consulenza pedagogica e Clinica della formazione  Consulenza pedagogica e Clinica della formazione
Manuela Palma (565.2.1)
Diverse sono oggi le proposte consulenziali che, sia da diversi orientamenti interni alla pedagogia sia da diverse prospettive disciplinari, cercano di fornire un aiuto ai professionisti impegnati nei contesti educativi (insegnanti, educatori, formatori). Ma quali sono i tratti peculiari di un intervento di consulenza? Qual è la specificità di un approccio “pedagogico” nella consulenza? E in che cosa la consulenza pedagogica si distingue dalle altre proposte di consulenza che popolano i contesti educativi?
Libro
Soggetti al potere formativo. Per una pedagogia clinica e critica Soggetti al potere formativo. Per una pedagogia clinica e critica
Manuela Palma (565.17)
Il volume analizza il soggetto implicito della Clinica della formazione e offre a educatori, formatori e insegnanti delle possibilità per ripensare i propri discorsi e le proprie pratiche al di là del soggetto.
Libro
Reti di possibilità. Quando la pedagogia incontra le prassi sanitarie Reti di possibilità. Quando la pedagogia incontra le prassi sanitarie
Stefano Benini (565.1.5)
L’opera propone alcune «buone pratiche pedagogiche» in sanità, in riferimento ai contributi di alcuni pedagogisti italiani che in questi ultimi anni si sono dedicati alla formazione del personale sanitario e allo sviluppo della corrente della pedagogia medica. Si tratta di un lavoro che si rivolge a tutti gli operatori sanitari – ma anche a quelli dell’educazione – che costantemente si misurano con i pensieri e le azioni che compongono l’esperienza di quella che viene definito immateriale della cura.
Libro
Un''esperienza di cui aver cura. Appunti pedagogici sul fare educazione Un'esperienza di cui aver cura. Appunti pedagogici sul fare educazione
Cristina Palmieri (565.1.1)
Il testo, partendo da una riflessione sul rapporto tra cura ed educazione, si interroga su cosa possa significare oggi fare educazione, su cosa comporti averne cura senza prescindere dalla sua complessità e materialità. Suggerisce prospettive di riflessione, nell’intento di fornire, per chi a questo lavoro si accosta o per chi lo svolge da tempo, appunti per la propria pratica.
Libro
Riccardo Massa. Lezioni su La peste, il teatro, l''educazione Riccardo Massa. Lezioni su "La peste, il teatro, l'educazione"
Francesca Antonacci, Francesco Cappa (565.5)
Libro
Chi ha paura delle regole? Il reale dell''educazione Chi ha paura delle regole? Il reale dell'educazione
Jole Orsenigo (565.19)
Ogni galateo è molto più che una questione di etichetta: il regime di regolarità che istituisce è una forma di vita e un’esperienza paradigmatica. Il galateo, così inteso, è oggetto di quel discorso che può diventare la pedagogia se assume fino in fondo il paradigma clinico e indiziario come metodo di ricerca e di intervento. Senza credere che le regole siano tutto, nel testo ci si interroga da un punto di vista pedagogico intorno alla matrice “vuota” dei loro effetti.
Libro
Dare vita alla scuola. Desideri, parole e azioni Dare vita alla scuola. Desideri, parole e azioni
Laura Selmo (565.2.2)
Il volume si interroga sulle motivazioni che spingono ancora oggi a fare gli insegnanti, riflettendo su quale formazione possa rispondere al meglio alle esigenze che questo ruolo richiede. Un testo per gli insegnanti, che potranno ritrovare spunti utili per il proprio lavoro e per la propria formazione, e più in generale per quanti si occupano di pedagogia e didattica i quali, attraverso la lettura, avranno modo di approfondire alcune tematiche e di conoscere nuove metodologie.
Libro
Materialità e azione educativa  Materialità e azione educativa
Alessandro Ferrante (565.18)
Un testo per gli studiosi di scienze sociali e tutte le figure professionali che ogni giorno si immergono nel groviglio materiale di discorsi, documenti, corpi, spazi, oggetti, forze, affetti che rende ogni evento educativo unico e irripetibile.
Libro
Metodo e qualità dell''esperienza scolastica  Metodo e qualità dell'esperienza scolastica
Francesco Cappa (565.1.4)
La ricerca analizza il dispositivo in atto nelle pratiche scolastiche e consegna a educatori, formatori e insegnanti possibili strumenti di lavoro che nascono dal rapporto tra i contenuti del lavoro formativo e la complessità dell’esperienza scolastica.
Libro
Educare e ricercare. Oltre la fine della pedagogia nella cultura contemporanea Educare e ricercare. Oltre la fine della pedagogia nella cultura contemporanea
Paola Marcialis (565.1.3)
Quale che sia la posizione da cui si indaga l’educazione, porsi continue domande di ricerca e imparare a «pensare il disordine» emergono come competenze pedagogiche trasversali delle professioni educative contemporanee.
Libro
Il corpo-paziente. Da oggetto delle cure a soggetto della relazione terapeutica Il corpo-paziente. Da oggetto delle cure a soggetto della relazione terapeutica
Lucia Zannini (565.8)
Libro
Il dispositivo educativo. Esperienza, formazione e pedagogia nell''opera di Riccardo Massa Il dispositivo educativo. Esperienza, formazione e pedagogia nell'opera di Riccardo Massa
Manuela Palma (565.1.7)
Il testo indaga la complessità delle dimensioni implicate nei processi formativi e fornisce una risposta alla domanda su “che cosa educa e produce degli effetti formativi” a partire dalla proposta di Riccardo Massa, filosofo dell’educazione e pedagogista tra i più radicali del dibattito pedagogico italiano.
Libro
Pagina  1  di  2