Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Banche di credito cooperativo e politiche monetarie non convenzionali

Alessio Bongiovanni

Banche di credito cooperativo e politiche monetarie non convenzionali

Il volume offre una dettagliata analisi delle dinamiche vissute dal movimento del credito cooperativo italiano nel periodo post-crisi, focalizzandosi sugli effetti delle straordinarie condizioni monetarie e sui recenti cambiamenti regolamentari. Dopo aver illustrato le caratteristiche del sistema e aver discusso il possibile impatto delle politiche monetarie non convenzionali, il testo analizza empiricamente la relazione tra stabilità delle banche cooperative e condizioni monetarie, esaminandone i driver principali.

Pagine: 144

ISBN: 9788835130611

Edizione:1a edizione 2021

Codice editore: 385.7

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Pagine: 144

ISBN: 9788835132950

Edizione:1a edizione 2021

Codice editore: 385.7

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: ePub con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

La capacità delle banche di credito cooperativo di adeguarsi ai mutamenti di mercato e regolamentari, mantenendo inalterate le tradizionali caratteristiche del loro modello di business, rappresenta da sempre un elemento di fondamentale importanza per le comunità attorno alle quali operano. Il complesso scenario post-crisi, caratterizzato dalla presenza di ingenti stock di crediti deteriorati, da deboli prospettive di crescita e da condizioni monetarie straordinariamente accomodanti, tuttavia, ha evidenziato in modo ancora più marcato alcune debolezze strutturali delle realtà bancarie cooperative.
Il volume offre una dettagliata analisi delle dinamiche vissute dal movimento del credito cooperativo italiano nel periodo post-crisi, focalizzandosi sugli effetti delle straordinarie condizioni monetarie e sui recenti cambiamenti regolamentari. Dopo avere illustrato le caratteristiche del sistema e aver discusso il possibile impatto delle politiche monetarie non convenzionali, il lavoro analizza empiricamente la relazione tra stabilità delle banche cooperative e condizioni monetarie, esaminandone i driver principali. Inoltre, il volume descrive i punti principali della riforma cha ha ridefinito l'assetto organizzativo del credito cooperativo italiano, mettendone in evidenza i potenziali benefici e alcune possibili criticità.

Alessio Bongiovanni è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Management dell'Università degli Studi di Torino. Ha svolto periodi di ricerca alla Banca Centrale di Lituania, all'Université d'Orléans e alla Bangor University. È autore di pubblicazioni in tema di banche e mercati finanziari.

Introduzione
Il credito cooperativo italiano
(Introduzione; Caratteristiche del credito cooperativo italiano; Il sistema del credito cooperativo italiano; BCC e politiche monetarie non convenzionali)
Politica monetaria, stabilità e propensione al rischio delle istituzioni bancarie
(Introduzione; Politica monetaria e stabilità bancaria; Politiche monetarie non convenzionali; Politiche monetarie e stabilità delle BCC)
Politica monetaria e stabilità delle BCC: un'analisi empirica
(Introduzione; Obiettivi della ricerca e sviluppo delle ipotesi; Metodologia; Dati e selezione del campione; Risultati e discussione; Riflessioni finali)
La riforma del credito cooperativo
(Introduzione; Origini e peculiarità della riforma; L'attuale scenario competitivo; Riflessioni critiche sulla riforma)
Conclusioni
Bibliografia.

Collana: Banca, Finanza e Pmi

Argomenti: Economia degli intermediari finanziari

Livello: Studi, ricerche