Lontano da dove. Generazioni e modelli educativi nelle famiglie italiane emigrate tra Ottocento e Novecento
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 128,   1a ristampa 2018,    1a edizione  2015   (Codice editore 292.2.148)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 16,00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891729576
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 11,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891737151
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il volume analizza i costumi e le pratiche educative che rinviano ai rapporti di genere e generazionali adottati nelle famiglie italiane emigrate negli Stati Uniti tra il 1861 e il 1921.
Presentazione del volume

Cosa significa essere madri o padri in terra di emigrazione? Come si realizzano le pratiche di trasmissione e le interazioni tra le generazioni e i generi nelle famiglie emigrate? Quanto pesa nella costruzione e nella definizione identitaria, linguistica, culturale, dell'universo simbolico e dell'immaginario la fedeltà ai ruoli e ai modelli familiari introiettati nel contesto culturale e valoriale di origine?
Per rispondere a questi ed altri interrogativi il volume - utilizzando i contributi storico-educativi relativi alla sfera della vita privata e dell'educazione sentimentale - si configura come una sorta di "struttura osservativa" tesa a cogliere la specificità dei costumi e delle pratiche educative che rinviano ai rapporti di genere e generazionali adottati nelle famiglie italiane emigrate negli Stati Uniti tra il 1861 e il 1921. L'esperienza emigratoria dilata e amplifica i processi e le sfide che accompagnano la dimensione familiare costringendo i suoi membri a ricercare gli spazi e le possibilità di mediazione capaci di combinare - con maggiore o minore successo - il bisogno di mantenere solido il legame con le proprie origini con lo sforzo di integrare le influenze e le richieste di adesione provenienti dal nuovo contesto sociale e culturale.
Nel ripercorre le tracce dei costumi e dei destini educativi che hanno "attraversato" le famiglie italiane emigrate tra la fine dell'Ottocento e i primi decenni del Novecento, si vogliono individuare possibili categorie interpretative che, a partire dalla riflessione sul passato educativo, possano da un lato richiamare la complessità delle difficoltà e delle sfide che l'esercizio dei compiti educativi - da parte delle comunità familiari emigrate - oggi incontra e dall'altro dare un contributo alla riflessioni sulle tendenze contemporanee.

Maura Di Giacinto, insegna Educazione e storia sociale nelle relazioni interculturali presso l'Università degli Studi Roma Tre. Ha compiuto studi e ricerche sui temi delle migrazioni e dell'inclusione nell'ambito dei processi educativi e, nell'ambito della storia sociale dell'educazione, sulla corporeità. Tra le sue pubblicazioni: Complessità e integrazione. Nuovi modelli formativi (2012), Educ-azione. Misurarsi con le diversità nei sistemi di apprendimento (2013) e alcuni saggi tra cui Storia e storie di trasmissione culturale nelle famiglie migranti (2014) e L'esperienza culturale dell'estraneità nel Novecento: rappresentazioni sociali, modelli educativi e processi migratori (2015).

Indice
Introduzione
Tra ricerca e memoria: premesse metodologiche
(La ricerca storico-educativa incontra l'orizzonte sociale; L'utilizzo delle fonti)
Le migrazioni italiane: una introduzione storica
(Il dibattito storiografico; Il periodo pre-unitario; Il periodo post-unitario)
I modelli educativi diffusi nelle famiglie italiane emigrate negli Stati Uniti (1861-1921)
(Storia della famiglia europea tra Ottocento e Novecento; Genitorialità migrante e modelli educativi; Rapporti intergenerazionali e di genere nelle famiglie italiane emigrate)
Riferimenti bibliografici.