Le esperienze di integrazione e inclusione nelle università tra passato e presente
Autori e curatori
Contributi
Leonardo Santos Amancio Cabral, Alessio Covelli, Angela Magnanini, Marzia Mazzer, Pasquale Moliterni, Silvio Marcello Pagliara, Marta Sanchez Utgé, Aurora Silvestri, Paolo Valerio, Tullio Zirini
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 338,      1a edizione  2016, allegati: allegato on-line   (Codice editore 292.2.149)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 36.00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 24.99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 24.99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Il volume ripercorre le tappe legislative fondamentali che hanno portato le Università ad aprirsi agli studenti con Bisogni Educativi Speciali e spinge a una riflessione sul processo di trasformazione e aggiornamento che ha investito sia la dimensione organizzativa che quella pedagogico-didattica di ogni Ateneo per affrontare le sfide poste dal confronto con la “diversità”.
Presentazione del volume

L'universalità dell'accesso all'istruzione superiore rappresenta oggi una tematica particolarmente attuale all'interno del dibattito nazionale e internazionale. Una formazione universitaria aperta a tutti, infatti, rappresenta il volano dello sviluppo sociale e culturale della società e costituisce uno strumento chiave per promuovere il riconoscimento effettivo delle differenze, il rispetto del diritto di cittadinanza e l'espressione delle potenzialità di tutti.
Il volume ripercorre le tappe legislative fondamentali che hanno portato le Università ad aprirsi agli studenti con Bisogni Educativi Speciali e spinge a una riflessione sul processo di trasformazione e aggiornamento che ha investito sia la dimensione organizzativa che quella pedagogico-didattica di ogni Ateneo - in particolare, dell'Università di Roma "Foro Italico" - per affrontare le sfide poste dal confronto con la "diversità". Obiettivo del libro è anche quello di individuare le prossime tappe per migliorare i servizi offerti e per diffondere sempre di più la cultura dell'inclusione non solo all'interno degli istituti universitari ma anche nei contesti lavorativi e di svago.
Il volume è corredato da un allegato multimediale disponibile nell'area Biblioteca multimediale del sito www.francoangeli.it.

Contributi di: Leonardo Santos Amâncio Cabral, Alessio Covelli, Lucia de Anna, Angela Magnanini, Marzia Mazzer, Pasquale Moliterni, Silvio Marcello Pagliara, Marta Sánchez Utgé, Aurora Silvestri, Tullio Zirini.

Lucia de Anna è professore ordinario di Pedagogia Speciale e Delegato del Rettore per i problemi connessi alla disabilità e ai DSA presso l'Università di Roma "Foro Italico". È stata una dei membri fondatori della CNUDD (Conferenza Nazionale Universitaria Delegati per la Disabilità) nel 2001. Ha coordinato diversi progetti di ricerca a livello nazionale e internazionale orientati a promuovere i processi di integrazione e inclusione sia in ambito scolastico che accademico. Su queste tematiche ha pubblicato numerosi volumi tra cui: Pedagogia speciale. I bisogni educativi speciali (Guerini, 1998); Processi formativi e percorsi di integrazione nelle scienze motorie. Ricerca, teorie e prassi (FrancoAngeli, 2009); Pedagogia speciale. Integrazione e inclusione (Carocci, 2014); Teaching accessibility and inclusion (Carocci, 2016).

Indice
Paolo Valerio, Prefazione
Lucia de Anna, Introduzione
Parte I. La storia
Lucia de Anna, Analisi storico-legislativa. Applicazioni, normative e prospettive
(Dalla sentenza della Corte Costituzionale del 1987 alla legge quadro sull'handicap 104/92; La prima indagine sugli studenti universitari con disabilità (1994-95), la Conferenza internazionale del 1995 e i successivi interventi; Analisi dettagliata della normativa
Lucia de Anna, L'orientamento, l'accoglienza e il diritto allo studio
(Accogliere e accompagnare. La relazione di aiuto; L'orientamento in ingresso; Il diritto allo studio)
Lucia de Anna, Il significato del Tutorato specializzato. Competenze e formazione
(Lucia de Anna, Rapporto di sintesi degli interventi del gruppo 1; Davide Petrini, Rapporto di sintesi degli interventi del gruppo 2; Maura Gelati, Rapporto di sintesi degli interventi del gruppo 3; Relazione di Edoardo Arslan (intervento integrale nel gruppo 1))
Lucia de Anna, Alessio Covelli, Le prime esperienze degli studenti e degli operatori
(Relazione di Niccolò Disperati; Sintesi delle relazioni degli studenti dell'Università di Roma Tre; Gli operatori: gli Interpreti e i Tutor)
Lucia de Anna, La CNUDD e le Linee Guida. Le statistiche
(La Conferenza Nazionale Universitaria dei Delegati per la Disabilità (CNUDD-CRUI); I vari censimenti e statistiche; Le nuove Linee Guida)
Lucia de Anna, L'uso delle tecnologie educative e della multimedialità nel Tutorato
(Un progetto di ricerca per un'ipotesi multimediale; Il progetto Ret@ccessibile; Collaborazione con l'Università Federico II di Napoli)
Lucia de Anna, Le esperienze internazionali sull'accoglienza degli studenti universitari con disabilità (SEN)
(Le prime esperienze internazionali; Le esperienze e il confronto con la Francia. Le iniziative dell'OECD. Il workshop di Siena. La Conferenza di Grenoble; La Conferenza di Innsbruck; Le esperienze più recenti svolte presso l'Università di Roma "Foro Italico")
Parte II. La transizione tra Scuola, Università e Lavoro
Lucia de Anna, Tra norme e realtà. Progetti ed esperienze
(Una difficile interazione sul territorio; Analisi della normativa; Alcune tra le prime esperienze delle Università italiane sulla formazione e l'inserimento lavorativo; Progetto MIUR legge 17/99 "Orientamento e Continuità Nell'Università")
Lucia de Anna, Leonardo Santos Amâncio Cabral, Angela Magnanini, Il progetto europeo "Univers Emploi"
(Uno sguardo alle problematiche emerse nel progetto "Univers Emploi"; La costruzione degli indicatori, la realizzazione e la valutazione di progetti transnazionali con lo sguardo della Pedagogia Speciale; Il ruolo del Mentor e delle aziende nell'inserimento lavorativo; Considerazioni e conclusioni)
Aurora Silvestri, Le esperienze internazionali sull'inserimento al lavoro
(L'inserimento al lavoro nel quadro internazionale; Il diritto al lavoro delle persone con disabilità in Europa; Progetti di integrazione lavorativa in Europa; Sintesi di due indagini di collocamento al lavoro)
Parte III. L'accoglienza degli studenti nell'Università di Roma "Foro Italico": un cambiamento di paradigma
Lucia de Anna, Tullio Zirini, Marta Sánchez Utgé, Silvio Marcello Pagliara, Le principali azioni del Tutorato specializzato nell'Università di Roma "Foro Italico"
(Le esperienze pregresse e ancora attuali; Il Tutorato specializzato; Il Laboratorio di Didattica e Pedagogia Speciale e il Laboratorio sulle Tecnologie Educative e Assistive)
Lucia de Anna, Alessio Covelli, Le attività motorie e la creatività. La collaborazione con il teatro Gabrielli e il Teatro di Roma
(Il teatro e la drammatizzazione come strumento educativo-formativo inclusivo; Il teatro e la disabilità come rappresentazione e comunicazione; Il teatro tra promozione dell'uguaglianza e conoscenza delle differenze: verso un riconoscimento pluralistico delle persone con disabilità)
Angela Magnanini, Sport per tutti: principi pedagogici inclusivi e principi sportivi tra teorie e pratiche
(La pedagogia speciale e lo sport; Un movimento internazionale mainstreaming; I principi pedagogico-speciali per la messa a punto di un modello di sport per tutti; Inclusive coaching)
Lucia de Anna, Angela Magnanini, Il Tutorato specializzato e il tirocinio formativo verso ipotesi di inserimento professionale
(L'esperienza di un tirocinio formativo sulle attività motorie e sportive nell'Università di Roma "Foro Italico"; Il progetto e la realizzazione del Tirocinio formativo)
Pasquale Moliterni, La formazione degli operatori nelle attività motorie e sportive. I Master nazionali e internazionali e il Dottorato di ricerca internazionale
(Rilevanza formativa delle attività motorie e sportive; Formare professionisti competenti per una società inclusiva; Il ruolo dell'Università per un nuovo umanesimo: i Master dell'università IUSM/Foro Italico e il Dottorato internazionale sull'inclusione)
Marzia Mazzer, Alessio Covelli, Le interviste e la narrazione degli studenti
(Inclusione e accessibilità all'Università di Roma "Foro Italico". Il punto di vista degli studenti; Le informazioni raccolte attraverso le interviste; Riflessioni scaturite dalle interviste)
Riferimenti bibliografici.