Prima la casa. La sperimentazione Housing First in Italia
Contributi
Cristina Avonto, Cristian Campagnaro, Sara Ceraolo, Caterina Cortese, Francesca Disperati, Marta Gaboardi, Marco Iazzolino, Michela Lenzi, Sabina Licursi, Giorgio Marcello, Francesco Mazzeo Rinaldi, Marco Minato, Antonio Mudanò, Valentina Porcellana, Massimo Santinello, Alice Stefanizzi, Giorgia Zuccalà
Livello
Studi, ricerche. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 240,      1a edizione  2018   (Codice editore 1175.2.1)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 30,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 21,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 21,00
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
I risultati della sperimentazione italiana dell’approccio Housing First, un metodo innovativo di contrasto alla povertà estrema e alla grave emarginazione adulta. Un testo per professionisti del settore, studiosi, politici e studenti che intendono avvicinarsi all’Housing First e comprendere le opportunità di questa innovazione nelle politiche di contrasto alle povertà estreme.
Utili Link
Redattoresociale.it Disagio abitativo…… Vedi...
Vita.it Dare casa ai senza dimora?… Vedi...
Sociologia e Politiche Sociali Recensione (di Emanuela Pascuzzi)… Vedi...
Presentazione del volume

Il volume presenta i risultati della sperimentazione italiana dell'approccio Housing First, che propone un metodo innovativo di contrasto alla povertà estrema e alla grave emarginazione adulta. L'approccio, sorto nei primi anni Novanta a New York e diffusosi poi in Europa, su iniziativa di fio.PSD diventa oggetto di sperimentazione per una rete di enti e organizzazioni aderenti al network Housing First Italia.
Sono qui analizzati obiettivi e risultati della sperimentazione, raccolti con un'attività di monitoraggio e di valutazione che ha accompagnato l'intero percorso, coniugando metodi e strumenti di ricerca che attengono alle diverse discipline di riferimento del Comitato scientifico che ha supervisionato l'iniziativa.
Il testo si articola in tre parti: la prima descrive l'esperienza compiuta; la seconda presenta la metodologia e gli strumenti adottati per la valutazione; la terza illustra le principali attività di analisi svolte con riferimento all'impatto della sperimentazione sui beneficiari, sugli operatori, sui luoghi e sui contesti istituzionali e territoriali di applicazione. L'opera si rivolge a professionisti del settore, studiosi, operatori e politici, studenti che intendono avvicinarsi all'Housing First e comprendere le opportunità di questa innovazione nelle politiche di contrasto alle povertà estreme.

Paolo Molinari, sociologo, è ricercatore senior dell'Istituto di Ricerche Economiche e Sociali del Friuli Venezia Giulia Impresa Sociale (IRES FVG) con pluridecennale esperienza di ricerca e attività di docenza in materie sociologiche. Si è occupato di politiche sociali, povertà, inclusione sociale, progettazione e valutazione sociale nonché di sviluppo dei sistemi informativi per il sociale.

Anna Zenarolla, dottore di ricerca in Sociologia, Servizio sociale e Scienze della formazione, è docente a contratto di Metodologia della ricerca sociale all'Università di Padova e di materie sociologiche all'Università di Udine e di Trieste. Si occupa di temi relativi alla valutazione della qualità dei servizi, alla povertà e ai sistemi informativi per il sociale.

Indice
Cristina Avonto, Marco Iazzolino, Prefazione
Paolo Molinari, Anna Zenarolla, Introduzione
Parte I. La sperimentazione italiana dell'Housing First
Cristina Avonto, Caterina Cortese, Marco Iazzolino, Il Network Housing First Italia
(Perché Housing First? Rinnovare i servizi alla homelessness in Italia; Gli ingredienti del cambiamento; Una rete al lavoro: il Net-work Housing First Italia; La persona al centro; Gli imprescindibili; Riferimenti bibliografici)
Paolo Molinari, I coraggiosi dell'Housing First
(Introduzione; Il contesto e le condizioni della sperimentazione; Le motivazioni e le aspettative dei coraggiosi; Ostacoli e criticità di percorso; Le strategie adottate; Due importanti sfide operative; Conclusioni; Riferimenti bibliografici)
Paolo Molinari, Le persone accolte nei progetti italiani
(Le persone accolte; Il profilo socio-anagrafico; La deprivazione abitativa; Le problematiche della condizione di senza dimora; La sfida dell'integrazione; Riferimenti bibliografici)
Massimo Santinello, Marta Gaboardi, Michela Lenzi, L'adattamento di un programma a contesti diversi: sfide organizzative e metodologiche
(Introduzione; Quali fattori influenzano l'adozione e l'implementazione di un programma; L'adattamento del programma HF: utilità e comparabilità; Come viene misurata la Fedeltà HF; L'esperienza italiana; Iniziare un progetto HF: di cosa dovrei tener conto?; Conclusioni; Riferimenti bibliografici)
Parte II. La metodologia e le valutazioni possibili
Anna Zenarolla, Sostenere il cambiamento nei servizi per senza dimora col monitoraggio e la valutazione
(Introduzione; Valutazione e apprendimento; Il monitoraggio per la valutazione; Dimensioni e strumenti di valutazione; Elementi di metavalutazione; Riferimenti bibliografici)
Marta Gaboardi, Massimo Santinello, Francesca Disperati, I risultati nei programmi Housing First Italia: salute, integrazione e soddisfazione
(Introduzione; Il modello logico; I risultati nel network italiano; Conclusioni; Riferimenti bibliografici)
Francesco Mazzeo Rinaldi, Antonio Mudanò, Valutare le risorse dei programmi Housing First: il sistema OsValdo
(Introduzione; OsValdo: sviluppo e funzionalità del sistema; Analisi comparativa di sette realtà in sperimentazione; Conclusioni; Riferimenti bibliografici)
Paolo Molinari, Anna Zenarolla, Rossella e Onda: due strumenti di valutazione dei programmi Housing First italiani
(Introduzione; La valutazione di fedeltà ai principi HF; La finalità di una scheda di autovalutazione; Le dimensioni indagate da Rossella; Valutare il cambiamento della persona; Dalla "stella" a "Onda": il percorso di costruzione partecipata; Conclusioni; Riferimenti bibliografici)
Parte III. Beneficiari, operatori e contesti
Massimo Santinello, Giorgia Zuccalà, Marta Gaboardi, Marco Minato, Dare voce ai beneficiari: esperienze, implicazioni organizzative ed empowerment
(Empowerment e persone senza dimora; Empowerment & Housing First; Photovoice: dare voce ai beneficiari; La nostra ricerca: scatti di una nuova quotidianità; Conclusioni; Riferimenti bibliografici)
Anna Zenarolla, Sfide e prospettive dell'approccio Housing First per il lavoro sociale in Italia
(Ritorno alle fondamenta; Dai principi all'intervento; Lavorare secondo l'approccio HF: le competenze degli operatori; Sfide e prospettive per il lavoro sociale; Riferimenti bibliografici)
Cristian Campagnaro, Valentina Porcellana, Alice Stefanizzi, Sara Ceraolo, Oggetti, spazi, persone: osservare e valutare le sperimentazioni con un approccio di Design Anthropology
(A casa di J.; Dal dormitorio alla casa prima di tutto; La ricerca: metodi e strumenti; La parola agli operatori; Dentro le case, tra gli oggetti, con le persone; Conclusioni; Riferimenti bibliografici)
Sabina Licursi, Giorgio Marcello, Sperimentare l'Housing First in un contesto di welfare debole. Il caso della cooperativa sociale Strade di Casa
(Perché uno studio di caso; L'attore e la scena; Lo sviluppo dell'esperienza; L'Housing First a Cosenza; Il modello indigeno; La crisi e lo sguardo sul futuro; Riferimenti bibliografici)
Paolo Molinari, Anna Zenarolla, Considerazioni finali
Appendice
Gli autori.