Valutare le competenze per il lavoro. L'assessment nei Centri per l'impiego
Contributi
Pier Giovanni Bresciani
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 136,      1a edizione  2007   (Codice editore 1820.163)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 18,00
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846485199

Utili Link
Professionalità Recensione (di Marcella Offeddu)… Vedi...
Presentazione del volume

Da diversi anni è in atto nel nostro Paese un profondo processo di rinnovamento delle strutture pubbliche deputate a favorire l'occupabilità delle persone e l'incontro tra domanda e offerta di lavoro. In tale contesto, l'incontro tra domanda e offerta di lavoro costituisce un servizio "cruciale", e viene realizzato spesso nella forma della preselezione di un numero ristretto di candidati che vengono segnalati all'impresa dal Centro per l'impiego, a seguito della analisi dei curricoli e di colloqui individuali.
Recentemente, in coerenza con le "buone pratiche" europee, alcuni Centri per l'impiego hanno sperimentato l'assessment per la preselezione, un dispositivo innovativo di valutazione di coloro che si candidano a ricoprire una determinata figura professionale, nel quale vengono effettuate anche prove e test professionali specifici, progettati su misura a seguito di una analisi puntuale della posizione da ricoprire in azienda. Il volume contiene la rielaborazione della esperienza di assessment realizzata da Studio Méta & associati per la Provincia di Forlì-Cesena: l'approccio, la metodologia, gli strumenti, i risultati.

Vincenzo Sarchielli, psicologo, partner di Studio Méta & associati. È professore a contratto di Psicologia delle organizzazioni nella Facoltà di Scienze politiche dell'Università di Bologna. Si è occupato soprattutto dei temi e delle metodologie inerenti l'analisi, lo sviluppo e la valutazione delle competenze nei servizi per il lavoro e nelle imprese. Svolge attività di career counselling in diversi contesti organizzativi. Con FrancoAngeli ha già pubblicato Il bilancio di competenze. Nuovi sviluppi (a cura di C. Ruffini e V. Sarchielli), 2001 e Ricostruire l'esperienza. Competenze, bilancio, formazione (a cura di G. Di Francesco), 2004.
Marica Napoleone, psicologa, consulente di Studio Méta & associati. Svolge attività di ricerca, formazione, consulenza e valutazione nell'ambito dei servizi per l'impiego, dell'orientamento e del sistema di formazione professionale. Ha collaborato a interventi di sviluppo delle risorse umane e di sviluppo organizzativo, realizzando attività di analisi dei fabbisogni e di progettazione formativa.

Indice


Introduzione. L'innovazione dei servizi per le imprese nei Centri per l'impiego: orientamenti e tipologie d'intervento in Italia e in Europa
Sezione I. L'assessment per la preselezione: il problema e il suo contesto
L'assessment per la preselezione nei Centri per l'impiego
(L'assessment nell'ottica della selezione: esperienze e problemi tipici; L'assessment per la preselezione nei Centri per l'impiego; La sperimentazione dell'assessment per la preselezione nei Centri per l'impiego della Provincia di Forlì-Cesena: la fase di impostazione e la messa a punto del modello)
Sezione II. Il dispositivo di assessment per i Centri per l'impiego
L'analisi dei fabbisogni delle imprese
(Introduzione; L'analisi dei fabbisogni di professionalità dell'impresa; L'analisi del contesto e del ruolo; Descrizione delle attività e delle competenze del profilo da ricoprire)
Il reclutamento dei candidati
La progettazione dell'assessment
(La progettazione del dispositivo di assessment; L'assessment per la preselezione realizzato nella sperimentazione; La progettazione delle esercitazioni di gruppo)
La realizzazione delle sessioni di valutazione
(Lo svolgimento delle sessioni di gruppo; Le esercitazioni di gruppo; L'osservazione e il processo di valutazione dei candidati nelle prove di gruppo)
La elaborazione dei dati
La restituzione dei risultati
(La restituzione all'impresa; La restituzione al candidato)
Dopo l'assessment
Gli strumenti
(Gli strumenti per la fase di analisi dei fabbisogni di professionalità aziendali e analisi del lavoro; Gli strumenti per la fase di reclutamento; Gli strumenti per la fase di presentazione del servizio agli utenti; Gli strumenti per la fase di realizzazione delle unità di lavoro di gruppo; Gli strumenti per la fase di restituzione del profilo di competenze e di presa in carico dei candidati non selezionati)
Bibliografia.