Lo sviluppo nascosto: alta tecnologia e terziario avanzato in provincia di Arezzo
Autori e curatori
Contributi
Enzo Rullani
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 160,      1a edizione  2008   (Codice editore 380.360)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 17,50
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856801286
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 12,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846494146
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Le imprese ad alta tecnologia e del terziario avanzato sono importanti attori dello sviluppo locale, ma talvolta restano protagonisti “nascosti”, mancando di uno specifico monitoraggio. Questo primo studio esplorativo analizza i caratteri strutturali e i comportamenti imprenditoriali delle imprese del settore, operanti in provincia di Arezzo. L’analisi mira a comprendere possibili traiettorie di sviluppo futuro del sistema locale e intende segnalare eventuali interventi istituzionali a supporto.
Presentazione del volume

Come evolvono le imprese e i sistemi produttivi toscani nel terzo millennio? Emergono traiettorie di sviluppo diverse sotto il profilo settoriale e territoriale? Rispetto alla tradizionale specializzazione distrettuale si notano embrionali processi di ibridazione delle produzioni? È possibile individuare le imprese locali più innovative? Quali sono le performance innovative?
In una fase di profondo cambiamento e di crescente pressione competitiva ancora ci sfuggono i contorni di alcuni settori cosiddetti "emergenti", ad alto contenuto di conoscenza tecnico-scientifica e di innovazione. Le imprese ad alta tecnologia e del terziario avanzato sono importanti attori dello sviluppo locale, ma talvolta restano protagonisti "nascosti", come in Provincia di Arezzo, dove non erano mai stati oggetto di uno specifico monitoraggio.
Questo primo studio esplorativo, frutto della collaborazione tra l'Università degli Studi di Siena e l'Istituzione dei Distretti Industriali della Provincia di Arezzo mira a raggiungere tre obiettivi di ricerca.
- Fornire un primo inquadramento teorico sulle modalità evolutive delle economie moderne che superi una rigida distinzione tra industria e terziario. L'attenzione si rivolge verso i "settori innovativi" (alta tecnologia e terziario avanzato) in un quadro interpretativo di tipo "neo-industriale", che predilige una visione di graduale confluenza tra attività secondarie e terziarie anziché di rigida contrapposizione post-industriale.
- Analizzare i caratteri strutturali e i comportamenti imprenditoriali delle imprese operanti nella provincia di Arezzo nei settori dell'alta tecnologia e del terziario avanzato.
- Approfondire i risultati economico finanziari ed innovativi delle imprese indagate segnalando, per quanto possibile, quali sono le variabili rilevanti per il conseguimento di migliori performance aziendali.
Le imprese ad alta tecnologia e del terziario avanzato svolgono un ruolo importante nell'economia locale, pur non rappresentandone ancora il perno centrale sotto il profilo numerico. L'analisi svolta mira a comprendere possibili traiettorie di sviluppo futuro del sistema locale e intende segnalare eventuali interventi istituzionali a supporto.

Indice


Enzo Rullani, Introduzione: Innovazione: come rendere visibile lo sviluppo nascosto
(Innovare va bene. Ma di quale innovazione stiamo parlando?; Si fa presto a dire innovazione; Il mondo è cambiato: emergono molte altre vie di innovazione; L'innovazione possibile, oggi: oscuro oggetto del desiderio; Arezzo: qualche ritardo, ma ci sono molte potenzialità nascoste che possono essere messe in azione)
Obiettivi di ricerca e interrogativi critici
(Obiettivi e struttura della ricerca; Alta tecnologia e terziario avanzato: prima delimitazione dell'oggetto di indagine)
Parte I. Primi risultati di ricerca
L'evoluzione settoriale delle produzioni nella provincia di Arezzo: primi segnali di cambiamento in chiave "neo-industriale"
I "pattern innovativi" e le variabili identificative delle "imprese innovative" adottate nel presente lavoro; Mutamenti strutturali dell'economia locale: un'analisi settoriale e territoriale; Rappresentatività del campione oggetto d'indagine)
Appendice 1: Ripartizione intraregionale delle industrie strategiche secondo i raggruppamenti OECD e Pavitt
Caratteri strutturali e strategie competitive delle imprese high-tech e del terziario avanzato nella Provincia di Arezzo
(Caratteri strutturali delle imprese e loro assetti di controllo: modelli tradizionali per nuovi business?; Il processo innovativo; L'impatto delle nuove tecnologie ICT)
Parte II. Alcuni approfondimenti
L'analisi delle performance
(Considerazioni introduttive relative all'analisi delle performance; Un indice sintetico di innovatività; Le performance economico-finanziarie)
Appendice 2: La metodologia impiegata per costruire l'indice sintetico di innovatività
Prime considerazioni di sintesi
Bibliografia.