Il mercato del latte.

Rapporto 2013

Autori e curatori
Contributi
Carlo Boselli, Daniele Cavicchioli, Fabio Del Bravo, Ilir Gjika, Stefano Gonano, Claudia Lanciotti, Davide Mambriani, Francesca Passuello, Roberto Pretolani, Daniele Rama, Paolo Sckokai, Claudio Soregaroli
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 432,      1a edizione  2013   (Codice editore 1610.72)

Il mercato del latte. Rapporto 2013
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 36,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820484736
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 27,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891703316
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Uno strumento di conoscenza del settore lattiero-caseario, a supporto di coloro che, a diverso titolo – si tratti di istituzioni pubbliche, organizzazioni professionali, strutture associative, operatori d’impresa e studiosi –, sono chiamati a contribuire al funzionamento del comparto.

Presentazione del volume

Il Rapporto sul mercato del latte, curato dall'Osservatorio sul mercato dei prodotti zootecnici, in collaborazione con l'AIA (Associazione Italiana Allevatori), che giunge alla sua ventesima edizione, si propone come strumento di conoscenza del settore lattiero-caseario a supporto di coloro che, a diverso titolo - si tratti di istituzioni pubbliche, organizzazioni professionali, strutture associative, operatori d'impresa e studiosi - sono chiamati a contribuire al funzionamento del comparto lattiero-caseario.
Lo sforzo principale è stato, quindi, quello di coniugare completezza, tempestività e rilevanza delle informazioni fornite e delle analisi effettuate, con la sintesi necessaria a farne uno strumento efficace. La pluriennale e qualificata tradizione che l'Osservatorio può vantare nell'ambito delle analisi di settore costituisce la garanzia di un marcato rigore scientifico associato a concretezza ed aderenza ai problemi di un comparto tra i più complessi ed articolati del settore agro-alimentare nazionale.
L'impostazione dello studio prevede che esso non si limiti ad una semplice elencazione dei fatti di mercato; esso rappresenta, piuttosto, un'analisi dell'intera filiera produttiva, in grado di fornire delle chiavi di interpretazione che, a partire dal comportamento dei singoli operatori, considerano gli effetti dello scenario internazionale e delle politiche comunitarie di settore, arricchito in questa edizione da un approfondimento monografico sul futuro del comparto dopo l'abolizione delle quote di produzione, per arrivare ad una sintesi compiuta del funzionamento del "sistema latte" nazionale.

L'Osservatorio sul mercato dei prodotti zootecnici (già Osservatorio sul Mercato dei Prodotti Lattiero-caseari) è frutto della collaborazione tra l'Associazione Italiana Allevatori e l'Università Cattolica ed opera dal 1987. Si tratta di una struttura di ricerca che, attraverso la raccolta ed elaborazione di informazioni di natura sia quantitativa sia qualitativa, si pone come obiettivo principale quello di interpretare la dinamica del "sistema latte" - i flussi di produzione, scambio, distribuzione e consumo; le imprese e le loro strategie; i prezzi ai diversi stadi di mercato; le politiche settoriali - a livello sia nazionale sia comunitario, per fornire un supporto concreto alle scelte degli allevatori e delle loro organizzazioni.

Indice



Nunzia De Girolamo, Prefazione
Il sistema latte nel 2012
(La catena del valore; Nel 2012, un mercato con pochi spiragli di luce)
Lo scenario internazionale
(La situazione del mercato mondiale; Il mercato dell'Unione Europea)
Gli allevamenti da latte: struttura e produzioni 2012
(La struttura degli allevamenti da latte; La produzione di latte)
La produzione di latte secondo l'Agea
(Da luglio 2012 la produzione comincia a ridursi; Le differenze regionali; Si accresce il divario strutturale tra aree di pianura e svantaggiate; Le strutture di produzione; Gli imprenditori)
I costi di produzione del latte
(I costi di produzione in Italia; I costi di produzione nell'Unione Europea nel 2010)
La gestione delle quote latte
(Il calcolo del prelievo e la determinazione delle restituzioni; Il recupero delle somme pagate dallo Stato per le produzioni fuori quota; La distribuzione per regione della produzione fuori quota; L'utilizzo delle quote di produzione; I produttori senza quota; La conversione definitiva di quote da consegne a vendite dirette; Lo scambio di quote tra produttori)
Il prezzo del latte alla stalla
(La situazione di mercato nel 2012/13; Gli accordi/contratti collettivi)
L'industria di trasformazione
(La struttura; Le produzioni)
I "primi acquirenti"
(Le consegne; Le altre fonti di approvvigionamento)
Gli scambi con l'estero
(La struttura; I partner commerciali; Il contributo delle regioni; La situazione nel primo semestre del 2013)
La distribuzione al dettaglio
(La distribuzione alimentare in Italia; I canali distributivi dei prodotti lattiero-caseari; La distribuzione dei singoli prodotti)
I consumi
(Gli acquisti di alimentari e bevande; I consumi apparenti; Gli acquisti domestici nel 2011; Gli acquisti domestici nei primi mesi del 2013)
La dinamica dei prezzi dei prodotti lattiero-caseari
(I prezzi all'origine e al consumo; Il mercato dei principali prodotti)
Le performance economico-finanziarie delle imprese di trasformazione
(Il campione e la sua articolazione; I risultati; I centri di raccolta latte)
Scenari di politica lattiero-casearia in vista della rimozione delle quote
(L'evoluzione recente della politica lattiero-casearia; Lo studio della Commissione UE; Le prospettive di mercato e l'impatto della rimozione delle quote; Le conclusioni dello studio della Commissione; Le implicazioni per la politica lattiero-casearia UE).