Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Piccoli delinquenti

A cura di: Annamari Nieddu

Piccoli delinquenti

Il trattamento della devianza minorile dal Settecento ad oggi

Con un approccio multidisciplinare, che spazia dalla storia alla filosofia e dal diritto alla pedagogia, questo volume affronta alcuni aspetti significativi della devianza minorile e del suo trattamento in vari contesti nazionali dal Settecento a oggi.

Edizione a stampa

26,00

Pagine: 186

ISBN: 9788835135432

Edizione: 1a edizione 2021

Codice editore: 2000.1571

Disponibilità: Discreta

Questo volume raccoglie sette saggi di altrettanti studiosi di diversi ambiti disciplinari, che spaziano dalla storia alla filosofia, dal diritto alla pedagogia. In quest'ottica multidisciplinare, la rassegna affronta alcuni aspetti significativi di uno snodo problematico che è un crocevia straordinario di esperienze, di riflessioni e di dibattiti. Nell'ordine: il ribollire di fermenti culturali e di inquietudini sociali ed economiche che nell'Inghilterra tardo-settecentesca condusse la filantropia d'antico regime a scoprire per prima e a farsi spontaneamente carico della nuova piaga metropolitana dell'infanzia traviata; l'ingresso in campo dello Stato borghese e della sua ideologia della sorveglianza e del controllo estesi anche ai minori delinquenti; la correlazione fra questione minorile, incarcerazione e segregazione razziale nella cultura, nel diritto e nella società statunitensi dell'Otto-Novecento; il dilemma della rieducazione penale in rapporto alle peculiarissime esigenze della delicata età evolutiva; la frontiera delle comunità per minori in ambito penale minorile e gli scenari che vanno delineandosi in Italia alla luce delle ultime novità legislative e degli orientamenti giurisprudenziali più recenti.

Annamari Nieddu è ricercatrice confermata di Storia delle Istituzioni Politiche presso il Dipartimento di Storia, Scienze dell'Uomo e della Formazione dell'Università degli Studi di Sassari. Le sue ricerche si sono concentrate sui temi della giustizia e della criminalità nel Medioevo e nell'Età Moderna, con particolare riferimento alla genesi e allo sviluppo dei tribunali supremi tra Cinque e Seicento. Attualmente si occupa della storia degli istituti di giustizia minorile nell'Italia ottonovecentesca.

Annamari Nieddu, Presentazione
Guglielmo Sanna, Oliver Twist prima di Oliver Twist. Le origini settecentesche del riformatorio
Annamari Nieddu, Tra prevenzione e repressione. L'educazione coatta nell'Italia liberale
Franca Mele, "Un rifugio all'onestà". L'internamento delle minori nell'Italia dell'Ottocento
Raffaella Sau, Separate but equal: trasfigurare la diseguaglianza sociale in discriminazione legittima. Questione minorile, incarcerazione e segregazione razziale negli Stati Uniti
Giusy Manca, Specificità della condizione minorile e funzione rieducativa della pena
Luisa Pandolfi, Le comunità per minori in ambito penale minorile in Sardegna: metodologie, valutazione della qualità, partecipazione e accompagnamento all'autonomia
Paola Sechi, Ordinamento penitenziario minorile e funzione rieducativa della pena: avanguardie giurisprudenziali e nuovi scenari.

Contributi: Giusy Manca, Franca Mele, Luisa Pandolfi, Guglielmo Sanna, Raffaella Sau, Paola Sechi

Collana: Varie

Argomenti: Storia sociale e demografica - Criminologia - Sociologia giuridica e della devianza

Livello: Studi, ricerche

Potrebbero interessarti anche