Un'infanzia fatta di scienza e arte

Autori e curatori
Contributi
Francesca Antonacci, Anna Bondioli, Paola Caselli, Rossella Caso, Floriana Falcinelli, Monica Guerra, Claudia Lichene, Veronica Raspa, Nicoletta Rosati, Clara Silva, Rosaria Violi
Collana
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 192,      1a edizione  2020   (Codice editore 665.7)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Un'infanzia fatta di scienza e arte
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891799074

In breve

Il volume concentra la propria attenzione sui bambini e sul loro modo conoscere e di entrare in relazione col mondo con gli occhi delle scienze e delle arti. L’approccio olistico, la curiosità e l’immaginazione, la libertà esplorativa e il piacere di creare connessioni tra le cose su piani diversi coinvolge totalmente singoli soggetti e gruppi, menti e corpi secondo una logica che rende impossibile segnare una demarcazione netta tra scienza e arte, soprattutto quando si parla di bambini.

Presentazione del volume

I contributi presentati in questo volume echeggiano tra di loro come un gioco di risonanze che travalicano ogni confine tra discipline per scavare tra le radici dell'umanità.
Il testo è diviso in tre parti idealmente collegate da una comune prospettiva sui bambini e sul loro modo conoscere e di entrare in relazione col mondo con gli occhi delle scienze e delle arti. L'approccio olistico, la curiosità e l'immaginazione, la libertà esplorativa e il piacere di creare connessioni tra le cose su piani diversi coinvolge totalmente singoli soggetti e gruppi, menti e corpi secondo una logica che rende impossibile segnare una demarcazione netta tra scienza e arte, soprattutto quando si parla di bambini.
Nello stesso tempo, scegliere, da adulti, di guardare la realtà in modo multiprospettico può aiutare a cogliere, con occhi mobili, particolari preziosi e illuminanti di fenomeni, processi e oggetti in una cornice in cui trovano spazio emozioni e desiderio. Questo comporta, soprattutto per la prima infanzia, la messa a punto di strategie educative adatte a promuovere l'apprendimento e lo sviluppo di capacità e di modalità d'elaborazione del pensiero differenti tra di loro, capaci d'adattarsi a realtà fluide e polifoniche con più strumenti e maggiori sensibilità, mantenendo parallelamente la meraviglia e la capacità d'improvvisare e anche di immaginare mondi nuovi.

Elena Mignosi è professore associato di Pedagogia generale e sociale nell'Università di Palermo dove insegna Teorie, strategie e sistemi dell'educazione, Pedagogia della corporeità e Pedagogia della musica. Ha una formazione quadriennale in terapia sistemico-familiare ed è danza-movimento terapeuta APID. Tra le sue pubblicazioni, Segnare, parlare, intendersi: modalità e forme, Mimesis, 2012; La formazione dei formatori e la danza movimento terapia, Fondazione Nazionale Vito Fazio-Allmayer, 2008; Formare in laboratorio. Nuovi percorsi universitari per le professioni educative, FrancoAngeli 2007.

Gianni Nuti è professore associato di Didattica generale e Pedagogia speciale presso l'Università della Valle d'Aosta, dove insegna Pedagogia dell'integrazione. Dopo vent'anni di carriera e di insegnamento in Conservatorio, ha pubblicato decine di saggi e articoli per riviste nazionali e internazionali e volumi collettanei sul valore dell'espressività e delle arti per la crescita e la promozione umana. Tra le più recenti monografie, per Eme-Harmattan Pedagogia dell'Appartenenza (2019), per FrancoAngeli Vorrei una scuola con i suoni del mare (2019) e Didattica del pensiero creativo (2014), per Polistampa Università In un nido di suoni 1.0 e 2.0 (2014 e 2016) insieme a Manuela Filippa. www.gianninuti.it.

Indice

Gianni Nuti, Elena Mignosi, Introduzione
Parte I. Immaginare, pensare, investigare: l'esperienza del bambino e la cultura degli adulti
Anna Bondioli, Impulso epistemofilico e gioco: alle radici di arte e scienza
Gianni Nuti,
Prima infanzia: gli anni dell'immaginazione
Elena Mignosi,
I bambini e l'arte, l'arte dei bambini. Riflessioni sulla creatività
Parte II. Riflessioni, esperienze e ricerche dal nido alla scuola primaria
Nicoletta Rosati, "Scienza in cucina": un percorso introduttivo all'educazione scientifica per la fascia di età 0-6 anni
Claudia Lichene,
Promuovere l'educazione scientifica nei contesti prescolari: un'indagine in una scuola dell'infanzia
Floriana Falcinelli, Veronica Raspa,
Educare alla scienza nei servizi per l'infanzia
Clara Silva, Paola Caselli,
Per un approccio educativo al bello e all'arte nella prima infanzia
Francesca Antonacci, Monica Guerra, Rosaria Violi, Arte e Scienza in Una scuola. Un'esperienza di ricerca nella scuola primaria
Rossella Caso,
Charity, Calpurnia, Temple. Le amiche che vorresti... e dove trovarle.