Muoversi in azienda

Competenze e atteggiamenti adeguati nel mondo delle organizzazioni

Autori e curatori
Livello
Dati
pp. 112,      2a edizione  2002   (Codice editore 561.234)

Muoversi in azienda. Competenze e atteggiamenti adeguati nel mondo delle organizzazioni
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846431080

In breve

Una guida per imparare a "muoversi in azienda" rivolta ai giovani e a tutti i neoassunti che intendano inserirsi in contesti organizzativi di rilievo.

Presentazione del volume

"Ho studiato da..."; "Ho la qualifica di..."; "So queste cose..."; "So fare queste altre"; "Ho i titoli per..." risultano spesso solo punti di partenza per entrare in una realtà lavorativa. Competenze, atteggiamenti, valori, difficilmente sono dotati di specifico significato "in sé", più facilmente lo assumono in riferimento alla cosiddetta cultura aziendale.

Un'azienda infatti è una realtà molto complessa fatta di tipologie di business, strategie, schieramenti organizzativi, ma soprattutto di uomini, competenze, abilità, "regole" di comportamento e di relazione.

È l'integrazione di questi ed altri elementi, il loro mutuo, a volte intangibile rapporto, che crea e poi sedimenta abitudini, aspettative, consuetudini che avvolgono come una sorta di manto ogni singola realtà produttiva, i suoi uffici, le sue officine, le sue persone.

E allora le stesse azioni, gli stessi atteggiamenti e comportamenti, per l'appunto, sono buoni in un'organizzazione e assolutamente no in un'altra; qui si attendono e sono richiesti, là sono aborriti, fastidiosi o temuti; qui sono, addirittura, "premianti" e là, addirittura, penalizzano.

Come si fa, dunque, a capirci qualcosa? O meglio, come fa chi non è abituato a rapportarsi con questi meravigliosi formicai? E come fa chi, dopo un po' di tempo che questi formicai abita, si accorge che qualcosa gli sfugge, che non riesce a fissare "paletti" interpretativi?

Qui il senso di questo lavoro, che si offre come:

- strumento conoscitivo per i giovani che intendano inserirsi in contesti organizzativi di rilievo;

- strumento operativo per neo assunti;

- strumento di approfondimento per coloro i quali intendano riflettere sulla dimensione comportamentale/relazionale connessa al mondo aziendale.

Valorizzato dalla prefazione di Mauro Califano, Human Resources Development Manager di Grimaldi Group e arricchito dalle opinioni dirette di grandi e piccole aziende, il lavoro vuole rappresentare un vero e proprio "investimento" su se stessi.

Guido Castello specializzato in progettazione dei sistemi formativi a Genova, esperto di tematiche di comunicazione e organizzazione, ha svolto la sua attività nell'ambito dell'area sviluppo/training/organizzazione a supporto di importanti gruppi aziendali nazionali ed internazionali. I precedenti Trasmettere competenze e Il marketing della formazione professionale sono testi di riferimento presso primarie aziende nazionali.

Indice


Mauro Califano , Prefazione
Conoscere il terreno: l'organizzazione cambia pelle
(L'organizzazione aziendale; I tempi e i metodi; Gli uomini; I mercati; Gli obiettivi del mondo che cambia; Tattica; Strategia; Filosofia; Le prospettive della "nuova" azienda; L'importanza del gruppo: il team building; Guida al confronto: vantaggi e svantaggi del lavoro di gruppo; Lavoro di gruppo e dimensioni negoziali: cenni; La learning organization; Il knowledge management)
Pianificare l'azione
(I presupposti essenziali di ogni azione; Le competenze: un contributo definitorio; I contenuti della competenza; Categorie di competenze; Comportamenti e atteggiamenti; La trasversalità degli atteggiamenti; Atteggiamenti premianti: in che senso?; "Vendere" le proprie prestazioni)
Cosa vogliono le aziende
(Come in una squadra di calcio, attenti al ruolo; Problematiche di assunzione del ruolo sociale-organizzativo; I "livelli" del ruolo; Dove sta la prestazione?; Test di autoanalisi: i livelli del ruolo; Grandi e piccole aziende dicono la loro; Profili delle grandi aziende intervistate; Profili delle piccole imprese intervistate; Il modello di questionario-intervista; Elaborazione delle risposte; L'importanza delle competenze d'ingresso; Le posizioni esecutive; Le posizioni tecnico-specialistiche; Le posizioni gestionali; Gli atteggiamenti richiesti, trasversali alle posizioni; Comportamenti che "non vanno"; L'atteggiamento verso i "capi"; Come si viene valutati; Quali premi aspettarsi).




Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access