Quaderni dell'Osservatorio linguistico

Vol. I - 2002

Contributi
Francesca Fabbri, Anna Infanti, Francesco La Forgia, Daniele Leoni, Fabio Lepore, Simona Morucci, Angela Pesce, Alberto Sebastiani, Rossella Terreni
Argomenti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 416,      1a edizione  2003   (Codice editore 1058.1)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Quaderni dell'Osservatorio linguistico. Vol. I - 2002
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 39,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846446978

Presentazione del volume

L'Osservatorio Linguistico è nato dal programma di ricerca nazionale "Osservatorio dell'italiano contemporaneo: analisi linguistica e implicazioni didattiche e traduttive" ed opera in seno al Dottorato di Linguistica e Stilistica Italiana dell'Università di Bologna. È un organo permanente dedicato al rilevamento dei fenomeni che caratterizzano la lingua italiana contemporanea, della quale si propone di registrare tendenze e oscillazioni, tenendo sotto osservazione un orizzonte il più ampio possibile di ambiti linguistici.

I Quaderni dell'Osservatorio Linguistico (qol) raccolgono e commentano i dati che un'équipe di osservatori ha ricavato dall'esame dei 'comportamenti' linguistici, nei vari ambiti, durante un anno solare (per il 2002: poesia, narrativa, pubblicità, canzone, teatro, stampa, diritto, tv, politica, letteratura per l'infanzia, fumetti, critica d'arte, critica letteraria), e li propongono all'attenzione non solo del linguista, ma dell'operatore che voglia sapere "che lingua fa" nel suo e negli altri ambiti. Grazie a un parallelo susseguirsi di aspetti e fenomeni che attraversa tutti i lavori, è anche possibile utilizzare questa ricerca per verificare che cosa stia accadendo con riferimento a singoli e specifici fenomeni propri della morfologia, della sintassi, del lessico o della retorica.

Indice


Federico Della Corte, Il semplice il materico l'ermetico: la lingua della poesia
Cristiana De Santis, La parola alle narratrici (e ai narratori)
Francesca Fabbri, La lingua della pubblicità. Cosa c'è di nuovo
Anna Infanti, La lingua della canzone
Francesca La Forgia, La lingua del teatro
Daniele Leoni, La lingua della stampa
Fabio Lepore, Diritto e rovescio. Fra le maglie della lingua normativa
Simona Morucci, La lingua della fiction televisiva
Chiara Panzieri, Alla ricerca di senso: le formule della lingua della politica
Angela Pesce, Una lingua per l'infanzia
Alberto Sebastiani, La lingua nella realtà composita dei fumetti
Rossella Terreni, Tradizione e fughe esterofile. Il compromesso della lingua della critica d'arte
Roberto Vetrugno, La critica letteraria e la lingua delle recensioni sui settimanali
Notizie sugli autori.