Giovani e servizio civile

Uno strumento di cittadinanza sociale

Autori e curatori
Contributi
Fabrizio Battistelli, Paolo Bellucci, Pierangelo Isernia, Sebastiano Scirè Ingastone
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 304,   figg. 130,     1a edizione  2004   (Codice editore 1550.16)

Giovani e servizio civile. Uno strumento di cittadinanza sociale
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 30,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846451064

Presentazione del volume

Le ricerche riunite da Luciano Righi in questo libro ricostruiscono l'evoluzione del servizio civile, così come si è manifestata nei trenta anni della sua storia, fino all'attuale fase di declino, di metamorfosi e di resurrezione.

Nella prima parte del libro vengono presentate le caratteristiche e le tendenze strutturali del servizio civile: gli autori illustrano come è cambiato il servizio civile negli anni, sia attraverso le norme sia nella traduzione in realtà concreta di un fenomeno, prima di elite e poi di massa.

Opinione pubblica e servizio civile sono i temi centrali della seconda parte del libro. Qui gli autori illustrano gli atteggiamenti dell'opinione pubblica italiana rispetto all'obiezione di coscienza e al concetto di obbligatorietà.

La terza e ultima parte è invece dedicata al progetto sperimentale di servizio civile messo in atto dalla Regione Emilia Romagna: l'autore delinea i motivi ispiratori, le strategie e i risultati di una esperienza che, con tutta probabilità, è la più significativa realizzata in Italia in questo ambito.

Luciano Righi è dottore di ricerca in Teoria e ricerca sociale presso l'Università di Roma "La Sapienza", professore a contratto di Sociologia economica presso l'Università degli Studi del Molise. Ha pubblicato studi di sociologia militare e si occupa di Terzo settore, piccole e medie imprese, politiche pubbliche con particolare riferimento ai giovani e alle pari opportunità.

Indice


Fabrizio Battistelli, Introduzione: morte e resurrezione del servizio civile
(Servizio civile: dall'obbligo alla scelta; Questo libro: una prospettiva critica ed empirica)
Parte I. Dal servizio civile sostitutivo del militare al servizio civile volontario
Luciano Righi, Il servizio civile in Europa e in Italia
(Il servizio civile nei Paesi dell'Unione Europea; L'evoluzione normativa in Italia dal 1972 al 2001)
Luciano Righi, Dall'obiezione di coscienza al servizio civile
(I dati statistici: quanti sono e dove prestano servizio gli obiettori; Chi e perché si dichiara obiettore)
Luciano Righi, Verso la sperimentazione del servizio civile volontario
(La propensione delle ragazze a svolgere il servizio civile; Le prime esperienze di servizio civile femminile; Il ruolo del Terzo settore e degli enti pubblici)
Sebastiano Scirè Ingastone, Il servizio civile volontario in Italia: un primo bilancio
(La legge 64/01: finalità e caratteristiche; L'avvio della sperimentazione del servizio civile volontario; Le caratteristiche della sperimentazione; I risultati della prima sperimentazione; Osservazioni conclusive)
Fabrizio Battistelli, Competizione fatale: servizio civile e servizio militare tra antagonismo e simbiosi
(Il difficile rapporto tra servizio civile e servizio militare; I vantaggi sociali della coscrizione obbligatoria ieri e oggi; Fattori pro e contro il servizio militare; Il ruolo dei fattori normativi nella competizione servizio civile/servizio militare)
Parte II. Servizio civile e opinione pubblica
Paolo Bellucci, Luciano Righi, L'opinione pubblica nazionale sull'obiezione di coscienza e il servizio civile
(L'immagine del servizio militare e del servizio civile in un decennio di ricerche; L'opinione pubblica estera e italiana dagli anni '60 agli anni '90; Atteggiamenti e caratteristiche socio-demografiche degli intervistati da Difebarometro; I contenuti del servizio civile)
Pierangelo Isernia, L'opinione pubblica giovanile e il servizio civile: una ricerca sugli studenti romani
(Gli studenti romani di fronte al servizio civile e al servizio militare; La scelta tra servizio civile e servizio militare; Osservazioni conclusive)
Parte III. Sperimentare il servizio civile: il caso della Regione Emilia Romagna
Luciano Righi, I presupposti teorici e istituzionali
(Un quadro teorico per lo studio di caso: il modello Agil; Azioni e strumenti della sperimentazione in Emilia Romagna; L'obiezione di coscienza in Emilia Romagna, il modello della sperimentazione ed i progetti)
Luciano Righi, La sperimentazione raccontata dai protagonisti
(Gli intervistati; I dirigenti regionali e di Enti pubblici; I "quadri" del servizio civile: il macro-progetto "Bologna sicuramente amica"; Obiettori in servizio civile sostitutivo e ragazze in servizio civile volontario; Il focus group; Un'analisi della sperimentazione secondo il modello Agil)
Luciano Righi, Conclusioni