Lo sviluppo dei sistemi informativi nelle organizzazioni

Teoria e casi

Contributi
Alessandro D'Atri, Francesco Contini, Antonio Cordella, Luca Giustiniano, Lucia Marchegiani, Daniela Negri, Elena Perondi, Francesco Bolici, Andrea Carugati, Paolo Faverio, Daniele Restelli, Marco Tagliavini, Aurelio Ravarini, Donatella Sciuto, Pietro Previtali, Stefano Denicolai, Alberto Francesconi, Paolino Fierro, Angelo Caruso, Massimo Magni, Luigi Proserpio, Vincenzo D'Andrea, Diego Calzà, Gianni Jacucci, Francesco Botto, Ernesto De Nito, Paolo Canonico, Nunzio Casalino
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 352,      1a edizione  2005   (Codice editore 724.29)

Lo sviluppo dei sistemi informativi nelle organizzazioni. Teoria e casi
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 34,50
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846461889

Presentazione del volume

Lo studio dello sviluppo dei sistemi informativi rappresenta un sicuro elemento di interesse per chi vuole occuparsi dei problemi teorici e operativi connessi all'effettiva realizzazione e implementazione degli stessi all'interno delle organizzazioni. La particolare delicatezza dell'argomento è rappresentata dallo stretto collegamento che esiste tra la realizzazione di un sistema informativo di successo e le caratteristiche delle organizzazioni nelle quali i sistemi devono essere implementati.

Il volume si distingue per due elementi centrali. In primo luogo, il tema dello sviluppo dei sistemi informativi nelle organizzazioni è affrontato con diverse prospettive teoriche. In questo modo, il volume che raccoglie i contributi di autori che provengono da ambiti disciplinari differenti, riesce nel tentativo di fornire al lettore una efficace chiave di lettura.

In secondo luogo, l'analisi è stata condotta su casi relativi a tipologie di organizzazioni tra loro molto differenti. In questo modo, gli autori hanno realizzato l'obiettivo di dare evidenza alla notevole eterogeneità di problemi e di circostanze che gli sviluppatori si trovano ad affrontare.

I diversi casi descritti in ogni capitolo si dimostrano certamente idonei ad essere impiegati con finalità didattiche dal momento che rappresentano utili ed articolate esemplificazioni di un ampio spettro di problemi che coloro i quali si occupano di sviluppo di sistemi informativi nelle organizzazioni è chiamato costantemente ad affrontare.

Franca Cantoni è ricercatore di Informatica presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore. Ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Sistemi Informativi Aziendali presso la LUISS Guido Carli di Roma e si è specializzata nello studio delle tematiche relative all'organizzazione dei sistemi informativi presso il Department of Informatics della Copenhagen Business School e l'Information and Decision Sciences Institute dell'Universität Siegen.

Gianluigi Mangia è ricercatore di Organizzazione Aziendale presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Organizzazione, Tecnologia e Sviluppo delle Risorse Umane, presso l'Università degli Studi del Molise e si è specializzato nello studio di problemi organizzativi presso la Warwick Business School dell'Università di Warwick.

Indice


Alessandro D'Atri, Introduzione
Francesco Contini, Antonio Cordella, Sistemi informativi e infrastrutture dell'informazione: i limiti dell'approccio italiano all'e-justice
(Introduzione; Concetti di tecnologia e di sistemi informativi; Dallo sviluppo dei sistemi informativi alla coltivazione delle infrastrutture dell'informazione; Organizzazione e tecnologia negli uffici giudiziari; Lo sviluppo dei sistemi informativi nell'amministrazione giudiziaria italiana; Organizzazione giudiziaria e ICT; Osservazioni conclusive: implicazioni metodologiche; Bibliografia)
Luca Giustiniano, Lucia Marchegiani, Allineamento strategico e sviluppo dei sistemi informativi
(Sommario e punti chiave del capitolo; Allineamento strategico e creazione di valore; Sviluppo dei sistemi informativi e fenomeni di disallineamento; Cambiamento organizzativo e sviluppo dei sistemi informativi nella prospettiva socio-tecnica; Possibili basi per la valutazione economica; Conclusioni; Bibliografia)
Franca Cantoni, Daniela Negri, Elena Perondi, Processo di sviluppo del Sistema Informativo Lavoro (SIL) della Regione Emilia Romagna
(Sommario e punti chiave del capitolo; Facciamo chiarezza: metodo o metodologia?; Descrizione del progetto; Il processo di sviluppo come "metodo in azione"; Scelte compiute per superare le criticità riscontrate; Conclusioni; Bibliografia)
Francesco Bolici, Le comunità di pratica nello sviluppo dei sistemi informativi
(Sommario e punti chiave del capitolo; Considerazioni metodologiche; Conoscenza e condivisione; Aspetti di natura sociale; Connettere le comunità di pratica; Evidenze aziendali; Conclusioni; Bibliografia)
Andrea Carugati, Uso dei Boundary Objects nello Sviluppo dei sistemi informativi
(Sommario e punti chiave del capitolo; Introduzione; Pratica, barriere cognitive e boundary objects; Due esempi sull'uso dei boundary objects; Sommario e conclusioni; Bibliografia)
Paolo Faverio, Daniele Restelli, Marco Tagliavini, Aurelio Ravarini, Donatella Sciuto, Una metodologia per la pianificazione del sistema informativo per le Piccole-Medie Imprese
(Sommario e punti chiave del capitolo; Introduzione; La pianificazione del sistema informativo: aspetti strategici, organizzativi e tecnologici; Metodi per l'identificazione dei requisiti informativi; Una metodologia per l'analisi dei requisiti informativi nelle PMI; Descrizione del modello; Conclusioni; Bibliografia)
Pietro Previtali, Stefano Denicolai, Alberto Francesconi, Metodologia di sviluppo delle Intranet aziendali
(Premessa; Le principali applicazioni; Approcci metodologici al problema; Percorsi evolutivi caratteristici delle Intranet aziendali; Le metodologie di sviluppo secondo un approccio contingente; Le metodologie utilizzate per la gestione dei processi di diffusione e di adozione; Case study: lo sviluppo dell'Intranet aziendale Zucchetti; Riflessioni conclusive; Bibliografia)
Paolino Fierro, Metodologie deliberate e metodologie emergenti nello sviluppo dei sistemi informativi complessi: il caso di un ente locale
(Sommario e punti chiave del capitolo; Premessa metodologica; Il cambiamento organizzativo nelle amministrazioni pubbliche; L'innovazione legislativa nel settore pubblico; Il Piano per l'e-Government: obiettivi strategici; Quale modello di cambiamento tecnologico per le amministrazioni pubbliche?; Metodologie deliberate e metodologie emergenti: il case study; La tecnologia; Il back office: l'analisi organizzativa; La struttura; Conclusioni; Bibliografia)
Angelo Caruso, Un progetto di "Sistema Informativo Integrato" nella media impresa. Inserimento di un package ERP con "metodologia soft"
(Sommario e punti chiave del capitolo; Il contesto; La decisione; La definizione degli obiettivi; La fase pre-progettuale; Il "contratto" con gli stakeholders; Il percorso; Prime riflessioni; Osservazioni sul caso; Conclusioni; Bibliografia)
Massimo Magni, Luigi Proserpio, Il processo di sviluppo di un business game per l'apprendimento: una prospettiva multiview
(Sommario e punti chiave del capitolo; Quale metodologia di sviluppo adottare?; La prospettiva multiview; Il caso FirmReality; Conclusioni; Bibliografia)
Vincenzo D'Andrea, Diego Calzà, Gianni Jacucci, Metodologie avanzate di progettazione partecipativa: Interactive Use Case
(Sommario e punti chiave del capitolo; Introduzione; Metodologie partecipative e oggetti di frontiera; Metodologie partecipative nel ciclo di vita di un sistema informativo; Interactive Use Case; Il caso di studio; Conclusioni; Bibliografia)
Francesco Botto, Intraprendere meandri socio-tecnici di innovazione: il ruolo della Teoria Actor-Network e del facilitatore
(Sommario e punti chiave del capitolo; Le scienze sociali in ISR e SD; L'uso pragmatico della ANT; Proposta: la facilitazione di innovazione ANT-style; Un caso di innovazione nelle PA periferiche; Conclusioni: la facilitazione tra opportunità e questioni aperte; Bibliografia)
Ernesto de Nito, Paolo Canonico, Gianluigi Mangia, Problemi di interpretazione di un progetto di knowledge management
(Premessa; I confini teorici del concetto di knowledge management; Le dimensioni chiave di interpretazione; Il ruolo della tecnologia nell'approccio cognitivo; Il filone del cognitivismo sociale; L'approccio social-construction: dal concetto di knowledge a quello di knowing; Le best practice; Il caso ENEA; Conclusioni; Bibliografia)
Nunzio Casalino, Processi di apprendimento e metodologie di valutazione per l'adozione e l'impiego di sistemi informativi
(Sommario e punti chiave del capitolo; Sistemi informativi e formazione; La gestione del cambiamento; Le competenze nella formazione; La formazione permanente come risposta al cambiamento; Principali metodologie ed approcci teorici sui sistemi di valutazione; Il caso di studio; Conclusioni; Bibliografia).




Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access