Il sapere dell'insegnare.

Introduzione alla Didattica per Concetti con esercitazioni

Autori e curatori
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 284,   2a ristampa 2021,    1a edizione  2007   (Codice editore 1038.1)

Il sapere dell'insegnare. Introduzione alla  Didattica per Concetti con esercitazioni
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 30,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846482495

In breve

Il libro si occupa del rapporto dell’insegnante col ‘sapere’, sia perché si tratta della sua dimensione più specifica, sia perché la nostra legislazione prevede oggi un corso di laurea della medesima durata per tutti gli insegnanti, dalla scuola dell’infanzia fino a tutta la secondaria compresa. Un evento atteso, ma anche un deprecato ‘appiattimento’, che sta incontrando molti ostacoli. In questo libro si argomenta la tesi per la quale nell’insegnamento i ‘saperi’ sono essenziali, ma l’insegnare consiste in un lavoro specifico che li “trasforma” in saperi insegnabili e apprendibili: in «saperi scolastici». Ed è intorno a questo lavoro che si qualifica e distingue il “sapere dell’insegnare”. Il libro apre una collana di testi, ciascuno dei quali è dedicato a presentare lo stato dell’arte dei distinti saperi disciplinari.

Presentazione del volume

Questo libro si occupa del rapporto dell'insegnante col "sapere". In primo luogo perché si tratta della sua dimensione più specifica, e quindi la più adatta a cercare di uscire dalla incertezza circa la sua identità. In secondo luogo perché la nostra legislazione prevede oggi un corso di laurea della medesima durata per tutti gli insegnanti, dalla scuola dell'infanzia alle elementari fino a tutta la secondaria compresa. Un evento atteso, ma anche un deprecato "appiattimento", che sta incontrando molti ostacoli: ma che incroceranno intorno al nòcciolo duro del problema - appunto il sapere dell'insegnante - il passaggio critico determinante per il successo o il naufragio di questa innovazione (ed i suoi arrangiamenti).
La problematica del "sapere-insegnante" non è nuova e va rintracciata lontano. Da noi, come altrove, l'opzione è fondamentalmente duplice: la soluzione del "sapere senza mestiere", con la formazione sulle discipline, senza alcuna competenza riguardante il "come"; oppure la soluzione del "mestiere senza sapere", con la formazione centrata sulle tecniche, senza fare troppa attenzione ai saperi da insegnare. È la polemica - ben nota fra gli addetti ai lavori - fra "disciplinaristi" e "pedagogisti".
In questo libro si argomenta la tesi per la quale nell'insegnamento i "saperi" sono essenziali, ma l'insegnare consiste in un lavoro specifico - sui saperi scientifici e sociali - che li "trasforma" in saperi insegnabili ed apprendibili: in "saperi scolastici". Ed è intorno a questo lavoro che si qualifica e distingue il "sapere dell'insegnare". E la professione dell'insegnante.
La prima parte del volume svolge queste argomentazioni sulla base della ricerca e dell'esperienza, mentre la seconda presenta - mediante esercizi da laboratorio didattico - un modello di insegnamento, la "Didattica per Concetti", mirato ad assicurare la centralità dei saperi nel lavoro di aula e di scuola. Il libro apre una collana di testi, ciascuno dei quali è dedicato a presentare lo stato dell'arte dei distinti saperi disciplinari e a mostrare come possano essere "scolarizzati" mediante la Didattica per Concetti.

Elio Damiano è stato insegnante di scuola primaria e secondaria, quindi dirigente scolastico. Oggi è professore ordinario di Didattica generale presso l'Università di Parma e si occupa, fra l'altro, dei rapporti fra teoria e pratica nella formazione degli insegnanti.

Indice



Prolegomeni. Il sapere dell'insegnare
Chi insegna cosa
Chi insegna come
L'insegnante e il sapere
Studiare l'apprendimento per sapere l'insegnamento
(Sapere di "scienza" e sapere d'"esperienza"; Non basta sapere di Psicologia; Paradosso primo: "Non esiste un Sapere-Insegnante"; Paradosso secondo: "L'Insegnamento è la Causa dell'Apprendimento"; Dicotomia prima: sapere tecnico o sapere artistico e artigianale; Docotomìa seconda: sapere tecnico o sapere morale)
Un programma di ricerca: "Studiare l'Insegnamento"
(Sapere "per" gli insegnanti e sapere "degli" insegnanti; A cosa pensano gli insegnanti quando pensano l'insegnamento?; Che sapere è il sapere degli insegnanti?; Considerazione prima: sapere per l'innovazione; Considerazione seconda: sapere per la formazione)
Un mestiere di saperi
(Tanti saperi per un mestiere solo; Sapere scientifico "vs" sapere scolastico; Sapere scientifico "e" sapere didattico-disciplinare)
Il sapere dell'insegnare
Modelli per insegnare
(Insegnare con i Concetti)
Bibliografia
Laboratorio. La Didattica per Concetti
Programmare l'insegnamento
Programmare l'Unità Didattica
(Come fare una Mappa Concettuale; Come fare una Conversazione Clinica; Nella testa degli alunni... La matrice cognitiva; La Rete Concettuale)
Condurre l'Unità Didattica
(Tra il "dire" e il "fare": la progettazione dell'Unità Didattica; "Passo dopo passo": le Fasi di Lavoro; I Mediatori Didattici)
Valutare secondo la Didatica per Concetti
("Imparare dall'azione": perché valutare; Per la padronanza dei processi di concettualizzazione: valutare secondo la DxC; Per una tassonomia della padronanza concettuale)
L'altra faccia del sapere
Riferimenti bibliografici
Bibliografia sulla Didattica per Concetti
Correzione delle esercitazioni.