Il bilancio di esercizio

Normativa civilistica, principi contabili nazionali ed internazionali

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 484,   2a ristampa 2009,    2a edizione, aggiornata  2008   (Codice editore 367.7)

Il bilancio di esercizio. Normativa civilistica, principi contabili nazionali ed internazionali
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 42,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846489289

In breve

Il bilancio di esercizio è stato oggetto di parziale revisione in occasione della modifica della normativa societaria (d.lgs. n. 6/2003), mentre un più corposo mutamento è legato all’introduzione dei principi contabili internazionali. Si fa qui il punto, aggiornato all’aprile 2006, sulla normativa e sulla prassi contabile nazionale nonché sui principi internazionali già adottati in alcuni bilanci di società italiane.

Presentazione del volume

Il bilancio di esercizio è stato oggetto di una parziale revisione in occasione della modifica della normativa societaria (d.lgs. n. 6/2003), mentre un più corposo mutamento è legato all'introduzione dei principi contabili internazionali. Questi ultimi, infatti, ridisegnano il documento di sintesi annuale dell'impresa secondo canoni piuttosto distanti dalla tradizione contabile nazionale basata sul costo storico, con l'intento di fornire una diversa rappresentazione della situazione patrimoniale, finanziaria e del risultato economico.
Con questo lavoro si è cercato di fare il punto, aggiornato all'aprile 2006, sulla normativa e sulla prassi contabile nazionale nonché sui principi internazionali già adottati in alcuni bilanci di società italiane.
Questo testo è rivolto agli studenti dei corsi di Metodologie e determinazioni quantitative d'azienda, di Contabilità e bilancio nonché di Ragioneria generale ed applicata. Il grado di approfondimento delle tematiche trattate può essere di ausilio a coloro che si occupano del bilancio d'esercizio nell'attività professionale.

Michele Milone è professore ordinario di Economia Aziendale presso la Facoltà di Economia dell'Università di Foggia. È autore di testi sul bilancio delle fondazioni di origine bancaria, delle società di factoring, sull'outsourcing e sul benchmarking.

Indice



Michele Milone, Prefazione
Parte I. Le rilevazioni e gli aspetti normativo-strutturali del bilancio
Preliminari
La disciplina introdotta dal d.lgs. 127/91
Il ruolo delle rilevazioni contabili nelle imprese
Caratteri generali del processo di rilevazione
Le sintesi periodiche nelle aziende
La funzione informativa del bilancio nei riguardi dei vari soggetti interessati
L'informativa di bilancio sulla situazione patrimoniale e finanziaria dell'azienda
L'armonizzazione comunitaria del bilancio
I principi contabili internazionali
La "clausola generale" del bilancio
I principi di redazione
I principi di bilancio e la normativa fiscale
Lo stato patrimoniale: caratteri generali
La struttura dell'attivo
La struttura del passivo
La struttura del conto economico
Il bilancio in forma abbreviata
Lo schema di bilancio IASB
L'informazione integrativa
La disamina gestionale dell'organo amministrativo
La legge sul risparmio ed il bilancio delle società quotate
Parte II. Il bilancio di esercizio nel suo contenuto
Lo stato patrimoniale
L'attivo
(Premessa; Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti; Le immobilizzazioni immateriali; Le immobilizzazioni materiali; Analisi nelle immobilizzazioni materiali e i criteri per la loro valutazione; I contributi dello Stato e di altri enti pubblici; Le variazioni di valore dei beni: la rivalutazione e la svalutazione; L'ammortamento delle immobilizzazioni materiali; I beni in leasing; Le immobilizzazioni finanziarie: aspetti generali; La valutazione delle partecipazioni secondo il codice; L'iscrizione delle partecipazioni con il metodo del patrimonio netto; La valutazione delle partecipazioni; Le variazioni derivanti dal risultato di esercizio; L'utilizzazione del metodo del patrimonio netto in esercizio successivo a quello di acquisto della partecipazione; Le informazioni sulle partecipazioni richieste dal codice civile; Le azioni proprie; Altri titoli; I crediti)
L'attivo circolante
(Le rimanenze; I lavori in corso su ordinazione; Gli acconti; I crediti; Le attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni; Le disponibilità liquide; I ratei e i risconti)
Il passivo
(Il patrimonio netto; Gli utili (perdite) portati a nuovo; I patrimoni destinati; I finanziamenti destinati ad uno specifico affare; Le operazioni con pagamenti regolati con strumenti rappresentativi del capitale sociale; I fondi per rischi ed oneri; Il trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato; I debiti; I ratei ed i risconti, con separata indicazione dell'aggio sui prestiti; Le operazioni in valuta estera; Gli strumenti finanziari derivati; I conti d'ordine)
Il conto economico
(Il valore della produzione; I costi di produzione; I proventi e gli oneri finanziari; I proventi e gli oneri straordinari; Le imposte sul reddito di esercizio, correnti, differite e anticipate)
La nota integrativa
(Il contenuto previsto dall'art. 2427)
Parte III. La relazione sulla gestione e il rendiconto finanziario
La relazione sulla gestione
(Introduzione; Le informazioni specifiche)
Il rendiconto finanziario
(Premessa; Il rendiconto finanziario in termini di variazioni di capitale circolante netto secondo i principi contabili nazionali; Il rendiconto finanziario delle variazioni di liquidità; Il rendiconto finanziario in termini di flussi di liquidità; Il rendiconto finanziario secondo i principi contabili internazionali)
Bibliografia.




Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità