Trasformazioni del lavoro nel settore Ict in provincia di Torino

Contributi
Simona Maria Cavagnero, Cinzia Condello, Maria Adelaide Gallina, Luciano Gallino, Paolo Neirotti, Mariella Piscopo, Alessia Riccardi, Marco Sandrone, Anna Tavella
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 160,      1a edizione  2008   (Codice editore 1152.5)

Trasformazioni del lavoro nel settore Ict in provincia di Torino
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 17,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846495839

In breve

Uno dei settore centrali per l’economia locale piemontese, l’Ict: il volume analizza la difficile fase di stasi che questo sta vivendo in seguito alla crisi determinata dall’esaurimento di una domanda di beni e servizi Ict, legata a contingenze di natura “straordinaria”, e da un certo scetticismo da parte delle imprese dei diversi settori sulla reale capacità degli investimenti in Ict di dare luogo ai ritorni economici attesi.

Presentazione del volume

Ai nostri giorni il settore Ict occupa complessivamente, sia in provincia di Torino sia nell'intera regione, più lavoratori che non l'intera industria automobilistica, componentistica compresa; premesso ovviamente che questa ne ha persi nel frattempo più della metà. I periti e i laureati in informatica che lavorano nelle imprese del settore, e gli ingegneri delle varie specializzazioni, sono diventati decine di migliaia. L'importanza che l'Ict è giunta a occupare nella nostra economia induce quindi a porsi numerose domande. Le dimensioni del settore paiono da tempo da tempo essersi stabilizzate. Ciò significa che, data la grandezza dell'industria locale, del settore bancario, dei servizi alle imprese, e la penetrazione raggiunta nelle famiglie, le Ict sono cresciute quanto potevano, ossia hanno raggiunto le loro dimensioni fisiologiche, oppure esistono margini per un ulteriore sviluppo? Nel caso che lo sviluppo del settore non sia più tirato dalla domanda interna della provincia e della regione, quali prospettive esistono per una sua ulteriore internazionalizzazione, a fronte della formidabile concorrenza che esercitano le imprese Ict dei paesi emergenti, come l'India e il Pakistan, ma anche quelli dell'Europa orientale e la Russia?
Alle domande sopra accennate, e a molte altre, risponde in dettaglio questa ricerca sul territorio svolta congiuntamente - e non è il minore dei suoi aspetti positivi - da un'equipe in cui hanno lavorato fianco a fianco sociologi ed economisti aziendali, esperti di sistemi di produzione e operatori del mercato del lavoro. Essa sarà sicuramente utile a chiunque voglia comprendere, al di là e al di sotto delle usuali statistiche, la realtà di questo settore divenuto rapidamente fondamentale per l'economia della provincia e della regione. Più ancora, essa fornisce sicuramente indicazioni di notevole rilievo e concretezza per gli imprenditori e per gli amministratori locali - a cominciare da quelli che la ricerca hanno promosso - i quali intendano adoperarsi per sospingere l'intero settore Ict della provincia verso rinnovati percorsi di sviluppo economico, tecnologico e sociale. (dalla Prefazione di Luciano Gallino)

Marco Cantamessa è professore straordinario presso la Facoltà di Ingegneria gestionale del Politecnico di Torino. Ha la responsabilità scientifica di svariati progetti di ricerca e di attività di trasferimento tecnologico presso il Politecnico di Torino e l'Istituto Superiore Mario Bollea. È autore o coautore di più di novanta lavori scientifici, dei quali venti apparsi su riviste internazionali peer reviewed.
Renato Grimaldi, direttore del Dipartimento di Scienze dell'educazione e della formazione, è professore ordinario di Metodologia e tecnica della ricerca sociale presso la Facoltà di Scienze della formazione dell'Università degli Studi di Torino. È autore di numerose pubblicazioni riguardanti la metodologia della ricerca e le disuguaglianze digitali indotte dagli usi delle tecnologie infotelematiche.

Indice



Cinzia Condello, Presentazione
Luciano Gallino, Prefazione
Marco Cantamessa, Renato Grimaldi, Paolo Neirotti, Introduzione
Marco Cantamessa, Renato Grimaldi, Paolo Neirotti, La definizione del settore Ict, il campione, la raccolta dei dati. Problemi di metodo
Alessia Riccardi, Anna Tavella, Lo scenario Ict nelle testimonianze dei rappresentanti delle parti sociali
Marco Cantamessa, Paolo Neirotti, Marco Sandrone, La competitività del settore Ict nelle rilevazioni trimestrali dell'Istat
Paolo Neirotti, Marco Sandrone, Competitività del settore e modelli di gestione delle risorse umane: l'analisi di un campione di 39 aziende
Mariella Piscopo, Profili di competenze: l'analisi di un campione di 515 addetti
Maria Adelaide Gallina, Posizione professionale: l'analisi di un campione di 515 addetti
Simona Maria Cavagnero, Renato Grimaldi, Collocazione sociale: l'analisi di un campione di 515 addetti
Marco Cantamessa, Paolo Neirotti, Conclusioni
Immagine dal settore Ict
Riferimenti bibliografici e sitografici.