Analisi e gestione del rischio di credito: il progetto Mayflower

Una ricerca applicata al territorio

Contributi
Vito Antonio Granauro
Livello
Studi, ricerche. Testi advanced per professional
Dati
pp. 168,      1a edizione  2008   (Codice editore 1490.10)

Analisi e gestione del rischio di credito: il progetto Mayflower. Una ricerca applicata al territorio
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20,50
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856800081

In breve

Il volume si pone l’ambizioso obiettivo, dopo una disamina dei principali modelli e tecniche di risk management, di realizzare un innovativo schema predittivo in grado di individuare le principali determinanti del rischio di credito, considerando sia variabili aziendali economico-quantitative e soggettivo-qualitative, sia variabili di tipo esogeno-territoriale, e successivamente di determinare il pricing ottimale.

Presentazione del volume

Lo studio del rischio di credito presenta numerose particolarità e complessità non classificabili, che lo rendono difficilmente paragonabile alla più ampia categoria delle analisi dei rischi di mercato. Per questa ragione si rendono necessarie oculate politiche di risk management in grado di apportare un solido contributo alla capacità di valutazione dei rischi di credito.
La misurazione scientifica dei rischi derivanti dall'attività bancaria di erogazione del credito è in grado di determinare una duplice valenza economica per gli istituti di credito: da un lato può generare misurazioni oggettive del rischio tali da consentire più adeguate politiche di pricing dei prestiti bancari, mediante una più efficace segmentazione della clientela affidata; dall'altro, in virtù dell'entrata in vigore degli accordi di Basilea 2, può contribuire al raggiungimento di una migliore efficienza allocativa delle risorse, riducendo la rischiosità del portafoglio crediti con i conseguenti minori accantonamenti necessari.
Questo lavoro si pone l'ambizioso obiettivo, dopo una disamina dei principali modelli e tecniche di risk management, di realizzare un innovativo schema predittivo in grado di individuare le principali determinanti del rischio di credito, considerando sia variabili aziendali economico-quantitative e soggettivo-qualitative, sia variabili di tipo esogeno-territoriale, e successivamente di determinare il pricing ottimale.
Il modello è poi implementato utilizzando i dati di un vasto campione di imprese affidatesi alla Banca di Credito Cooperativo di Flumeri. Attraverso l'analisi di queste specificità è stato possibile trarre interessanti evidenze empiriche dei principali fenomeni di correlazione tra variabili aziendali e territoriali, rischio di credito e pricing.

Marco Muscettola, da anni si occupa di consulenza aziendale e gestione dei fidi. Attualmente è impiegato di una delle maggiori banche popolari italiane, dove ha accumulato una notevole esperienza sui temi di tecnica bancaria, applicando i suoi studi teorici ai casi pratici incontrati. Laureato in Economia e Commercio presso l'Università degli Studi di Bari, promotore finanziario, i suoi interessi di ricerca riguardano l'economia aziendale, il diritto bancario e l'analisi di bilancio. Per FrancoAngeli ha già pubblicato Basilea 2: Diagnosi e terapie. Guida pratica per le imprese (Milano 2006) e Come migliorare il rating. Guida operativa per le imprese e per le banche dopo Basilea 2 (Milano 2007).
Michele Gallo, laureato in Economia e Commercio presso l'Università degli Studi di Bari, promotore finanziario in una delle Sim più importanti al mondo, ha maturato significative esperienze nel campo della pianificazione finanziaria. Attualmente si occupa di consulenza e formazione a reti di promotori finanziari. Ha pubblicato importanti contributi all'interno del volume Come migliorare il rating. Guida operativa per le imprese e per le banche dopo Basilea 2 (FrancoAngeli, Milano, 2007).

Indice



Vito Antonio Granauro, Prefazione
Premessa
La gestione del rischio di credito
(Introduzioni di risk management; Basilea 2)
Le teorie di gestione del rischio di credito
(Modello Modigliani-Miller; Adverse selection; Option price theory; Credit-scoring; Analisi discriminante e Z-Score; Reti neurali)
Il pricing
(Il tasso di recupero; Variabili territoriali; Differenze tra Nord e Sud)
Il modello Mayflower
(Presentazione del modello; Il Basel Test; Le macrovariabili; Obiettivi della ricerca; Il campione; Il territorio; Risultati; Conclusioni)
Appendice
(Questionario per la banca; Questionario per l'impresa; Analisi di bilancio; Contabilità semplificata)
Bibliografia.




Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access