Governare l'evoluzione

Principi, metodi e progetti per una urbanistica in azione

Autori e curatori
Contributi
Alessandra Badami, Daniele Gagliano, Roberto Garufi, Barbara Lino, Anna Maria Moscato, Andrea Marçel Pidalà, Daniele Ronsivalle, Claudio Schifani
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 368,      1a edizione  2009   (Codice editore 1862.124)

Governare l'evoluzione. Principi, metodi e progetti per una urbanistica in azione
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 33,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856802399

In breve

Attraverso alcuni saggi di carattere teorico e critico e il racconto di alcune esperienze di pianificazione del territorio, il volume riflette su tre grandi temi che oggi delineano l’impegno e l’azione progettuale dell’urbanista: la rigenerazione urbana attraverso l’azione integrata, il potenziamento della dimensione culturale dello sviluppo territoriale e l’emergere di una stagione strategica in cui il negoziato deve essere temperato dal valore delle identità.

Presentazione del volume

Governare l'evoluzione è un termine complesso e polisemico che sottende l'impegno sempre più intenso della pianificazione e progettazione territoriale ad agire contemporaneamente sul versante della "guida" dei processi di conservazione e trasformazione delle città e del territorio e su quello della "regia" delle molteplici azioni di sviluppo poste in essere dagli attori territoriali.
L'equilibrio tra la guida e la regia ha sempre costituito un obiettivo primario della disciplina e delle pratiche, ed è proprio a partire dal confronto tra riflessione disciplinare e pratiche che il libro si sviluppa.
Governare l'evoluzione è una "riflessione in azione" che, attraverso al-cuni saggi di carattere teorico e critico e il racconto di alcune esperienze di pianificazione del territorio affrontate dall'autore negli ultimi anni, conduce il lettore attraverso tre grandi temi che oggi delineano l'impegno di riflessione e l'azione progettuale dell'urbanista: la rigenerazione urbana attraverso l'azione integrata, il potenziamento della dimensione culturale dello sviluppo territoriale e l'emergere di una stagione strategica in cui il negoziato deve essere temperato dal valore delle identità.

Maurizio Carta professore ordinario di Urbanistica presso la Facoltà di Architettura di Palermo, architetto e dottore di ricerca in Pianificazione urbana e territoriale, esperto senior di pianificazione urbana e territoriale e pianificazione strategica, insegna Progettazione urbanistica e Pianificazione territoriale. L'attività di ricerca ruota attorno alla dimensione culturale dello sviluppo e alla pianificazione strategica, focalizzando l'attenzione su un approccio alla pianificazione che abbia come finalità il progetto della qualità della vita delle comunità locali nell'equilibrio democratico delle libertà e delle iniziative. Tra le attività più recenti di sperimentazione progettuale il Piano Territoriale Strutturale della Provincia di Palermo, il Piano della Mobilità della Provincia di Catania, il Piano Strategico del Nord Barese Ofantino, il Prp di Palermo. È autore di numerose pubblicazioni sui temi dell'urbanistica e della pianificazione territoriale; tra le più recenti: L'armatura culturale del territorio (2002), Teorie della pianificazione (2003), Creative City (2007).

Contributi di:
Alessandra Badami, Daniele Gagliano, Roberto Garufi, Barbara Lino, Anna M. Moscato, Marcel Pidalà, Daniele Ronsivalle, Claudio Schifani

Indice



Introduzione
Parte I. Riconoscimenti urbani
Prologo. Leggere la città oggi: dalla città di pietra alla città dei cittadini e ritorno
(L'importanza delle letture collettive per una wikipedia urbana; Usare diverse fonti e forme di conoscenza; Leggere la città di quali cittadini?)
L'interpretazione strutturale per l'orientamento delle strategie: l'Analisi RHOL
(L'interpretazione dei ruoli e delle specializzazioni; Il riconoscimento delle gerarchie; L'individuazione di pesi per il riequilibrio territoriale; La trama delle relazioni di connessioni; Dall'interpretazione strutturale all'azione strategia)
Maurizio Carta, Alessandra Badami, La città e i musei. Indirizzi per la riqualificazione urbana a Palermo
(Verso uno sviluppo culturalmente fondato; Un impegno indifferibile: rafforzare la dimensione culturale dello sviluppo; Esperimenti: la rete dei musei della cultura urbana; Politiche culturali e sviluppo delle città)
Maurizio Carta, Barbara Lino, Urban center italiani: agenti per la città creativa
(Urban Center 3.0 come strumenti della città creativa; Esperienze di urban center creativi: il caso di Palermo; Verso un network degli urban center italiani)
I Programmi Strategici di Trasformazione Integrata per la rigenerazione urbana di Palermo
(Il processo di pianificazione strategica per Palermo Capitale; Il ruolo delle Aree di Trasformazione Integrata)
Connessione, rigenerazione e sviluppo: progetti per Palermo Capitale
(Le piattaforme strategiche nell'ottica del Corridoio Meridiano di connettività mediterranea; La Piattaforma territoriale della Sicilia occidentale; Il contributo al Piano strategico per la riqualificazione, lo sviluppo e la promozione di Palermo Capitale; Il Programma "Porti&Stazioni" nello scenario strategico; Dalla visione guida al Masterplan per il waterfront: la nuova città d'acqua)
In Forum the Margins. Principi ed indirizzi per le politiche di rigenerazione delle periferie urbane
(La qualità urbana e lo sviluppo della città: nodi rilevanti per le periferie; La nuova generazione urbana: la città policentrica)
Dubai, città transgenica del futuro prossimo venturo
Superluoghi e ipercittà. Da luoghi del consumo a luoghi della contemporaneità
Parte II. La dimensione culturale dello sviluppo
Maurizio Carta, Daniele Ronsivalle, L'evoluzione del paesaggio culturale come progetto per lo sviluppo locale: i Rilievi del Trapanese
(L'obiettivo: leggere il paesaggio in evoluzione; L'interpretazione dei paesaggi culturali; I paesaggi locali; Dal paesaggio: i sistemi e le strategie per lo sviluppo locale)
Strutture territoriali e strategie culturali per i sistemi culturali locali
(L'armatura culturale del territorio: un sistema interagente di valori e opportunità; L'identità culturale come progetto di sviluppo locale; Strategie per i sistemi culturali locali; Indirizzi e opzioni operative)
Maurizio Carta, Daniele Gagliano, Daniele Ronsivalle, Indicatori e strategie per la formazione di distretti culturali in Sicilia
(Economie della cultura in Sicilia; I sistemi culturali locali e le ipotesi di distretto; Gli indicatori della distrettualizzazione culturale; Interpretazione delle centralità dell'armatura culturale: strategie per lo sviluppo provinciale)
Alessandra Badami, Archeologia come espressione culturale dei territori: la visione di una koiné urbanistica del Mediterraneo
(Esiste una koiné del Mediterraneo?; Il parco archeologico come luogo della condivisione e della partecipazione ai processi evolutivi storici; Verso una valorizzazione del patrimonio archeologico territoriale: dal parco archeologico al sistema di parchi)
Maurizio carta, Marçel Pidalà, Claudio Schifani, Riqualificazione ambientale e processi di metropolizzazione del sistema Monreale-Palermo-Altofonte
(Un sistema integrato di sostenibilità; Un'applicazione al territorio del Fiume Oreto)
Il Manifesto di Beijing per uno sviluppo culturalmente fondato
Parte III. Governare il mutamento
Prospettive per la pianificazione territoriale in Italia
Daniele Ronsivalle, La norma della conservazione e della trasformazione del territorio in Italia
(La trasformazione; La conservazione; Il superamento dell'antinomia: la pianificazione territoriale provinciale dopo la legge 142/90)
Le politiche italiane per lo sviluppo delle città e del territorio nel contesto europeo: l'esperienza del Dicoter
Maurizio Carta, Daniele Ronsivalle, Le politiche territoriali nel Quadro Strategico Nazionale 2007-2013
(Le nuove sfide dell'Unione Europea; La dimensione territoriale del quadro strategico nazionale; La proposta del Corridoio Meridiano; L'interscalarità come parola chiave del governo del territorio)
Il Corridoio Meridiano come "dispositivo territoriale" per un piano strategico del Mediterraneo
(La dimensione territoriale del quadro strategico nazionale; Nodi urbani e policentrismo: i temi della competitività; Il Corridoio Meridiano come scenario di cooperazione e progetto territoriale per la competitività; Competitività e riequilibrio: i temi della ricentralizzazione meridiana; Le Piattaforme territoriali della Sicilia nell'ottica dell'armatura meridiana di connettività; Le infrastrutture come "dispositivi territoriali" attivatori di risorse)
Maurizio Carta, Daniele Gagliano, Daniele Ronsivalle, Claudio Schifani, La Piattaforma Meridiana per lo sviluppo del Mezzogiorno
(Lo scenario euromediterraneo generato dal "Corridoio Meridiano"; Le immagini derivate dalla pianificazione vigente; Le risorse competitive della Piattaforma Meridiana; Dalla selezione delle risorse agli scenari di trasformazione; Il quadro dei soggetti attivi)
Il Piano Territoriale della Provincia di Palermo tra identità strutturali ed indirizzi strategici
(Verso una nuova dimensione strutturale e strategica: la mission del Ptp di Palermo; I mutamenti di scenario istituzionali e culturale e le funzioni di governo integrato del territorio; Il nuovo orizzonte della governance multilivello; Prove d'innovazione: il piano d'interpretazione delle risorse culturali)
Maurizio Carta, Daniele Ronsivalle, Il PUM di area vasta della Provincia di Catania: scenari e strategie per la Piattaforma multimodale orientale
(L'ottica territoriale prevalente; Le diagnosi e gli indirizzi)
Vision 2020. Il Piano Strategico di Area Vasta del Nord barese Ofantino come strumento nella pianificazione multiscala della Regione Puglia
(Il Piano Strategico del Nord Barese Ofantino come potenziatore delle strategie regionali; La metodologia adottata e le fasi di lavoro; Il Network istituzionale, professionale e partenariale del Piano Strategico del Nord Barese Ofantino; La vision: sette città creative; Gli scenari di sviluppo)
Città liquida. I waterfront urbani come generatori di qualità
(Le ambiguità feconde e le chiavi interpretative delle ricadute; La metodologia e la struttura della ricerca; L'energia creativa dei waterfront urbani)
Alessandra Badami, Daniele Gagliano, Roberto Garufi, Anna Maria Moscato, Daniele Ronsivalle, I waterfront in area storica: nuove prospettive di sviluppo compatibile per cinque città siciliane
(Le "istruzioni" progettuali sui waterfront di cinque città siciliane; La metodologia; determinazione della "profondità" dell'area di studio e selezione dei temi catalizzatori dello sviluppo; I contesti: analisi, valutazioni, indirizzi)
Piani strategici per attivare il territorio
Post Scriptum. Dialogo tra un riformista e un conservatore
Bibliografia
Crediti
Gli autori dei contributi.