Burnout vs professionista d'aiuto

Alice von Platen e la continuità analitica addestrativa in Psicologia clinica

Autori e curatori
Contributi
Maria Giordano, Giovanni Guerra
Collana
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 224,      1a edizione  2010   (Codice editore 1250.164)

Burnout vs professionista d'aiuto. Alice von Platen e la continuità analitica addestrativa in Psicologia clinica
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 32,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856830873

In breve

La sindrome da burnout è l’esito patologico di un processo stressogeno che colpisce le persone che esercitano professioni d’aiuto. Alice von Platen, con genialità e abnegazione, ha dedicato la sua vita quasi centenaria (1910-2008) a fornire ai professionisti d’aiuto la “continuità analitica addestrativa”, indispensabile a dotarli di un’identità forte e stabile. Attraverso resoconti, immagini, interventi e interviste il volume illustra e rende presente i contributi di Alice von Platen.

Presentazione del volume

Psicologi, medici e tutti i professionisti d'aiuto sono alle prese con il difficile impegno lavorativo quotidiano che chiede loro di districarsi tra le "pretese" di pazienti, entourage, organizzazioni e istituzioni. E li espone al rischio burnout.
La menomazione da burnout costituisce l'ostacolo primario che si interpone all'efficacia e alla competenza professionale.
La ricerca sul processo psicologico di burnout è una nuova frontiera della psicologia clinica a metodologia integrata - gruppoanalitica, psicoanalitica e istituzionale. Le acquisizioni scientifiche cui giunge sono indispensabili a predisporre i training analitici specifici per la formazione continua dei professionisti d'aiuto.
Alice von Platen, con genialità e abnegazione, ha dedicato la sua vita quasi centenaria (1910-2008) a fornire ai professionisti d'aiuto la "continuità analitica addestrativa" indispensabile a dotarli di un'identità forte e stabile.
Vive da medico nel periodo del nazismo, partecipa alla Commissione del Processo di Norimberga contro i crimini dei medici tedeschi. Si forma alla psicoanalisi e alla gruppoanalisi in Inghilterra con Michael Balint e con Siegmund Foulkes. Inventa e organizza i Presìdi analitici formativi nei maggiori Paesi europei.
Nel 2001 con altri quattro analisti, Leonardo Ancona, Maria Giordano, Giovanni Guerra e Alberto Patella, fonda a Bari l'Istituto Gruppoanalitico Italiano (IGI), all'avanguardia nella ricerca scientifica di base e nella ricerca applicata ai train-ing di prevenzione del burnout.
Questo libro - incentrato su resoconti, immagini, interventi e interviste - rende presente Alice von Platen in quanto risorsa scientifica e progettuale.

Alberto Patella è professore associato di Psicologia clinica presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Bari. Specialista psicoterapeuta nelle patologie psicologiche, psicoanalista di gruppo e gruppoanalista full member della Group Analytic Society che nel 2006 gli ha assegnato l'Abercrombie Prize come riconoscimento internazionale delle ricerche da lui effettuate nella psicologia clinica operativa. È autore di oltre cento pubblicazioni scientifiche.

Indice



Alberto Patella, Presentazione
Alberto Patella, Introduzione
(Fenomenologia della full immersion nella clinica psicologica; Supervisione Psicoanalitica Primaria; La biografia cosmopolita di Alice von Platen; Training integrato gruppoanalitico, psicoanalitico e istituzionale con Michael Balint e Sigmund Foulkes; 1977: la mia domanda di formazione analitica con Alice von Platen; Supervisione analitica per la ricerca: il Caso Jeanne; 1993: il Seminario di Antipigmalione e l'Unlearning in Psicologia clinica; La scoperta della "Comunità analitica addestrativa"; I Quaderni dell'Istituto Gruppoanalitico Italiano; 2010: la resocontazione del "contesto reticolare" come risorsa collettiva; Bibliografia di riferimento)
Maria Giordano, Epistemologia applicata alla fondazione scientifica del Master in "Gruppoanalisi delle interazioni professionali"
(Antefatto. I "Seminari del Salone dorato"; A partire dal Corso di Perfezionamento in "Fenomenologia del contesto formativo e delle dinamiche interpersonali e gruppali": 1993-2009; I limiti dell'epistemologia generalista; L'epistemologo professionista; Fattori epistemici nelle resistenze al "legame professionale"; Alice von Platen e le innovazioni epistemiche nell'organizzazione istituzionale del cambiamento formativo; Bibliografia di riferimento)
Giovanni Guerra, Il gruppo come sistema autonomo
(Il gruppo come sistema autonomo; Il gruppo strumento di intervento psicologico; Verso una conclusione; Bibliografia di riferimento)
Alberto Patella, Alice von Platen: le innovazioni in Psicologia clinica e la costruzione dell'Istituto Gruppoanalitico Italiano
(Premessa; Statuto dell'organizzazione analitica del cambiamento; La chismogenesi tra domande e anti-domanda di formazione; Resoconto clinico vs racconto fabulatorio; Contesto reticolare gruppoanalitico; La nuova Psicologia clinica per il burnout; Bibliografia di riferimento)
Note bio-bibliografiche degli Autori.




  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura

    Pubblicazioni in Open Access


    Pubblicità