Il carteggiatore di Nicolò Sagri

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 176,      1a edizione  2010   (Codice editore 304.10)

Il carteggiatore di Nicolò Sagri
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856833928

In breve

La scoperta in una biblioteca statunitense del manoscritto Il carteggiatore di Nicolò Sagri (1538-1572), tra i più abili comandanti della flotta di Ragusa, assume grande importanza per lo studio della marineria mediterranea e per la comprensione degli elementi che caratterizzavano la gestione delle imprese armatoriali ragusee nella seconda metà del XVI secolo.

Utili Link

lsdmagazine.com "Il carteggiatore" di Nicolò Sagri era il testo per impostare la rotta della nave… Vedi...

Presentazione del volume

La scoperta in una biblioteca statunitense del manoscritto Il carteggiatore di Nicolò Sagri (1538-1571) assume grande importanza per lo studio della marineria mediterranea. L'opera, che è giunta ai giorni nostri attraverso un iter in buona parte sconosciuto, costituisce uno strumento di inestimabile valore per la comprensione degli elementi che caratterizzavano la gestione delle imprese armatoriali ragusee nella seconda metà del XVI secolo.
L'intento del Sagri era quello di formare il cartista o carteggiatore, l'ufficiale di bordo al quale spettava il compito di impostare la rotta della nave attraverso un uso appropriato delle carte marittime. Il manoscritto ci offre tuttavia anche uno straordinario spaccato della vita condotta a bordo dei velieri, contribuendo a fare chiarezza su numerosi aspetti dell'attività dei marinai che operavano su di essi.
Dallo studio condotto sul manoscritto trae spunto questo lavoro di ricerca nel quale viene esaminato il contenuto dell'opera e se ne mettono in luce gli aspetti più originali. Partendo dalla ricostruzione della vicenda personale del Sagri, uno tra i più abili ed esperti comandanti della flotta di Ragusa, l'analisi prosegue concentrandosi sugli usi e sulle tradizioni che vigevano nella marineria ragusea e che regolavano la ripartizione, tra marinai ed armatori, dei proventi e degli oneri legati alla navigazione.
La lettura del testo di Nicolò Sagri fornisce, oltre a preziosi dati sulla tecnica nautica, numerosi elementi che gettano una luce nuova sui rapporti che esistevano tra equipaggio ed armatori, e sul ruolo fondamentale svolto del comandante e dallo scrivano nell'amministrazione delle risorse economiche a bordo delle navi.

Dario Dell'Osa lavora presso la Facoltà di Economia dell'Università degli Studi "G. D'Annunzio" di Chieti-Pescara. Si occupa prevalentemente di tematiche legate alla storia economica dei paesi del Mediterraneo nell'età moderna, con particolare attenzione alla Repubblica di Ragusa. È autore di saggi incentrati sullo studio delle attività marittime nell'Adriatico.

Indice



Abbreviazioni
(Tabelle pesi e misure)
Prefazione
Il carteggiatore di Nicolò Sagri raguseo
(La vita; Le ultime volontà; Le opere di Nicolò Sagri; Il contenuto del trattato Il carteggiatore; Vicende e autenticità del manoscritto statunitense; Confronto con la Nautica mediterranea del Crescenzio)
La marineria ragusea attraverso gli scritti del Sagri
(La costruzione e la riparazione della nave; Gli armatori e l'equipaggio; La vita di bordo; Il ruolo del padrone ed i costi per arboraggi; La definizione delle portate, le spese per il vitto ed il prestito ai marinai; La remunerazione di marinai ed ufficiali; I rapporti con gli armatori; La flotta di Giuppana e la Chiesa di Santa Maria di Pakljena)
Conclusioni
Bibliografia
(Letteratura; Fondi archivistici consultati)
Appendice
Il carteggiatore di Nicolò Sagri
(Criteri editoriali della trascrizione)
Indice della trascrizione
Trascrizione dell'opera.





Pubblicità