La repubblica la scienza l'uguaglianza.

Una famiglia del Risorgimento tra mazzinianesimo ed emancipazionismo

Autori e curatori
Contributi
Luigi Benevelli, Maurizio Bertolotti, Paolo Camatti, Luigi Cavazzoli, Pietro Finelli, Liviana Gazzetta, Cesare Guerra, Carlo Prandi, Giada Reggiani, Alessandro Savorelli, Maria Teresa Sega, Mario Vaini
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 256,      1a edizione  2012   (Codice editore 1501.114)

La repubblica la scienza l'uguaglianza. Una famiglia del Risorgimento tra mazzinianesimo ed emancipazionismo
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 35,50
Disponibilità: Limitata




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820405441
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 27,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856855166
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Seguendo la storia della famiglia Sacchi, protagonista di primo piano del Risorgimento,si affrontano temi come il Risorgimento delle donne, le relazioni tra maternità, educazione e cittadinanza, i rapporti tra famiglia e nazione, e si getta nuova luce su altri come gli orientamenti politici della democrazia risorgimentale o il suo impegno in campo sociale.

Presentazione del volume

I coniugi Achille Sacchi (1827-1890) ed Elena Casati (1834-1882) furono protagonisti di primo piano delle vicende del Risorgimento nazionale: mazziniano, repubblicano intransigente, combattente garibaldino, Achille è ricordato anche per la sua opera di medico e di scienziato legata all'indagine sulle cause della pellagra e alle origini dell'assistenza psichiatrica in Italia; Elena, vera e propria "madre cittadina", fu figura di spicco del mazzinianesimo femminile e del nascente emancipazionismo.
I saggi raccolti nel volume, seguendo il filo della storia della famiglia Sacchi, affrontano questioni al centro del dibattito storiografico attuale - il Risorgimento delle donne, le relazioni tra maternità, educazione e cittadinanza, i rapporti tra famiglia e nazione -, mentre gettano nuova luce su temi da tempo indagati, come gli orientamenti politici della democrazia risorgimentale, il suo impegno in campo sociale e i suoi rapporti con la cultura positivistica.
Il caso della famiglia Sacchi rispecchia idee e comportamenti diffusi tra i gruppi mazziniani, ma al tempo stesso presenta rilevanti tratti di originalità; consente perciò di farsi un'idea più complessa e articolata del patriottismo democratico. L'attenzione riservata alla seconda generazione dei Sacchi, cioè ai figli di Achille ed Elena, educati dai genitori ai valori della patria, dell'uguaglianza e della democrazia (in particolare ad Ada e Beatrice, esponenti del movimento emancipazionista e suffragista primo novecentesco), permette infine di cogliere nella loro contraddittorietà alcuni aspetti della ricca eredità del Risorgimento.

Costanza Bertolotti ha conseguito il dottorato di ricerca in Antropologia, storia e teoria della cultura presso l'Università di Siena e l'Istituto italiano di scienze umane. È stata ricercatrice post-doc presso il Centre d'Histoire et Théorie des Arts dell'École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi. È borsista presso la Fondazione Università di Mantova. Si è occupata di storia delle donne in Italia tra Risorgimento ed emancipazionismo (ha curato, tra l'altro, l'epistolario di L. De Orchi, Lettere di una garibaldina , Marsilio 2007). I suoi interessi più recenti vertono su alcuni aspetti della cultura visuale europea tra Ottocento e Novecento.

Indice



Introduzione
Avvertenza e ringraziamenti
Dossier iconografico
Maurizio Bertolotti, La famiglia Sacchi
Parte I: Tra patriottismo ed emancipazionismo. Il Risorgimento delle donne
Liviana Gazzetta, "Sposa, madre, cittadina impareggiabile". Il mazzinianesimo femminile tra maternità e cittadinanza
Costanza Bertolotti, Lettere di una garibaldina: storia di Luisa De Orchi
Maria Teresa Sega, Beatrice Sacchi e il suffragismo italiano
Paolo Camatti, Ada Sacchi e il movimento emancipazionista
Cesare Guerra, La bibliotecaria Ada Sacchi Simonetta e l'Associazione nazionale dei funzionari delle biblioteche e dei musei comunali e provinciali (1911-1931)
Parte II. Repubblica, democrazia, federalismo
Pietro Finelli, Achille Sacchi e l'organizzazione del movimento democratico tra l'impresa dei Mille e Aspromonte
Giada Reggiani, Federalismo e democrazia ne "La Provincia di Mantova" di Alberto Mario
Parte III. Sguardi sul positivismo e sulla questione sociale
Alessandro Savorelli, Ardigò e la morale del positivismo
Mario Vaini, Il "pensare positivo" a Mantova nella seconda metà dell'800
Luigi Cavazzoli, Enrico Ferri positivista
Carlo Prandi, Roberto Ardigò e Achille Sacchi. Positivismo e religione a Mantova tra XIX e XX secolo
Luigi Benevelli, Giovanni Rossi, Achille Sacchi patriota, politico, psichiatra e la psichiatria italiana del suo tempo
Indice dei nomi.