La sentinella globale

I campi elettromagnetici del MUOS di Niscemi e i loro effetti

Contributi
Gianni Mattioli
Collana
Livello
Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 128,      1a edizione  2017   (Codice editore 2000.1473)

La sentinella globale. I campi elettromagnetici del MUOS di Niscemi e i loro effetti
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 17,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891752604

In breve

Il MUOS di Niscemi è una delle quattro sentinelle del sistema globale. Ripercorrendo la storia di questo impianto e delle azioni del movimento NO MUOS, il volume si interroga su un tema che già all’inizio degli anni Duemila, con l’analogo caso di Radio Vaticana, scosse il mondo politico italiano: le onde elettromagnetiche di alta frequenza, radiofrequenze e microonde “fanno male”?

Presentazione del volume

Il MUOS (Mobile User Objective System), un radar installato in Sicilia proprio all'interno della riserva "Sughereta di Niscemi", è una delle quattro sentinelle del sistema globale che la US Navy ha realizzato nei vari angoli del mondo per tenere sott'occhio tutto il pianeta. La storia di questo impianto è fatta di promesse non mantenute, di interventi politici pro MUOS poi sconfessati dalla magistratura, di proteste organizzate nel tentativo di interloquire con quei poteri, che pure erano sembrati disponibili.
Al fondo delle azioni del movimento NO MUOS, che qui vengono ricordate insieme all'analogo caso di Radio Vaticana che all'inizio degli anni Duemila scosse il mondo politico italiano, c'è una preoccupazione chiara: le onde elettromagnetiche di alta frequenza, radiofrequenze e micro-onde "fanno male"? Per fornire una risposta scientificamente fondata a questa domanda, dopo una rapida ricapitolazione dei principi fisici, viene chiarito perché sia legittimo parlare di "elettrosmog" e come siano fuorvianti certe affermazioni "rassicuranti" sull'equilibrio evolutivo.
L'inoltrarsi nei complessi temi dell'interazione tra campi elettromagnetici e sistemi biologici consente poi una critica profonda e puntuale ai modelli e ai limiti d'esposizione vigenti, mostrando, per esempio, che il valore di campo elettrico previsto dalla normativa italiana come "livello d'attenzione", immediatamente all'esterno del nostro corpo, si ritrova tale e quale ancora 5 centimetri dentro il cervello.
Ma la doxa scientifica non accetta ancora, in Occidente, l'esistenza degli effetti specifici della radiazione, cui invece risalgono, tra l'altro, numerose patologie nervose, tumori come neuromi acustici e glioblastomi per le micro-onde e leucemie soprattutto infantili nella regione dei campi elettromagnetici a bassa frequenza.

Aurelio Angelini insegna Sociologia dell'ambiente, Ecologia e Sociologia urbana nell'Università degli Studi di Palermo. Esperto in pianificazione, gestione, politiche ambientali e del patrimonio UNESCO, è presidente del DESS-UNESCO e direttore della Fondazione UNESCO Sicilia.

Massimo Scalia, noto esponente dell'"ambientalismo scientifico" e leader del movimento antinucleare, ha promosso come membro della Camera dei Deputati per i Verdi (1987-2001) la chiusura definitiva delle centrali nucleari e le leggi per il risparmio energetico e le fonti rinnovabili. Coordina la sezione Bioelettromagnetismo del CIRPS, Centro Interuniversitario di Ricerca Per lo Sviluppo sostenibile.

Indice

Gianni Mattioli, Introduzione
Rischio ambientale e movimento NO MUOS
(La riserva naturale; Il rischio; Alcune evidenze epidemiologiche; Un caso emblematico: Radio Vaticana; Il movimento NO MUOS; I cittadini di Niscemi invocano il Principio di precauzione; Per approfondire)
Effetto termico ed effetti specifici. La posizione "ufficiale"
Il campo elettromagnetico e le onde elettromagnetiche
(I campi, le leggi e le equazioni di Maxwell; Le onde elettromagnetiche)
Campi naturali e campi artificiali. Epidemiologie
(Fondo naturale e fondo artificiale; Equilibrio evolutivo con i CEM; Epidemiologie)
I campi ad alta frequenza entrano dentro la testa?
(Il "proiettile" quantistico e un fenomeno epigenetico; Campi elettromagnetici incidenti, campi elettromagnetici interni; Il limite di esposizione di 10 mW/cm2 per le microonde. Una breve storia; Il modello di Kritikos-Schwan; Il modello di Kuster-Balzano. Che cos'è il SAR?; Un arzillo vegliardo: Ronold King e i modelli fisicomatematici rigorosi; I limiti di esposizione non garantiscono la protezione della salute)
Gli effetti biologici
(La pompa ionica Na+/Ca+2; L'effetto finestra)
I campi elettromagnetici di Niscemi
(Niscemi; Naval Radio Transmitter Facility (NRTF): un "esercizio"; RADAR ed effetti specifici)
Modelli di interazione
(Cercando di spiegare gli effetti specifici: la "coerenza"; Cercando di spiegare gli aspetti specifici: la "risonanza"; Campi estremamente deboli; il "paradosso kT" e l'"effetto Zhadin")
Bibliografia di riferimento
(Sitografia).