La consulenza finanziaria automatizzata

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 200,      1a edizione  2017   (Codice editore 385.2)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

La consulenza finanziaria automatizzata
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 22,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891763846
Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Nata dalle società fintech statunitensi, la consulenza finanziaria automatizzata punta alla semplificazione di un’attività alquanto complessa, in modo da renderla fruibile al grande pubblico. Per descriverla nei suoi vari modelli, si adotta qui la visione dell’investitore che, attraverso la visita dei siti internet di 44 operatori attivi nel nord-America e in Europa, ne comprende il funzionamento e ne testa le diverse interpretazioni.

Presentazione del volume

La consulenza finanziaria svolge la funzione di guidare e sostenere gli individui nel gestire la complessità del processo di investimento, fornendo raccomandazioni su come allocare le proprie disponibilità per raggiungere gli obiettivi finanziari prefissati. L'attività comporta un elevato contenuto relazionale e tecnico, ma viene tendenzialmente percepita come elitaria e esclusiva. La consulenza automatizzata, inizialmente proposta dalle società fintech statunitensi, spesso identificate con il termine evocativo "robo-advisors", si fonda essenzialmente sulla semplificazione di un'attività alquanto complessa, in modo da renderla direttamente fruibile al grande pubblico, a costi contenuti e in assenza o limitata mediazione di una figura umana. Nel descrivere i vari modelli operativi di consulenza automatizzata implementati abbiamo adottato la visione dell'investitore che, attraverso la visita dei siti internet di 44 operatori attivi nel nord-America e in Europa, vuole comprenderne il funzionamento e testarne le diverse interpretazioni. Lo studio è stato completato dalla elaborazione di un modello di analisi che, sempre attraverso gli occhi di un ipotetico utente, consente di rilevare i caratteri innovativi della consulenza automatizzata, vale a dire accessibilità, trasparenza e qualità.

Patrizia Pia è professore associato di Economia degli intermediari finanziari presso il Dipartimento di Management dell'Università degli Studi di Torino. Insegna alla Scuola di Studi Superiori Ferdinando Rossi dell'Università degli Studi di Torino, collabora con l'Associazione Italiana Private Banking (AIPB) ed è autore di numerose pubblicazioni in tema di banca e finanza.

Indice

Marina Damilano, Presentazione
La consulenza finanziaria automatizzata
(Introduzione; L'evoluzione della consulenza finanziaria; La nascita dei robo-advisors)
La domanda di consulenza finanziaria e i robo-advisors
(Introduzione; Le determinanti della domanda di consulenza finanziaria; I motivi dello scarso sviluppo della consulenza finanziaria; I vantaggi offerti dalla consulenza finanziaria automatizzata; I rischi posti dai robo-advisors)
La gestione passiva: motivazioni e strumenti
(Introduzione; Le motivazioni della gestione passiva; Gli index funds; Gli exchange traded funds)
L'offerta di consulenza finanziaria automatizzata
(Introduzione; Il mercato della consulenza automatizzata; Come opera la consulenza finanziaria automatizzata; Le condizioni economiche della consulenza automatizzata; Quanto è disgregante il modello di consulenza automatizzata?; Lo sviluppo della consulenza automatizzata; Conclusioni)
Bibliografia.