Costing e pricing nella service economy

Una nuova sfida per il cost management

Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 156,   1a ristampa 2021,    1a edizione  2019   (Codice editore 368.18)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Costing e pricing nella service economy Una nuova sfida per il cost management
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891789815
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835100171
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Le informazioni di costo continuano ad avere un ruolo nelle decisioni di pricing delle aziende che operano nel service e nei processi di servitizzazione del manifatturiero? Come possono essere impiegati gli strumenti di costing in ambiti aziendali in presenza di nuove tecnologie digitali? Il volume tenta di rispondere a tali questioni, presentando alcune esperienze aziendali che promuovono spunti qualitativi nonostante le ambiguità e incertezze strategiche e di contesto che impattano sul ruolo del costing nel pricing.

Presentazione del volume

Due trend delineano l'ambito nel quale il volume affronta la nuova sfida per il cost management: da una parte la digitalizzazione che semplifica la trasmissione e la raccolta di dati e dall'altra la service economy, fondata sulla "terziarizzazione" dell'economia e "servitizzazione" del manifatturiero. Se da una parte tali fenomeni favoriscono la razionalizzazione dei dati, ne migliorano la qualità e agevolano il processo di decision-making, dall'altra alimentano criticità e promuovono cambiamenti di stimolo per gli studi di management accounting.
Il volume intende contribuire a fornire elementi utili per rispondere alle seguenti questioni: Le informazioni di costo continuano ad avere un ruolo nelle decisioni di pricing delle aziende che operano nel service e nei processi di servitizzazione del manifatturiero?
Come possono essere impiegati gli strumenti di costing in ambiti aziendali in presenza di nuove tecnologie digitali?
Le proposte discusse sono frutto di indagini condotte su due piani logici convergenti.
Sul piano più teorico si sviluppano le riflessioni sul ruolo delle misure economiche "giuste o sbagliate", e sulla funzionalità abilitante delle informazioni di costo nei processi decisionali aziendali. Infatti il fenomeno digitale non è descritto come un evento che determina la sostituzione delle analisi di costing a favore di quelle "informatiche" generate da un "magic persuasive power of accounting numbers". Anzi nel volume si sostiene la tesi che il cost management generi opportunità per alimentare abilità e comportamenti "manageriali" che supportano anche le decisioni di pricing e garantiscono trasparenza e tracciabilità dei processi decisonali. Sul secondo piano si sviluppa l'analisi interpretativa e si descrivono esperienze aziendali che promuovono spunti qualitativi nonostante ambiguità e incertezze strategiche e di contesto che impattano sul ruolo del costing nel pricing.
Il susseguirsi di riferimenti a pratiche manageriali di costing, unite ai box ed alle esemplificazioni che si aprono nel corso della trattazione, offrono un supporto agli addetti ai lavori che operano nel mondo del service e a quanti studiano il costing nell'ambito della servitizzazione.

Alessandro Marelli è professore associato di Economia aziendale presso l'Università degli Studi di Teramo dove è docente dei corsi di Controllo di gestione e di Valutazione e gestione dei costi nelle aziende; è inoltre docente del corso di Pricing e costing presso l'Università di Pisa.

Andrea Tenucci è professore associato di Economia aziendale presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa dove è docente del corso di Cost and performance management.

Indice

Alessandro Marelli, Andrea Tenucci, Premessa
Decision-making e misure di performance nella service economy
(Il potere dei "cost numbers" per il pricing nella service economy: il framework proposto; Digital economy e service economy; Il servizio: interpretazioni in evoluzione; La servitizzazione del manifatturiero: fra opportunità e service paradox; Management accounting e decision making: la prospettiva economico-aziendale nelle aziende di servizi; Misure di performance aziendali e pricing: un cost management oltre la misura economica)
Costing e pricing per la creazione di valore
(Prezzo, customer value proposition e analisi economico-organizzativa; Le classificazioni delle aziende di servizi; La criticità dei servizi offerti come oggetto di misurazione)
Costing per la determinazione dei prezzi di vendita dei servizi
(Il costing nelle politiche di pricing di breve e di lungo periodo; Le configurazioni di costo e il cost-plus pricing approach: logiche e limiti; Approccio economico alla fissazione dei prezzi)
Dal cost-plus pricing al value management
(Costo obiettivo e target price; Il total cost of ownership nei servizi; Il revenue management)
Criticità e ambiti di sviluppo del costing nelle decisioni di pricing
(Service economy e co-creazione di valore: esperienze a confronto; Co-partecipazione in modelli di business digitali: la dissociazione fra costi e ricavi; La co-creazione del valore: criticità e possibili modelli di (misur)azione; La misurazione della performance e la capacità di analisi di tipo dinamica; Riflessioni e tracce per futuri approfondimenti)
Appendice
Bibliografia.