L'incerta fede

Un’indagine quanti-qualitativa in Italia

Autori e curatori
Contributi
Gianni Losito, Enzo Pace
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 504,      1a edizione  2020   (Codice editore 1043.108)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

L'incerta fede Un’indagine quanti-qualitativa in Italia
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 30,00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835108993
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 25,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835114284
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Attraverso interviste sul tema della religiosità a un insieme di 164 soggetti, opportunamente scelti sul territorio nazionale, il volume presenta uno scenario assai variegato e intrigante che attesta la persistenza di forme di credenza e ritualità, ma apre anche prospettive problematiche sul futuro della fede. Il libro esamina i temi della vita quotidiana e festiva, della felicità e del dolore, della vita e della morte, della rappresentazione di Dio, della preghiera, dell’istituzione religiosa e di papa Francesco.

Presentazione del volume

DOI 10.3280/Book_1043_108

Dopo venticinque anni dalla ricerca su La religiosità in Italia di Vincenzo Cesareo, Roberto Cipriani, Franco Garelli, Clemente Lanzetti e Gianfranco Rovati (Mondadori, Milano, 1995), questa nuova indagine presenta una rilevante novità: l'approccio non è stato solo quantitativo (mediante somministrazione di un questionario a un campione statisticamente rappresentativo dell'intera popolazione italiana, costituito da 3238 intervistati, di cui dà conto in particolare Franco Garelli nel suo Gente di poca fede. Il sentimento religioso nell'Italia incerta di Dio, il Mulino, Bologna, 2020), ma ha avuto anche un carattere qualitativo, attraverso interviste del tutto libere oppure semiguidate a un insieme di 164 soggetti, opportunamente scelti sul territorio nazionale (seguendo criteri non lontani dal quadro demografico complessivo). Ne risulta uno scenario assai variegato e intrigante che attesta la persistenza di forme di credenza e ritualità, ma apre anche prospettive problematiche sul futuro della fede. Sono esaminati soprattutto i temi della vita quotidiana e festiva, della felicità e del dolore, della vita e della morte, della rappresentazione di Dio, della preghiera, dell'istituzione religiosa e di papa Francesco.

Roberto Cipriani, già direttore del Dipartimento di Scienze dell'Educazione nell'Università Roma Tre, è professore emerito di Sociologia. È stato Presidente dell'Associazione Italiana di Sociologia. Ha insegnato nelle Università di San Paolo del Brasile, Laval di Québec e Recife. Già Past President del Comitato di ricerca di Sociologia della Religione nell'International Sociological Association ed Editor-in-Chief di International Sociology, ha fatto parte del Comitato esecutivo dell'Association Internationale des Sociologues de Langue Française e dell'International Society for the Sociology of Religion. È membro del Comitato esecutivo dell'International Institute of Sociology. Ha condotto indagini in Grecia, Israele, Messico, Polonia e Spagna e ha realizzato alcuni film-ricerca. Nel 2006 è stato Chancellor Dunning Trust Lecturer nella Queen's University di Kingston (Canada) e nel 2008 Directeur d'Etudes alla Maison des Sciences de l'Homme di Parigi. Già Presidente del Consiglio delle Associazioni Nazionali di Sociologia nell'European Sociological Association, attualmente è Past President dell'Associazione Italiana Docenti Universitari. La sua teoria più nota è quella sulla religione diffusa (Diffused Religion. Beyond Secularization, Palgrave Macmillan, 2017).

Indice

Enzo Pace, Prefazione
Premessa
Introduzione
(L'approccio qualitativo; Oltre Cartesio: l'abduzione di Peirce; Dal contributo di Thomas e Znaniecki alla sociologia qualitativa contemporanea; Una proposta di matrice quantitativista; La sperimentazione come necessità non legata ai risultati; Campione qualitativo e saturazione; Sulla trascrizione delle interviste; L'uso dei concetti sensibilizzanti; La teoria dell'argomentazione come chiave di volta dell'approccio qualitativo; I mixed methods; Ratio conclusiva)
Vita quotidiana e festiva
(La sociologia della vita quotidiana; Attività e contesti del quotidiano; Le giornate di festa; Il tessuto-vissuto religioso)
Felicità e dolore
(L'indice di felicità; La definizione di felicità; Sentimenti connessi alla felicità; Episodi di felicità; Evoluzione della felicità; La sociologia della sofferenza; La definizione di dolore; Sentimenti connessi al dolore; Episodi di dolore; Evoluzione del dolore; Un connubio di concetti reciprocamente funzionali)
Vita e morte
(Alla ricerca del significato dell'esistenza; La definizione di vita; Sentimenti connessi alla vita; Episodi di vita; Evoluzione della vita; La socio-antropologia della morte; La definizione di morte; Sentimenti connessi alla morte; Episodi di morte; Evoluzione della morte; Dalla vita alla morte e oltre)
La rappresentazione di Dio
(Le relazioni con Dio; "Credo in Dio, però non credo nelle istituzioni religiose"; I rapporti fra Chiesa, Dio e futuro; Un raffronto con i risultati dell'indagine quantitativa; Convergenze e divergenze)
La preghiera
(Un indicatore primario; Le motivazioni della preghiera; I destinatari del pregare; Le forme di invocazione; La riprova qualitativa di una rilevanza; Momenti e contenuti delle orazioni; La preghiera di protestanti, musulmani e buddisti; Ulteriori verifiche con le analisi del contenuto; Conferme e differenze)
L'istituzione religiosa
(La religione organizzata; La percezione della religione e della Chiesa; L'albero del cardinal Martini: dal midollo al muschio; Il rapporto con la Chiesa come istituzione; Critiche e dissensi nei riguardi della Chiesa; Dubbi e riserve sull'operato della struttura ecclesiastica; Consensi e sostegni alla religione istituzionalizzata; La prospettiva interreligiosa; La Chiesa come problema)
Francesco, un papa da aperitivo ma anche scomodo
(Un "altro" pontefice non italiano; Un papa da aperitivo; Gli atteggiamenti contrari o incerti; Il confronto con Ratzinger e Wojtyla; Categorie di atteggiamento verso Francesco e influenza dei media; I dati del questionario; Consensi e dissensi)
Conclusioni e previsioni
(Premessa; Spiritualità e vita spirituale; La religione dei valori; Forme verbali della religiosità; Tipologie attitudinali e comportamentali; Una lettura comparata internazionale; Fra certezza ed incertezza: una religiosità in bilico; Credenza e fede; Il futuro della religione in Italia: teoria dell'incerta fede)
Riferimenti bibliografici
Sintesi dei risultati
Campionamento per le interviste qualitative (numero, tipologia, intervistatori e località)
Gianni Losito, Nota per gli intervistatori qualitativi
(Criteri di scelta degli intervistandi; Schema di selezione degli intervistandi e reperimento "a valanga"; L'approccio con gli intervistandi; Ricapitolando; Un esempio)
Dati, concetti sensibilizzanti e dimensioni tematiche dell'indagine qualitativa
(Dati generali sulle interviste qualitative; Dati sulla presenza di riferimenti religiosi nelle interviste qualitative; Concetti sensibilizzanti e frequenze; Dimensioni tematiche; Accorpamento delle 24 dimensioni tematiche in 4 macroaree)
Pubblicazioni sulla ricerca
Ringraziamenti.